Jump to content
Sign in to follow this  
riky69

Reggiane RE 2005

Recommended Posts

...Eccomi qui con il penultimo aereo costruito .....pero' prima delle foto ci vuole un picoclo riassunto delle vicende sfigate che hanno accompagnato questa realizzazione...

 

Ok cominaciamo :)...dato che ero a casa in mallattia causa frattura della mano sx annoiato girovagando per il web dai soliti spacciatori vedo e acquisto il kit con relative foto incisioni della eduard.

 

Arriva il pacco e causa l'immobilita' della mano lo metto da parte in attesa di tempi migliori.

 

Riacquisito l'uso parziale della mano ancora molto dolorante comincio la costruzione del modello, lo finisco e mentre me lo ammiro pensando tra me e me che figo che e' venuto SBAM mi casca e nell'urto si rompono i carrelli, e cosa gravissima si scolla l'abitacolo !!!! :pianto::furioso:

 

Imprecando in aramaico antico decido di tentarel'apertura per ripristinare il canopy ma track si spacca lafuzoliera!!!! :furioso:

 

Bestemmie varie anche perche tra kit e fotoincisioni non ho speso proprio poco......e decido di riordinare un altro kit. :angry:

 

Arriva il kit e comincio il montaggio recuperando pero la maggiorparte delle parti in resina e fotoincise cosi da ridurre i tempi di realizzo.

 

Assemblato il tutto , in attesa di verniciare lascio il modello sul banco da lavoro ....e vado a cena. :asd:

 

Stranamente non vedo uno dei bassotti che di solito dove sono io ci sono loro.....vabbe' dico stara a dormire da qualche parte!!!

 

Finisco la cena torno in mansarda per verniciare l'aereo .....ORRORRE :o il bassotto stava masticando beatamente il modello!!!! :pianto:

 

Preso tra il piangere e il ridere bastono il bassotto :) e inizio a pensare che forse sto reggiane non sa' da fare pero poi penso pure che ormai sto modello mi e' costato quasi 70 euro e quindi lo voglio finire.

 

Raccolgo tutti i pezzi del primo kit e del secondo e cerco di vedere che cosa ne posso tirare fuori...garda qua, guarda la, questo si recupera, questo si ripara ....e cosi decido di finire il modello replicando un veivolo incidentato... :asd:

 

Ora dopo avervi annoiato eccovi le foto del tutto quasi finito perche devo montare ancora i trasparenti che essendo in termoformato sono un po rognosi da tagliare a misura e montare.

 

Lo so che non e' il massimo della realizzazione pero visti gli eventi mi ritengo soddisfatto del risultato finale :okok:

 

IMG_5725.JPG

 

IMG_5726.JPG

 

IMG_5727.JPG

 

IMG_5728.JPG

 

IMG_5729.JPG

 

IMG_5730.JPG

 

IMG_5732.JPG

 

IMG_5734.JPG

 

IMG_5735.JPG

Edited by riky69

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fidati non ci hai annoiato :asd:

 

Viste le tribolazioni hai tirato fuori un bel risultato complimenti.

 

Forse per coerenza in una ipotetica "spanciata", scusa se infierisco, dovresti anche piegare(o spaccare) il carrello posteriore, non avrebbe potuto rimanere integro. Questo dovrebbe toccare quando orami il velivolo, striscianado in sbandata, ha perso molta della sua velocità.

Edited by Hicks

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma la tua è proprio sfiga..... prima ti casca poi ci passa il cane....pero hai fatto un bel lavoro malgrado tutto :okok:

Edited by Brando

Share this post


Link to post
Share on other sites

...Eccomi qui con il penultimo aereo costruito .....

 

Ciao, innanzitutto complimenti per la realizzazione, nonostante gli incidenti di percorso...

In che scala è?

Inoltre trovo particolarmente originale la realizzazione con i colori dell'ANR, con quei fasci veramente particolari sulle superfici superiori delle ali ( stando al libro "Camouflage and Marking of the Aeronautica nazionale Repubblicana 1943-1945" i fasci inferiori erano invece normali e l'ANR stessa ha utilizzato forse solo tre RE 2005)

 

A proposito di animali, devo dire che le mie gatte convivono benissimo con la costruzione dei miei modelli:

DSCN0857-vi.jpg

03092008048-vi.jpg

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complienti. Secondo me hai fatto un lavoo eccellente (soprattuto dal punto di vista morale). Magari, sempre se possso, due cosine solo, la prima qualche buco tipo proiettile o magari qualche ammaccatura alla fusoliera, la seconda un bel diorama come si deve, il modello merita ed il soggetto consente una rappresentazione originale.

Di nuovo complimenti.

Davide :lol::okok:;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto grazie per i complimenti e i consigli, sinceramente da come si erano messe le cose evrei creduto piu sulla fine nel cestino che nella bacheca :whistling:

 

Hicks hai ragione per un maggiore realismo della spanciata il carrello e' da piegare ... :adorazione:

 

Brando si in effetti credo che sia stato colpito dalla maledizione del reggiane :furioso:

 

Alberto la scala e 1:48 beato te che hai il gatto sornione che dorme con i modelli :D

 

B52 in effetti hai ragione anche tu ci avevo pensato a fare qualche buco di proiettile pero non ho idea di come farli e soprattutto farli realistici suggerimenti ?

 

Per il diorama hai ragione ma al volo l'ho preso in prestito da un bf 109 g4 in manutenzione :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non sbaglio per i buchi d iproiettili si può utilizzare un punteruolo messo un po' sopra il fuoco, ma non prendere come ottime le mie ipotesi, aspetta qualcunaltro più informato di me. complimenti per l'aereo, se ririuscito a creare un bel modello nonostante le tue tribolazioni, bravo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

B52 in effetti hai ragione anche tu ci avevo pensato a fare qualche buco di proiettile pero non ho idea di come farli e soprattutto farli realistici suggerimenti ?

 

 

Ciao,

io non l'ho mai fatto ma , da quanto ho letto l'aggiunta di danni da battaglia deve essere programmata durante l'assemblaggio del modello.

Ad esempio, sempre in base a quanto ho letto, per evidenziare il foro d'uscita di un proiettile o danni maggiori è necessario incollare sul modello pezzetti di foglio di alluminio prima della verniciatura, che simuleranno l'effetto richiesto.

Per maggior chiarezza allego un paio di immagini trtte dal libro "Advanced Aviation Modelling" di John Mc ILLMURRAY

battledamage0001-vi.jpg

battledamage0002-vi.jpg

Spero di esserti stato utile

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...