Jump to content

Distintivi ottici Luftwaffe


alex2000
 Share

Recommended Posts

Ciao a Tutti!

 

Forse rischio la "Bannazione Eterna", ma non so proprio dove postare questo topic.

Qualcuno di voi ha idea di come funzioni la codifica degli identificativi ottici della Luftwaffe post-bellica?

Per esempio, per quanto riguarda l'AMI il primo gruppo di cifre individua l'unità, mentre il secondo è il numero dell'aeromobile (Es: 46-39 = aeromobile n° 39 della 46a Aerobrigata - ...per la cronaca era un C119G), mentre ho visto foto di F-4F appartenenti al JG71 "Richthofen" con i più svariati identificativi (Es: 38+63; 37+85; 37+96 ecc...). Personalmente mi aspettavo che il numero 71 apparisse da qualche parte.

Se poteste chiarirmi questo dubbio ve ne sarei grato.

 

Ciao e Grazie!

 

Alex da Livorno

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente la questione dei codici della Luftwaffe potrebbe creare qualche problema interpretativo. In ogni caso è assolutamente sbagliato fare un paragone con i numeri di carrozzela dei mezzi AMI.

 

Mi spiego!

 

Dal momento della rinascita della Luftwaffe (1956) a, non vorrei sbagliare, il 1968, la Forza Aerea tedesca impiegava dei codici composti da lettere e numeri, dove le lettere si riferivano al reparto, mentre i numeri erano propri del velivolo.

Ad esempio, vado a memoria, lo JG 71 aveva il codice alfanumerico JA ed i suoi velivoli erano numerati nella serie 100, 200 e 300 in base allo staffeln (gruppo) di appartenenza. Esempio: aereo del 2° Staffeln codice JA+210, aereo del 3° Staffeln Ja+310 e via dicendo.

 

A partire dal 1968 modificarono questa codifica e passarono ad una differente che segue quanto sotto:

 

0001 - 0012 sperimentali

1001 - 1500 VIP

2001 - 4600 aviogetti da combattimento

5001 - 5800 trasporto

6001 - 6118 pattugliamento marittimo

7001 - 7837 elicotteri leggeri

8001 - 8800 elicotteri medi

9001 - 9634 addestratori

9800 e seguenti sperimentali

9900 e seguenti traino bersagli

 

Per cui adesso la codifica vede due numeri più altri due. Gli F-4 rientrano nella numerazione da 2001 a 4600, per cui ad esempio avremo l'esemplare 3790 che sarà codificato come 37 + 90.

 

Spero di essere stato esauriente.

Link to comment
Share on other sites

Molto chiaro, a parte un paio di dubbi, che spero potrai togliermi.

 

La numerazione, prima o poi, si esaurirà, giusto?

 

Non c'è modo, quindi, di riconoscere gli squadron a primo impatto dalla numerazione?

 

La numerazione è legata alla matricola militare delle macchine?

 

Grazie in anticipo! :)

Link to comment
Share on other sites

Molto chiaro, a parte un paio di dubbi, che spero potrai togliermi.

 

La numerazione, prima o poi, si esaurirà, giusto?

 

Non c'è modo, quindi, di riconoscere gli squadron a primo impatto dalla numerazione?

 

La numerazione è legata alla matricola militare delle macchine?

 

Grazie in anticipo! :)

 

Diciamo di si! Un giorno non vi saranno più numeri a disposizione, ma credo che questo sia ben in la nel tempo. Se fai caso ai soli aerei VIP, dovrebbero acquistarne almeno 500, un numero spropositato. In ogni caso poi si ritorna con la numerazione iniziale.

Un esempio nostrano: i nostri Harrier hanno il codice "1" che era degli AB-47G, mentre il "2" degli EH-101 era già degli AB-47J. L'NH-90 andrà sicuramente con il "3" che era dei mitici AB-204, mentre l'A-109 avuto in leasing, mostrava il codice 5-01, dove il "5" era il prefisso del "mostriciattolo" A-106.

 

Per la Luftwaffe possiamo riconoscere lo Jabog o lo JadG od ancora lo AufG in base agli stemmi sui velivoli ed i tedeschi sono molto più rigorosi dei nostri, nel senso che potresti trovare un Typhoon, un Tornado od altro senza distintivi di stormo e gruppo, ma non un velivolo tedesco. Una volta era anche possibile capire lo staffeln, in quanto, vedi l'epoca degli F-84F o degli F-86K,esistevano strisce di colori diversi per distinguerli, ma oggi questa suddivisione è soltanto burocratica, in quanto i velivoli vengono gestiti da un ente centrale che li da ai vari staffeln in base alle esigenze, un po' come avviene con i nostri GEA.

 

Sui mezzi tedeschi c'è sempre un Werknumber, ovvero un numero costruttivo. A volte questo corrisponde con un serial, vedi nel caso dei mezzi stranieri, USA in primis, a volte no. Comunque non c'è nessuna relazione in genere con il numero di carrozzella.

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente la questione dei codici della Luftwaffe potrebbe creare qualche problema interpretativo. In ogni caso è assolutamente sbagliato fare un paragone con i numeri di carrozzela dei mezzi AMI.

 

Mi spiego!

 

Dal momento della rinascita della Luftwaffe (1956) a, non vorrei sbagliare, il 1968, la Forza Aerea tedesca impiegava dei codici composti da lettere e numeri, dove le lettere si riferivano al reparto, mentre i numeri erano propri del velivolo.

Ad esempio, vado a memoria, lo JG 71 aveva il codice alfanumerico JA ed i suoi velivoli erano numerati nella serie 100, 200 e 300 in base allo staffeln (gruppo) di appartenenza. Esempio: aereo del 2° Staffeln codice JA+210, aereo del 3° Staffeln Ja+310 e via dicendo.

 

A partire dal 1968 modificarono questa codifica e passarono ad una differente che segue quanto sotto:

 

0001 - 0012 sperimentali

1001 - 1500 VIP

2001 - 4600 aviogetti da combattimento

5001 - 5800 trasporto

6001 - 6118 pattugliamento marittimo

7001 - 7837 elicotteri leggeri

8001 - 8800 elicotteri medi

9001 - 9634 addestratori

9800 e seguenti sperimentali

9900 e seguenti traino bersagli

 

Per cui adesso la codifica vede due numeri più altri due. Gli F-4 rientrano nella numerazione da 2001 a 4600, per cui ad esempio avremo l'esemplare 3790 che sarà codificato come 37 + 90.

 

Spero di essere stato esauriente.

Perfetto, adesso ho capito come funziona!

Grazie F104!

 

Alex da Livorno

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...