Jump to content
Sign in to follow this  
typhoon

Staminali: Le mamme italiane le mandano all'estero

Recommended Posts

Staminali: diecimila mamme italiane le mandano all'estero

 

Sanihelp.it - Il futuro dei bambini va all'estero. Saranno circa 10.000 le mamme italiane (provenienti soprattutto da Lombardia e Piemonte) che, entro la fine dell'anno, depositeranno le cellule staminali del cordone ombelicale in banche straniere. Vietati in Italia gli stoccaggi autologhi, cioè privati, di cellule cordonali, sono però permesse le esportazioni all'estero, che sono destinate a raddoppiare rispetto al 2007.

 

Raccolte al momento della nascita e poi congelate, le cellule staminali cordonali possono essere conservate per almeno 30 anni e saranno sempre pronte per essere utilizzate nel caso in cui il piccolo dovesse contrarre malattie gravi, curabili solo con un intervento radicale.

Le cellule cordonali vengono definite multipotenti e hanno una elevata vitalità e plasticità, ovvero la capacità di riprodursi in altre linee cellulari. È approvata la loro applicazione nel trattamento di alcuni tipi di tumori maligni come leucemia, neuroblastoma, linfoma di Hodgkin e il mieloma multiplo. Ma anche in casi di malattie del sangue, come anemia, talassemie, sindromi di Fanconi, Evans e Kostmann, e in alcune malattie correlate al sistema metabolico e alle immunodeficienze. A oggi il campo di applicazione è vasto ed è destinato ad ampliarsi ulteriormente visti gli oltre 2.200 studi clinici che sono in corso nel mondo con cellule staminali e i quasi 130 studi clinici con cellule staminali da cordone ombelicale.

 

In Italia è possibile donare il sangue del cordone ombelicale solo a fini allogenici; la conservazione autologa a spese del sistema sanitario nazionale avviene solo nel caso in cui in famiglia sia stata registrata una grave forma di malattia ereditaria già trattabile con cellule staminali. Il sistema delle donazioni di cellule staminali è regolamentato a livello mondiale e tutti i campioni raccolti vengono registrati in un unico database. Pur con questa struttura mondiale la probabilità di trovare un donatore compatibile è uno su cinquantamila.

Con la conservazione autologa si supera il problema della compatibilità: il bambino proprietario è compatibile al 100%. Il fratello o la sorella hanno una probabilità del 25%, i genitori di circa il 12,5%.

Come la prenderà Ratzinger? :asd: ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come la prenderà Ratzinger? :asd: ...

 

Non mi risulta che la conservazione di cellule staminali prelevate dal cordone ombelicale (quindi, di fatto, adulte) sia ritenuto eticamente non accettabile.

 

Edit: ho fatto una verifica veloce e non ho trovato nessuna traccia di opposizione della Chiesa all'impiego di staminali del cordone ombelicale; se voleva essere una polemica contro Ratzinger, sei andato fuori bersaglio...

Edited by lender

Share this post


Link to post
Share on other sites

confermo quanto detto da Lender

inoltre posso ricordare che da sempre quando si parla di questi temi (bioetica, aborto, staminali) i dati inspiegabilmente si gonfiano?! :blink:

 

ma mi sfugge una cosa, lo stoccaggio di staminali da cordone ombelicale da quando è proibito?

 

EDIT

scusa, ho visto solo adesso la tua aggiunta Lender

Edited by GreenPhoenix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti parlo con cognizione di causa perchè l'ho fatto fare alla mia ultima: non è che non si può fare in Italia perchè la Chiesa non lo vuole ma perchè la legge non consente di depositare cellule staminali per uso personale bensì accetta il deposito per donazione ad altri...un'assurdità da eccesso di altruismo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il deposito è possibile privatamente in Italia, pagando un tot all'anno, anche se da poco.

 

P.S. L'opposizione alla ricerca sulle staminali da parte della Chiesa avviene solo quando si deve sopprimere un embrione per ottenerle.

Ovviamente dal cordone ombelicale non è in alcun modo avversata, anzi credo che non possano che essere felici che questa ricerca avvenga.

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest galland

Come la prenderà Ratzinger? :asd: ...

[/quote

 

Pemessa necessaria NON sono cattolico.

Se il problema fosse quello di come la prenderà Ratzinger andremo sul velluto.

Tali tecnologie investono problemi morali di enorme portata, non scevri di conseguenze per le generazioni future, trattandosi di manipolazione del vivente.

Se vogliamo discutere di cose serie discutiamo di questo e non facciamo anticlericalismo d'accatto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...