Jump to content

La pensione della vergogna


Guest galland
 Share

Recommended Posts

Guest galland

LA VERGOGNA COSTA MENO ruleint.gif

La pensione degli ascari

Nicola Zotti

 

 

 

 

A me la notizia era sfuggita e devo ringraziare l'amico ed editore Bruno Chillemi per avermela segnalata.

 

È comparsa sul Venerdì di Repubblica del 20 febbraio 2009 a pag. 23.

 

Un trafiletto su due colonnine, poche parole.

 

Lo stato italiano paga una pensione di 100,00 euro all'anno (all'anno!) agli ultimi 200, vecchi ascari che combatterono al nostro fianco durante la seconda guerra mondiale.

 

Non ho idea del valore di acquisto di questa cifra nei luoghi di residenza di questi ex-combattenti, ma non ho esitazioni nel credere giusta la richiesta di un aumento per adeguarla alle loro esigenze.

 

Ma come farà il bilancio del nostro stato a sopportare che questi 20.000 euro di spesa annua salgano magari a 22.000 o 24.000?

 

Da dove mai potremo tagliare le nostre spese per recuperare quei 10.000 euro che consentirebbero a questi uomini una vecchiaia più serena?

 

Non ho una risposta: ma ho pochi dubbi che il nostro stato preferirà investire in vergogna...

 

 

dal sito Warfare riprendo e quoto.

 

Ecco il link del sito:

 

http://www.warfare.it/index.html

Link to comment
Share on other sites

galland sei un grande ad aver recuperato la notizia, e grazie anche al tuo amico!

 

che vergogna... stiamo a discutere se dobbiamo equiparare i repubblichini ai partigiani... e diamo 100 euro di pensione ai nostri soldati di colore :incazz:

 

e per questo che hanno dato il loro sangue in africa? altro che mito dimenticato di el-alamein

Link to comment
Share on other sites

100€ l'anno sono ua cifra scandalosa! Bisognerebbe però capire quanto vale una pensione decente in africa orientale, molto probabilmene andrebbe proporzionata in base al costo della vita. Di certo non si possono paragomnare a quelle italiane.

 

e per questo che hanno dato il loro sangue in africa? altro che mito dimenticato di el-alamein

El Alamein non c'entra niente, Pandur. Gli ascari hanno combattuto in africa orientale.

OTon

Abbiamo commesso i nostri errori nella conquista delle colonie ma non farti abbagliare solo da questi. Fummo ben più indulgenti e equi di tanti altri paesi colonialisti. I tempi sono cambiati per fortuna il colonialismo non esiste più ma è bene non dimenticare di analizzare le situazioni con la giusta prospettiva.

OToff

Link to comment
Share on other sites

anche se il costo della vita lì è bassissimo, non credo che uno possa vivere una vita dignitosa, anche in etiopia, con 100 euri l'anno!

 

so dov'è el-alamein, lo citavo solo come esempio di "storia dimenticata" così come i repubblichini... non quanto siano dimenticati loro.

erano soldati stipendiati dell'esercito come gli altri, è profondamente ingiusto che siano trattati così..

 

OTon

in parte hai ragione, ma non penso sia esistito un colonialismo buono e uno cattivo

OToff

Link to comment
Share on other sites

anche se il costo della vita lì è bassissimo, non credo che uno possa vivere una vita dignitosa, anche in etiopia, con 100 euri l'anno!

Infatti io cosa ho detto? Prova a rileggere per favore la mia prima frase e poi leggi la tua. Dire 200€ o 20000€ è sbagliato, prima bisogna capire e conoscere poi forse fare critiche o accusare.

 

so dov'è el-alamein, lo citavo solo come esempio di "storia dimenticata" così come i repubblichini... non quanto siano dimenticati loro.

erano soldati stipendiati dell'esercito come gli altri, è profondamente ingiusto che siano trattati così..

Anche se non capisco molto il tuo riferimento ad El Alamein posso capire quello ai Repubblichini. Il tuo pensiero è corretto ed equo: è giusto che ricevano un pensione commisurata al loro servizio e degna in base al costo della vita di oggi nel loro paese, come per i Repubblichini. Non capisco come mai Franceschini abbia tentato di toglierla a fine aprile di quest'anno.

 

OTon

in parte hai ragione, ma non penso sia esistito un colonialismo buono e uno cattivo

OToff

Su questo siamo d'accordo ma se vuoi fare riferimenti con il passato giudica con obiettività e intelligenza.

 

EDIT

Ti ricordo che Veltroni ha speso 3,5 milioni di euro per riportare in Etiopia la stele di Axum...che neanche rivolevano indietro. Ne hanno talemente tante di quei obelischi che un nota del governo etiope la donava ufficialmente all'Italia rinunciado ad ogni interesse o rivendicazione futura a riaverla. Quindi se volevamo fare una donazione con quei soldi si potevano costruire scuole, ospedali e tante cose più utili... e magari aumentargli anche le pensioni! Ma guarda te questi condottieri politici!

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

Infatti io cosa ho detto? Prova a rileggere per favore la mia prima frase e poi leggi la tua. Dire 200€ o 20000€ è sbagliato, prima bisogna capire e conoscere poi forse fare critiche o accusare.

 

non replicavo infatti, ribadivo quel che avevo già detto, siamo d'accordo. poi essendo stato in etiopia di recente credo che sia comunque una pensione misera per vari motivi. ma confesso di non saperne per stabilirlo...

 

Anche se non capisco molto il tuo riferimento ad El Alamein posso capire quello ai Repubblichini. Il tuo pensiero è corretto ed equo: è giusto che ricevano un pensione commisurata al loro servizio e degna in base al costo della vita di oggi nel loro paese, come per i Repubblichini. Non capisco come mai Franceschini abbia tentato di toglierla a fine aprile di quest'anno.

 

allora: nel topic su el-alamein, in questi due giorni, è venuto fuori un documentario su "la storia siamo noi" sulla battaglia, e si era convenuto su come fosse un episodio storicamente sottostimato. per questo mi è venuto in mente, della serie "non c'è limite al peggio".

idem la polemica politica sui repubblichini, che secondo me hanno sicuramente diritto alla pensione, ecc. ma che non ha senso equirare ai combattenti del c.l.n. se non altro perchè i secondi, con gli alleati, hanno vinto.

 

Su questo siamo d'accordo ma se vuoi fare riferimenti con il passato giudica con obiettività e intelligenza.

 

ci provo, avolte mi faccio opinioni sbagliate, ma cerco di fare la mia parte anche accademicamente.

 

dulcis in fundo: il PD è per me fumo negli occhi. le tue parole su franceschini e veltroni sfondano una porta aperta. ;)

ridicolo l'episodio dell'obelisco...

 

spero di aver chiarito i miei precedenti post...

 

per vorthex: perchè? non erano soldati del regio? perchè non dovremmo dargli la pensione da reduci?

Edited by pandur
Link to comment
Share on other sites

per vorthex: perchè? non erano soldati del regio? perchè non dovremmo dargli la pensione da reduci?

perchè mi sembra l'ultimo atto della presa per il culo coloniale, nonostante sia un "bel gesto". nel senso: prima li colonizziamo, poi gli gettiamo i barili di iprite dagli aerei, poi li usiamo in una guerra che non è la loro, infine, gli facciamo le elemosina, quando magari sarebbe stato più utile dargli la cittadinanza italiana.

 

dal punto di vista strettamente cinicio, invece, la risposta è: il regio esercito non esiste più, non sono cittadini italiani, che li paghino i savoia di tasca propria.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

Ma avete idea di quanta gente viva con un dollaro o meno al giorno? 100 euro al mese non sono tanti ma, in africa occidentale, non sono neanche pochi.

 

Comunque sono d'accordo anch'io per alzarla, come gesto di dignità più che altro.

Edited by Rick86
Link to comment
Share on other sites

perchè mi sembra l'ultimo atto della presa per il culo coloniale, nonostante sia un "bel gesto". nel senso: prima li colonizziamo, poi gli gettiamo i barili di iprite dagli aerei, poi li usiamo in una guerra che non è la loro, infine, gli facciamo le elemosina, quando magari sarebbe stato più utile dargli la cittadinanza italiana.

 

dal punto di vista strettamente cinicio, invece, la risposta è: il regio esercito non esiste più, non sono cittadini italiani, che li paghino i savoia di tasca propria.

 

penso che preferiscano la loro cittadinanza. per me erano soldati dell'esercito italiano (all'ora regio e fascista), se seguiamo il tuo ragionamento non dovevamo dare la pensione ad un sacco di vedove di guerra...

 

:oops: :oops: doppio post... si possono unire?

Edited by pandur
Link to comment
Share on other sites

Tutto chiaro Pandur... solo una cosa,

OTon

io eqiparo tutti coloro che per hanno combattutto per l'Italia(partigiani, repubblichini, soldati libici e ascari), perchè secondo il tuo ragionamento visto che hanno perso non andrebbero equiparati ai partigiani neanche i ragazzi che hanno conbattuto dal 40 al 43.

OToff

 

Ma avete idea di quanta gente viva con un dollaro o meno al giorno? 100 euro al mese non sono tanti ma, in africa occidentale, non sono neanche pochi.

Scusa Rick, Galland segnala che sono 100 euro l'anno.

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

considerando che i dati disponibili sull?Etiopia, riguardanti il reddito pro capite MEDIO, sono questi:

 

Dati Paese

 

Popolazione: 77.431.000

Reddito pro capite (in PPP, a parità di costo della vita):381$

 

direi che è circa la meta', annua, del reddito medio. Non poco, non molto.

 

E comunque un gesto che non so quanti fanno, fra gli altri paesi ex colonialisti.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Tocchi un tasto dolente, perché ricordo di aver letto di questi problemi per i coloniali inglesi e francesi (i caduti di religione islamica nella Prima Guerra attesero fino al 1971 per avere le sepolture nei cimiteri di guerrra orientate verso la Mecca, come prescrive il Corano... da agnostico non me ne frega niente, ma, a questo livello, non costa niente accontentare chi è caduto come carne da cannone per te). E sulle pensioni anni fa ci fu una discreta querelle in Inghilterra per quanto riguardava i Gurkas, ma direi una bella se dicessi di ricordare i particolari. Quindi, almeno da questo punto di vista, non siamo soli a doverci vergognare.

Link to comment
Share on other sites

non vedo come, onestamente.

 

bhè, visto che sono vedove di soldati di un esercito che non esiste più...

 

Popolazione: 77.431.000

Reddito pro capite (in PPP, a parità di costo della vita):381$

 

forse non tenete conto di una cosa. non è l'italia. in etiopia ci sono state molte guerre, la gente muore come mosche, e chi ha un reddito medio probabilmente, nonha neanche accesso all'acqua potabile o a cure mediche. il reddito medio in etiopia è un uomo in balia della violenza. e considerate che avranno anche una famiglia da sfamare (chi vi ha detto che gli uomini più giovani non siano morti nella guerra con l'eritrea o in un'altra. per vivere normalmente lì, bisogna essere ricchi. in ogni caso credo che la potremmo alzare tipo a 500 euro l'anno, sarebbe già ottimo.

 

E comunque un gesto che non so quanti fanno, fra gli altri paesi ex colonialisti.

 

Tocchi un tasto dolente, perché ricordo di aver letto di questi problemi per i coloniali inglesi e francesi (i caduti di religione islamica nella Prima Guerra attesero fino al 1971 per avere le sepolture nei cimiteri di guerrra orientate verso la Mecca, come prescrive il Corano... da agnostico non me ne frega niente, ma, a questo livello, non costa niente accontentare chi è caduto come carne da cannone per te). E sulle pensioni anni fa ci fu una discreta querelle in Inghilterra per quanto riguardava i Gurkas, ma direi una bella se dicessi di ricordare i particolari. Quindi, almeno da questo punto di vista, non siamo soli a doverci vergognare.

 

ti dirò, avevo il sospetto che inglesi e francesi fossero peggiori ma ciò non ci scusa.

sarebbe una buona occasione per distinguerci in meglio da agli altri paesi colonialisti, con fatti e non con belle parole.

Edited by pandur
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

No, assolutamente non ci scusa, anzi. Però non diciamo che gli altri sono migliori di noi, almeno in questo non lo sono. L'unica cosa è che, nel mondo anglosassone, di solito gli scandali smuovono le acque, è successo per i Nisei negli USA, è successo per i Gurka in Inghilterra. In Italia quei poveracci continueranno a percepire 100 euro l'anno e dovranno pure baciare le mani di chi glieli manda, e questo in un Paese che paga ancora la pensione a vedove e organi della spedizione dei Mille.

Link to comment
Share on other sites

bhè, visto che sono vedove di soldati di un esercito che non esiste più...

io ho parlato anche dell'essere italiani e di altre cosette, non solo di un esercito che non esiste più.

 

forse non tenete conto di una cosa. non è l'italia. in etiopia ci sono state molte guerre, la gente muore come mosche, e chi ha un reddito medio probabilmente, nonha neanche accesso all'acqua potabile o a cure mediche. il reddito medio in etiopia è un uomo in balia della violenza. e considerate che avranno anche una famiglia da sfamare (chi vi ha detto che gli uomini più giovani non siano morti nella guerra con l'eritrea o in un'altra. per vivere normalmente lì, bisogna essere ricchi. in ogni caso credo che la potremmo alzare tipo a 500 euro l'anno, sarebbe già ottimo.

magari, più che continuargli a dare le elemosina, sarebbe più corretto aiutarli a costruire un paese migliore.

Link to comment
Share on other sites

Guest ETeLoVojoDi
Ti ricordo che Veltroni ha speso 3,5 milioni di euro per riportare in Etiopia la stele di Axum...che neanche rivolevano indietro. Ne hanno talemente tante di quei obelischi che un nota del governo etiope la donava ufficialmente all'Italia rinunciado ad ogni interesse o rivendicazione futura a riaverla. Quindi se volevamo fare una donazione con quei soldi si potevano costruire scuole, ospedali e tante cose più utili... e magari aumentargli anche le pensioni! Ma guarda te questi condottieri politici!

 

Cosa c'entra l'Etiopia con questo discorso?

Erano forse etiopi gli Ascari?

 

Ma avete idea di quanta gente viva con un dollaro o meno al giorno? 100 euro al mese non sono tanti ma, in africa occidentale, non sono neanche pochi.

 

Comunque sono d'accordo anch'io per alzarla, come gesto di dignità più che altro.

 

Africa "occidentale?

 

3 in geografia.

 

penso che preferiscano la loro cittadinanza. per me erano soldati dell'esercito italiano (all'ora regio e fascista), se seguiamo il tuo ragionamento non dovevamo dare la pensione ad un sacco di vedove di guerra...

 

Appunto per questo ai repubblichini non dovrebbe spettare la pensione: non combattevano per il regio esercito nè per lo stato italiano, che aveva fatto (giuste o sbagliate) altre scelte.

 

considerando che i dati disponibili sull?Etiopia, riguardanti il reddito pro capite MEDIO, sono questi:

 

Dati Paese

 

Popolazione: 77.431.000

Reddito pro capite (in PPP, a parità di costo della vita):381$

 

direi che è circa la meta', annua, del reddito medio. Non poco, non molto.

 

E comunque un gesto che non so quanti fanno, fra gli altri paesi ex colonialisti.

 

Aridaje con l'Etiopia...

 

Erano soprattutto eritrei. Sicuramente non erano Etiopi.

Edited by -{-Legolas-}-
Link to comment
Share on other sites

hai perfettamente ragione.parlavamo un pò in generale del corno d'africa. ci scusiamo delle imprecisioni. comunque la sostanza non cambia.

 

P.S. attento ai post quadrupli... sono vietati. forse i mod li possono accorpare

Link to comment
Share on other sites

Cosa c'entra l'Etiopia con questo discorso?

Erano forse etiopi gli Ascari?

Africa "occidentale?

Era un esempio, infatti messo in fondo al mio intervento(forse dovevo mettere OT, speravo si capisse), di come vengono gestiti questi atti di bontà verso le ex colonie, visto che sia l'Etiopia che l'Eritrea non se la passano tanto bene. In pratica i milioni di euro per gli atti di bontà ci sono ma vengono spesi più volentieri per campagne politiche/ideologiche inutili condotte da figure politiche dall'ambigua generosità.

 

3 in geografia.

Appunto per questo ai repubblichini non dovrebbe spettare la pensione: non combattevano per il regio esercito nè per lo stato italiano, che aveva fatto (giuste o sbagliate) altre scelte.

E i partigiani, erano dipendenti regolari dell'esercito italiano? togliamo la pensione anche a loro?

 

Visto che sembri preparato(magari mi sbaglio) ci puoi illustrare l'attuale costo della vita in Eritrea per poterne calcolare il giusto valore di una pensioni per gli ex combattenti locali del Regio Esercito?

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...