Jump to content
Sign in to follow this  
-{-Legolas-}-

Alta tensione Cina-USA

Recommended Posts

Alta tensione fra Cina e Usa, Pechino accusa: navi americane in acque cinesi

 

WASHINGTON (10 marzo) - Alta tensione tra Stati Uniti e Cina a causa di un incidente navale avvenuto domenica scorsa a circa 120 chilometri a sud dall'isola di Hainan, in acque cinesi, secondo Pechino, internazionali, secondo Washington. Le due versioni sono contrastanti e rischiano di far peggiorare i rapporti diplomatici tra i due Paesi.

 

La versione americana. Il Pentagono ha denunciato ieri che cinque navi cinesi, la scorsa domenica, «hanno seguito ed effettuato manovre pericolose portandosi in stretta vicinanza» della USNS Impeccable, una nave con equipaggio civile impegnata in ricerche oceanografiche nel Mare della Cina, ma «in acque internazionali».

 

Due navi cinesi avrebbero bloccato poi l'unità Usa e altre due si sarebbero portate a solo 15 metri sventolando bandiere cinesi e intimando ai marinai americani di abbandonare l'area. L'equipaggio Usa avrebbe risposto lanciando getti d'acqua contro i marinai della nave cinese più vicina, giunta ormai a soli otto metri, che avrebbero risposto spogliandosi delle uniformi per restare solo in mutande.

 

Manovre pericolose. L'equipaggio della Impeccable avrebbe informato a questo punto le navi cinesi, via radio, che stava per lasciare l'area ma anche in questa fase le imbarcazioni di Pechino avrebbero proseguito nelle manovre di disturbo e provocazione.

«Le manovre non professionali delle unità cinesi hanno violato le norme internazionali riguardanti i diritti e la sicurezza delle imbarcazioni che usano legalmente l'oceano», ha sottolineato una dichiarazione del Pentagono. Il ministero della difesa americano ha aggiunto che l'incidente era stato preceduto nei giorni scorsi da comportamenti sempre più aggressivi da parte delle imbarcazioni cinesi.

 

La foto del marinaio. In una foto ottenuta dal New York Times, si vede un marinaio cinese che impugna un'asta munita di un gancio. Secondo un portavoce della marina statunitense, il gancio è stato usato per cercare di strappare un cavo di ascolto sottomarino appartenente alla Impeccable. «In breve quella nave viene usata per individuare i sottomarini», commenta il sito di difesa GlobalSecurity.org.

 

La versione cinese. Pechino ha fatto presente agli Stati Uniti che la Impeccable, la nave usa al centro della contesa «ha condotto attività nella zona economica speciale cinese nel mar meridionale della Cina senza il permesso cinese», secondo quanto dichiarato dal portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Ma Zhaoxu. «Chiediamo che gli Stati Uniti interrompano immediatamente tutte le attività connesse e prendano misure effettive per evitare che tali fatti si ripetano», ha sottolineato Ma. La versione americana dell'accaduto, ha proseguito il portavoce, «è gravemente in contraddizone con i fatti, confonde il bianco con il nero, ed è totalmente inaccettabile per la Cina».

 

Dialogo a rischio. L'incidente è avvenuto a pochi giorni dalla ripresa del dialogo militare fra Stati Uniti e Cina, che Pechino aveva sospeso per protesta contro la vendita di armi americane a Taiwan.

 

 

fonte: http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id...z=HOME_NELMONDO

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Articolo interessantissimo, ma la USNS Impeccable per ricerche oceanografiche dovrebbe essere la seguente (Sul messaggero, è riportata l'immagine di un'altra nave) :

 

USNS IMPECCABLE (T-AGOS 23)

 

 

Come foto sull'accaduto ho trovato le seguenti (La seconda quella con l'ipotetico gancio mi è stata segnalata da Legolas, in quanto stavamo ricercando immagini insieme)

 

nave_usa01g.jpg

 

11military.650.jpg

 

 

Certo che la marina cinese è molto fornita di pescherecci! :asd: :asd: :asd:

Edited by Blue Sky

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che se le acque sono internazionali, e a 120 km della costa direi proprio di si, i Cinesi hanno poco da strillare.

Che poi le navi "oceanografiche" non si occupino mai di balene direi che è noto da parecchio tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questi fatti mi ricordano le vicende del Golfo della Sirte del lontano 1986.

Più che altro mi ricorda l'incidente dell'EP-3 intercettato da 2 J-8,di cui 1 ha avuto la collisione( con la morte del pilota),nel 2001 esattamente nello stesso periodo ed esattamente poco dopo l'insediamento di un nuovo presidente.Mi sembrano provocazioni atte a sondare l'atteggiamento delle nuove presidenze dato che missioni SIGINT vengono attuate da anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
Più che altro mi ricorda l'incidente dell'EP-3 intercettato da 2 J-8,di cui 1 ha avuto la collisione( con la morte del pilota),nel 2001 esattamente nello stesso periodo ed esattamente poco dopo l'insediamento di un nuovo presidente.Mi sembrano provocazioni atte a sondare l'atteggiamento delle nuove presidenze dato che missioni SIGINT vengono attuate da anni.

 

 

ci hanno fatto un episodio di JAG

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Si, anche a me è la prima cosa che è venuta in mente, ovviamente l'epilogo non potrà essere lo stesso ;)

 

 

Hanno troppi interessi comuni per prendersi a cannonate. La cosa andrà avanti per un po', come nel 2001, poi tutto finirà nel dimenticatoio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Francamente non so se sia un test alla nuova amminstrazione, ma trovo quanto meno singolare che l'episodio si sia ripetuto a otto di distanza in concomitanza col cambio di Presidenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
Francamente non so se sia un test alla nuova amminstrazione, ma trovo quanto meno singolare che l'episodio si sia ripetuto a otto di distanza in concomitanza col cambio di Presidenza.

 

pensar male non è bene, ma ci si azzecca spesso, e poi ricordiamoci che i cinesi son maestri delle strade contorte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bag gli americani se ne fregano... l'impeccable non è certamente il loro unico asset per fare SIGINT; prossima volta manderanno un Virginia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

O un satellite o un RPV... strano che nel XXI Secolo si usino ancora le navi, credevo che la lezione della Pueblo fosse servita a qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
O un satellite o un RPV... strano che nel XXI Secolo si usino ancora le navi, credevo che la lezione della Pueblo fosse servita a qualcosa.

 

 

pueblo... mmmm.... un po' troppo lontana nel tempo perchè la ricordino.... siamo nell'800 se ricordo bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
pueblo... mmmm.... un po' troppo lontana nel tempo perchè la ricordino.... siamo nell'800 se ricordo bene

 

esagerato!!

 

si riferisce alla nave catturata dai coreani negli anni 60

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Uss_pueblo

 

 

le foto di propaganda dove i coreani mostrano i marinai catturati gli gli fanno "il dito" sotto il naso fanno quasi tenerezza!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
esagerato!!

 

si riferisce alla nave catturata dai coreani negli anni 60

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Uss_pueblo

le foto di propaganda dove i coreani mostrano i marinai catturati gli gli fanno "il dito" sotto il naso fanno quasi tenerezza!

 

 

Ho fatto una confusione tripla, ho mischiato il nome di una cannoniera di un film, "quelli della S.Pablo", la San Pablo appunto, con la USS Pueblo.

A sua volta le vicende del film sono ispirate ad una storia vera capitata alla cannoniera francese "Mitralleuse" (spero che Picpus mi perdoni il mio francese).

Ho mischiato tutto ed è venuta questo parallelismo :/

Edited by iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Ho fatto una confusione tripla, ho mischiato il nome di una cannoniera di un film, "quelli della S.Pablo", la San Pablo appunto, con la USS Pueblo.

A sua volta le vicende del film sono ispirate ad una storia vera capitata alla cannoniera francese "Mitralleuse" (spero che Picpus mi perdoni il mio francese).

Ho mischiato tutto ed è venuta questo parallelismo :/

 

 

Non te la prendere, la storia della Pueblo, in Italia, è poco nota, solo un appassionato di politica internazionale dotato di una memoria da elefante come il sottoscritto poteva conservarne ancora qualche vago ricordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non te la prendere, la storia della Pueblo, in Italia, è poco nota, solo un appassionato di politica internazionale dotato di una memoria da elefante come il sottoscritto poteva conservarne ancora qualche vago ricordo.

 

:o Tu eri sulla Pueblo!

 

(Scherzo...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da questo articolo si evince qualche cosa di più sulla tensione dei giorni passati.

 

The Pentagon described accounts of half a dozen other incidents dating back to 4 March, in which the Impeccable and its sister vessel, USNS Victorious, were subjected to aggressive behavior, including dozens of fly-bys by Chinese Y-12 maritime surveillance aircraft.

 

Fonte

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar

A quanto pare non sono il solo che ha pensato a "Quelli della San Pablo"

 

Le accuse di Pechino. E Washington ammette «l'incidente»

Nave Usa, sottomarini cinesi

Una spy-story internazionale

Il caso della Uss Impeccable «sorpresa» dagli avversari. Il dossier è finito sul tavolo di Obama

 

Un'immagine dello scontro verificatosi l'8 marzo tra l'americana «Impeccable» e cinque navi cinesi (Afp)

WASHINGTON (USA) - La scena ricorda «Quelli della San Pablo», il bellissimo film che racconta la sfida di una cannoniera americana nelle acque cinesi nel 1926. Nella realtà, al posto della «San Pablo», c'è la «Impeccable ». L'unità non ha cannoni ma dispone di sensori sensibili, capaci di monitorare i sottomarini. È per questo che l'8 marzo la «Impeccable» si è ritrovata protagonista di uno scontro con una nave spia cinese e altri 4 battelli nelle acque internazionali a sud della base di Hainan. Secondo il Pentagono la flottiglia si è avvicinata pericolosamente alla «Impeccable » tagliandole la rotta. I marinai americani avrebbero reagito usando gli idranti. Risposta inattesa degli avversari: sono rimasti in mutande ed hanno continuato a manovrare in modo aggressivo. Pechino, invece, ha parlato di grave violazione e ha ammonito gli Usa a «rispettare la nostra sicurezza e i nostri interessi legali». Per i cinesi gli americani stavano conducendo delle attività militari, circostanza poi ammessa anche da fonti Usa.

 

Il dossier è finito, ieri, al centro del colloquio a Washington tra il segretario di Stato Hillary Clinton e il ministro degli Esteri cinese Yang Jiechi impegnatisi a smorzare in pubblico i toni («questi incidenti non dovrebbero ripetersi ») anche se la brace resta accesa. Infatti Obama lo affronterà nell'incontro che avrà oggi con lo stesso Yang. Un contatto reso ancora più delicato dalle forti proteste americane sul Tibet: la Camera sta discutendo una risoluzione di condanna che ha irritato Pechino. L'episodio rappresenta l'emerso di tensioni provocate da rivalità geopolitiche. Washington vuole tenere d'occhio la flotta cinese. Pechino cerca di ribadire che il Mar cinese meridionale è sotto la sua influenza e cerca di «testare» il nuovo presidente. Un'affermazione che l'ha portata a contrasti territoriali con i paesi vicini. Sono, infatti, aperti contenziosi con Filippine, Giappone, Vietnam, Brunei e Taiwan. A ciò si aggiunge l'obiettivo di impedire qualsiasi attività militare straniera nella «zona di esclusione economica» (200 miglia). E' chiaro che per i cinesi ciò che conta non solo solo i sommergibili, ma soprattutto il controllo delle risorse energetiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E gli USA hanno scelto la via più facile.

 

The U.S. Navy has dispatched a guided-missile destroyer to the South China Sea after Chinese ships allegedly harassed an American ship operating there last weekend, a Pentagon official said yesterday.

 

The USS Chung-Hoon, armed with torpedoes and missiles, is stationed in protection of the USNS Impeccable, an ocean surveillance ship.

 

(Washington Post)

 

Considerazioni su Information Dissemination

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...