Jump to content

navigator

Membri
  • Posts

    494
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by navigator

  1. "Non avrei mai creduto possibile tanto lavoro per un modellino 1/72 già montato"... Non ti immagini neppure quanto ce ne vuole per montarne uno in scatola di montaggio!... Io avrei usato una colla tipo attack in gel. Quelle che hai messo tu mi sa di una colla a lenta essicazione. Di quelle che fanno una miriade di fili... Ciao Navigator
  2. Urka mkobau ma è il tuo aereo preferito? Comunque farò tesoro di tutto quanto... Ma a mia discolpa.. Le istruzioni per le decals non erano chiare, le decals italeri sono fuori scala, lo "00" non era previsto in quelle in dotazione comunque lo sto cercando tra i miei rimasugli. Per farle "sparire" le ho ritagliate una per una almeno quelle più grandi... mi sa che nel riposizionarle ho fatto casino. Per la colorazione volevo sperimentare preshading e lavaggi ad olio visto che di pannellature in questo modello sono latitanti non mi è rimasto che enfatizzare i chiaro scuri. Forse il "flat gull gray" della model master non era neppure il colore più appropriato. Per i montanti del tettuccio neri ... GIURO che no seguito le linee sul trasparente. FOrse se sposto un po le righine gialle più internamente dovrei correggere un po. Inizialmente volevo farci solo esperimenti. Il modelo l'ho pagato pochissimo. Ripreso e abbandonato più volte. Poi ha cominciato a piacermi e ci ho perso più tempo del dovuto. L'aereo mi è piaciuto tantissimo. Poi ho visto foto di un modello con dei lanciatori di razzi sui lati veramente perticolari. Quindi mi metto subito alla ricerca del modello accademy e poi mi rifaccio vivo... Navigator
  3. Ciao... per fretta perchè non avevo voglia di perdere altro tempo con questo sgorbio ho usato il nastro di carta Tamyia. Per ricreare quelle guarnizioni gialle. Non va bene perchè fa troppo spessore ma almeno rende l'idea... Visto che è in 1/72 se non ci si avvicina troppo quasi non si vede. Ho verniciato 2 missili e li appiccico appena asciutti. Mi manca ancora quel sensore sopra il muso. Poi ancora una sporcata sui carrelli e basta così... Fatemi sapere, siate clementi il modello era veramente impossibile... Notte a Tutti Navigator
  4. Striscioline di decals sul giallo allora... mi metto subito al lavoro.... Preparo il caffè mi sa che farò tardi questa sera... Grazie, Navigator
  5. No l'ho finito veramente! Ci ho messo 3 mesi per dargli un senso anche se questo modello un senso non ce l'ha... Infatti mi sembrava che i missili per la mono rotaia fossero francesi... Il vantaggio di aver fatto questo modello è che domani se riesco a mettere su le foto... comunque sarà un successo! Qualche idea per fare quelle guarnizioni gialle? Ciao Navigator
  6. Ciao a tutti... dopo lunghe e penose battaglie, con il caldo, l'umidità e i papataci e zanzare sono riuscito (quasi) a finire un modello! E' un Crusader f8 dell'Italeri 1/72. Non lo consiglio a nessuno. Ci sono un po di cose che non capisco. 1- La barra di comando è stranissima, ho cercato su internet ma non ho trovato nessuna foto. Nei modelli però è identica a quella del mio modello. Cosa dite? Dipingo e la monto? 2- Il modello prevedeva 2 missili per lato con un supporto complicato e mal stampato. Dico così perchè nelle spiegazioni si capisce poco. Conoscendo la italeri finisce che si toccano uno con l'altro. Così ho optato per la soluzione 1 missile su una sola rotaia... Posso chiedervi che missili ci monto. Esistevano già i Sidewinder? Non vorrei fare un casino sulla "minutaglia" 3- Avete idea di come si possa fare quella minuscola linea gialla che c'è tutti intorno ai trasparenti? Ciao Navigator
  7. Urka ke miglioramento! Decisamente meglio! Bravò Bravò Bravò... Ciao Navigator...
  8. Ciao... a me sembrano un po poco realistiche. Meglio quelle vicine al motore ,mente quelle sulla naca non mi convincono. Io fare così ma aspetta altri pareri... Darei una passata di nero per coprire. Poi farei solo un drybrush col l'argento... Se riesci sui flabelli, intorno al buco delle mitragliatrici e nella presa d'aria del motore. Solo sui bordi quindi... Una cosa leggera leggera, tanto da evidenziare i particolari... Ciao Navigator
  9. Ciao... secondo me devi stendere tutto alluminio poi sopra dai il verde. Le tecniche per le scrostature sono: Lo "strappo"... usi del nastro con più "grip" tipo quello da carrozziere per strappare via il colore. Io ho solo fatto dei colossali disastri... Il sale... dopo aver dato l'alluminio bagni qua e là nei punti di maggiore usura, sopra il bagnato ci attacchi dei granelli di sale. Quando l'acqua si asciuga e il sale si è saldato dai il verde. Poi con uno stuzzicadente fai saltare i granelli... Il "mascol" ma questa tecnica deve essere nuova e non ho ancora capito bene. Credo si stenda a caso il mascol sopra l'allumino e poi una volta solidificato ci si vernicia sopra e poi si toglie. Doprebbe essere un po come lo "strappo" ma molto più delicato. Il problema deve essere dare del realismo alle pennellate di mascol.... Navigator...
  10. Se posso consigliarti ti direi di far pratica su un aerografo di quelli che trovi su e-bay. Sono repliche cinesi di aerografi più seri... costano 30 euro. Dico questo perchè per inesperienza il primo aerografo l'ho fatto cadere, mi sono dimenticato di pulirlo quindi si è inchiodato, l'ho smontato ho perso guarnizioni e ho spuntato l'ago. Poi l'ho preso a martellate e l'ho gettato... Comprati un aerografo di qualità solo dopo un po di pratica con uno da pochi soldi... Ciao Navigator
  11. Ops! Scuasate per i msg doppi. Mi si era inchiodato il pc
  12. Ciao! Il più fornito in tema aereonautico credo rimanga sempre MisterKit a Rozzano (MI)... Ovviamente ha tutti gli accessori, e anche i colori... Navigator
  13. Ciao! Il più fornito in tema aereonautico credo rimanga sempre MisterKit a Rozzano (MI)... Ovviamente ha tutti gli accessori, e anche i colori... Navigator
  14. navigator

    Future

    "Il tamponamento della decal serve non solo a far aderire meglio la stessa al modello, ma appunto a togliere eventuali tracce di acqua rimaste sotto e intorno all'insegna. Mai toccare le decal con le dita, e neanche pinzette, utilizza invece un pennello tondo e morbido sia per posizionarle che per un primo "tamponamento" poi io utilizzo o carta assorbente o fazzolettini di carta per il tamponamento "finale" Grazie Kit! Mi sa che hai risolto il mio problema... Spero che altri del forum leggano il tuo intervento. Davvero esaustivo Ciao Navigator
  15. navigator

    Future

    Muble Mumble... per i colori lo fa sia con gli acrilici che con gli smalti. Quindi penso sia un problema legato alle decals. Ammetto di non usare solventi. Più che altro perchè non ho ancora trovato un posto dove li vendano... Tentare non nuoce provo a dare una mano un po più decisa di future. Oggi scatto un po di foto così mi esplico meglio... Metto in acqua tiepida e aspetto, poi faccio scivolare la descls su un vetro. Avevo letto che facendo cos' si toglie la colla. Poi mi invento qualche cosa per staccare le decals dal vetro e la appiccico al suo posto. Forse devo tamponare la decals invece a volte per paura di perdere la posizione non la tocco più... Potrebbe essere? Un po fuori tema... esistono delle pinzette apposite per maneggiare le decals. Credo si un problema di corrente elettrostatica perchè appena cerco di maneggiarle si arricciano... Spero di non aver detto eresie modellistiche... Grazie Navigator
  16. navigator

    Future

    Mi sta capitando una cosa strana e spiacevole con la Future provo a chiedere a voi.. quando uso la "future" per coprire le decals come mano di lucido per poi fare i lavaggi ad olio tutto intorno alle decals compare un'alone. Anzi a volte si vede dove magari ho lasciato asciugare qualche goccia d'acqua. Ora mi chiedo... è possibile che la future reagisca con qualche residuo della colla delle decals? Avete qualche consiglio? Ho già rovinato 2 modelli... il primo pensavo fosse stato qualche mio sbaglio ma ora sono convinto del problema.... Grazie a Tutti in anticipo...
  17. Si si l'asciugacapelli funziona di sicuro... tempo fa quando ho cominciato a usare gli smalti ho avuto la brillante idea di accellerare l'asciugatura del con passate decise di phoon. Ho aflosciato una decina di carrelli poi ho capito che era meglio lasciar perdere... Comunque scaldi il pezzo con l'asciuga capelli, correggi il difetto e poi immergilo subito in acqua fredda... Navigator
  18. Il bisturi non va bene... Ma non c'è uno di quei negozi di Indiani dalle tue parti? Qui da me ne siamo ivasi. Hanno un sacco di forbicine, tronchesini e altro per la cura delle unghie, alcuni sono perfetti per staccare i pezzi e costano niente. Se poi vai da Brico o simili vendono delle scatolette con diversi tipi di lame. Specie quelle piatte vanno benissimo basta appoggirare lo sprue su una base solida prima di fare forza e tagliare. Orsù vai a far spesa... risparmi di sicuro tempo e nervoso... Naviagator...
  19. " durante lo stacco dalla sprue, si rompono in due e aggiustarli è piuttosto complicato " Scusa ma non esiste proprio.... Ma con cosa li stacchi i pezzi? Probailmente non hai l'attrezzo giusto... Navigator
  20. "il macchi 202 era un ottimo aereo"... Un nonnetto che ci ha volato sopra mi ha detto che era un ottimo aereo ma le radio proprio non funzionavano tanto che spesso non le montavano neppure perchè costantemente in riparazione. Trovarsi in combattimento senza potersi coordinare con i compagni o segnalare un eventuale pericolo è davvero pazzesco penso io... In più al fronte non arrivavano i pezzi di ricambio tanto che si cannibalizzavano aerei che con gli adeguati ricambi sarebbero stati ancora in grado di volare... Navigator
  21. Ciao! Io trovo che la colorazione sia ottima, si vede che usi colori di qualità! Ora devi lavorare un po con le sporcature per dare un po più di profondità al modello. In ogni caso non ti fidare delle istruzioni della Italeri, secondo me specie nei colori scrivono spesso delle cavolate... Come dice Bostik gli i colori degli interni proprio non vanno... Puoi guardare qualche WIP e prendere spunto o documentarti con qualche foto. Onestamente quella fessura dietro la cabina proprio non va... ci voleva un po di stucco o forse anche un pezzo di plasitcard I coni di scarico potevi verniciarli separatamente e incollarli alla fine... Di base questo modello non è proprio il massimo. Sul muso ha delle pannellature sproporzionate. La Italeri o ci va di scalpello o ti mette un'ombreggiatura di pannellatura... che di decidano! Penso che comunque il tomcat sia piuttosto ostico da affrontare come primo modello! Propirio per questo ti faccio i miei complimenti e continua così... Ciao Navigator...
  22. Se volete qualche informazione sul Crusader Italeri scatola azzurra... posso dirvi che è un ciofeca. Gli interni sono un po scarni... ma da il meglio di se nelle pannellature. Specie nella zona ventrale sono appena accennati o non esistono proprio. Tipo delll'aereofreno non se ne vede traccia. In più la stampata dx e sx nella zona della presa d'aria hanno uno spessore diverso. Così quando lo monti non c'è verso di farlo combaciare. Complica parecchio la vita perchè anche una stuccatina è davvero scomoda all'interno della presa d'aria. In più c'è sicuramente un errore sul muso. Quando si monta il vetro anteriore rimane uno scalino con la fusoliera e il muso... Navigator
  23. "Ho utilizzato soltanto l'XF-19 della Tamiya ..." Grazie mille Madd! Navigator...
  24. Che gioiellino! Fa molto film di fantascienza tipo era post atomica... Certo che nella realtà un solo colpo sparato con quel "pezzo" farebbe rinculare l'ape di almeno 5 metri senza contare che il cassone si accartoccerebbe contro la gabina... bè magari con molta ma molta corazza! Troppo forte davvero la tua ape!... Ciao Navigator
×
×
  • Create New...