Jump to content
Sign in to follow this  
skettles

Armi Nucleari

Recommended Posts

Usare armi nucleari in guerra è giusto? dread è il tuo momento sono sicuro ti faro felice

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unica cosa che non mando giù del nucleare è la contaminazione radioattiva

Share this post


Link to post
Share on other sites
Usare armi nucleari in guerra è giusto? dread è il tuo momento sono sicuro ti faro felice

cosa significa che mi farai felice?

 

comunque se gli altri utilizzano per primi testate NBC (Nucleari Batteriologiche Chimiche) allora la repressione nucleare è legittima e l'utilizo di piccole tesate tattiche contro bunker supercorazzati o roba del genere è giusto anche quello

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul campo è giusto usare anke bombe poco potenti che non distuggono ne edifici ne mezzi del nemico ma emettono cosi tante radiazione da uccidere tutti gli esseri viventi esposti comprese le truppe nemiche pero adesso non mi viene il nome ma ricordo solo che sono formate da plutonio bombardato con neutroni

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me sinceramente quello che mi rode del fatto di usare il nucleare è che ci sono le radiazioni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

in tutte lebombe nucleari convenzionali alla fine c'è il plutonio che viene bombardato da neutroni, le bombe che dici tu, skettles, ne ha parlato gianni qualche giorno fa QUI, ultimo post

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ogni caso , è pacifico che se il nemico attacca con armi nucleari, non si pone più il dubbio della scelta se usare o meno le stesse armi.

 

Diverso è il discorso se il nemico NON attacca con armi nucleari, ma è in grado di sopraffarci con quelle convenzionali.

 

E qui veniamo a un concetto essenziale della Guerra Fredda e della politica della NATO.

 

Il Patto di Varsavia aveva messo in piedi uno strumento d'attacco micidiale (pensate che solo di MBT, contro l'Europa Occidentale, ne erano schierati circa 50.000 contro i meno di 10.000 della NATO), concepito per compiti esclusivamente offensivi (come è stato confermato dalla rivelazione dei piani d'attacco dopo la caduta del regime dell'URSS).

 

A quel punto, la NATO si trovava in condizioni di inferiorità palese, anzi, schiacciante, sia come carri armati, che come truppe, artiglieria, velivoli da combattimento ecc...

 

L'unica superiorità della NATO stava nelle forze navali di superficie, dove tradizionalmente l'URSS era inferiore (specialmente dal punto di vista di portaerei e forze anfibie).

 

La NATO aveva sì un margine qualitativo molto alto, ma questo margine non era sufficiente a colmare la differenza quantitativa.

 

Immaginate il primo giorno di guerra, quando all'improvviso migliaia di carri armati compatti sfondano il confine e avanzano nelle pianure tedesche.

E chi li ferma?

 

Sì, possiamo immaginare gli A-10 e gli Apache che si levano in volo, ma comunque i cieli sono percorsi da centinaia e centinaia e centinaia di MIG.

Difficile pensare di acquisire la superiorità aerea nel giro di qualche giorno.

Anzi, probabilmente tutte le basi aeree tedesche, italiane, e nordeuropee sarebbero state distrutte dagli attacchi dei velivoli sovietici.

Sarebbero sopravvissute solo le basi aeree inglesi, da dove avrebbero potuto operare solo i Tornado e gli F-111.

 

E quindi la NATO prevedeva di sbilanciare in avanti i sovietici: farli avanzare, in maniera da far allungare le loro linee di rifornimento, e poi colpire queste ultime con Tornado ed F-111 (poi sostituiti dagli F-15E), mentre a terra i carri armati, gli elicotteri controcarro, i reparti di fanteria, resistevano finchè potevano, ritirandosi ordinatamente.

Nel frattempo si sarebbe tentato di colpire gli aeroporti ed i depositi del nemico, sempre utilizzando velivoli d'attacco.

 

Tutto ciò avrebbe rallentato l'avanzata sovietica - forse - ma non sarebbe riuscito a fermarla.

 

A questo punto, dopo le prime 24-48 ore di guerra, se non si fosse riusciti a contrattaccare e ricacciare i sovietici oltre confine, era previsto l'utilizzo di armi atomiche tattiche, SUL PROPRIO TERRITORIO (ossia in Germania).

 

Lo scopo era chiaro: uso le armi atomiche per fermarti, ma le sto comunque utilizzando sul mio territorio, contro forze armate di invasione.

Quindi non hai il diritto di fare altrettanto: se le usi, SUL MIO TERRITORIO, allora colpirò nuclearmente il TUO TERRITORIO.

 

Insomma, era la politica dell'Escalation controllata: aumentare pian piano il livello di guerra, in maniera da dare spazio alle trattative di pace e convincere il nemico a fermarsi o ritirarsi.

 

E' chiaro che per evitare l'utilizzo delle forze nucleari, l'unica alternativa era costruire eserciti potenti come quello del Patto di Varsavia, investendo ingenti risorse in armi ed equipaggiamenti.

 

Ma questo era incompatibile con il livello di qualità di vita occidentale.

Come si può dire a un operaio che l' 80 % del tuo stipendio viene trattenuto perchè ci dobbiamo difendere e quindi comprare armi?

 

Giusta o sbagliata che fosse questa impostazione, che qui ho brevemente riassunto, sta di fatto che ha evitato la guerra per 50 anni, e alla fine sono stati i paesi del Patto di Varsavia a disgregarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che le armi nucleari sono state la peggiore invenzione del 900. è molto meglio il nucleare per le centrali e quindi per produrre energia elettrica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul nucleare bisogna andarci piano! E' ovvio k se si viene attaccati con l'atomica non si può agire diversamente se non rispondere con l'atomica.... ma spesso mi pongo la domanda: cosa ne sarà del mondo dopo una guerra nucleare???

Comunque io spero sempre che chi la posside capisca k significhi "lanciare l'atomica".....

E poi anke io odio le radiazioni!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io penso che le armi nucleari sono state la peggiore invenzione del 900. è molto meglio il nucleare per le centrali e quindi per produrre energia elettrica

secondo me è grazie a questo che forse non è ancora scoppiata la 3GM

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io penso che le armi nucleari sono state la peggiore invenzione del 900. è molto meglio il nucleare per le centrali e quindi per produrre energia elettrica

secondo me è grazie a questo che forse non è ancora scoppiata la 3GM

ke intendi?...non kapisko... :helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che vuol dire Argonauta, e ha ragione, che la prospettiva di una distruzione totale ha evitato lo scoppio di una terza guerra mondiale.

 

Occasioni non ne sono mancate:

 

durante la crisi di Berlino gli USA avevano tutto il diritto di attaccare l'URSS;

durante la guerra di Corea gli USA avevano motivo di voler attaccare la Cina;

durante la crisi di Cuba USA e URSS arrivarono a un passo dalla guerra;

 

cito i tre casi più eclatanti, ma ce ne sono anche altri, nei quali le due superpotenze avrebbero avuto motivo di combattersi, ma non lo fecero, per evitare il ricorso alle armi nucleari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quando l'URSS blocco tutti gli accessi di berlino ovest per inglobarla nella DDR ma gli USA organizzarono il PONTE AEREO e portarono i i rifornimenti necessari per la sopravivenza di berlino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo che lessi in un libro una frase divertente, ma non ricordo in che libro:

 

"Non so con che armi sarà combattuta la terza guerra mondiale, ma so che la quarta sarà combattuta con le pietre"

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo ke sarà kombattuta con le pietre visto ke se ci sarà la guerra nucleare si e no ci rimarranno solo quelle e dovranno passare almeno 50 000 mila anni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×