Jump to content

Materiali piezoelettrici


fabri
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi! Mi serve tutta la vostra potenza:la prossima settimana un mio carissimo amico si laurea ma è indietro con la tesi per via di alcuni imprevisti...Sareste così gentili da dirmi tutto quello che sapete sui materiali piezoelettrici?Di che sostanza sono fatti?Qual'è il loro utilizzo?Ecc...

Se siete esperti non fatevi problemi ad entrare nel dettaglio e ad usare una terminologia molto tecnica:è proprio quel che mi serve!

Date il vostro meglio. Vi ringrazio infinitamente :adorazione:

Link to comment
Share on other sites

I materiali piezoelettrici sono dei materiali che se sottoposti a una pressione generano potenziale elettrico, gli accendini elettronici gli usano ad'esempio convertendo l'energia della pressione sul pulsante in energia elettrica, altra applicazioni ad'esempio e utilizzarli in apparecchi per leggere pressioni elevate ad'esempio quelle che si generano dentro la canna di un fucile, ci sono trasduttori piezoelettrici anche nei microfoni (la pressione sonora viene convertita il elettricita). Queste sono le prime cose che mi sono venute in mente sull'argomento ( che anche nel mio caso sono relate ai tempi degli studi universitari)

 

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Piezoelettricit%C3%A0 per cominciare wiki italia per una volta va bene

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Piezoelectric ovviamente quella in inglese è meglio

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Piezoelectric_sensor nello specifico sui sensori piezoelettrici

 

http://www.ndt-ed.org/EducationResources/C...transducers.htm

 

L'argomento è davvero vasto ed'è impossibile liquidarlo con le cose che si possono scrivere in un post , quindi sarebbe bene incominciare dai link che ho postato, per poi discutere piu in dettaglio nel forum dei punti meno trattati.

Edited by Einherjar
Link to comment
Share on other sites

Premetto:Non è SPAM,ma semplice curiosità:Allora se smonto un accendino piezoelettrico e schiacchio con le dita quell'aggeggino bianco(Dove credo ci sia il cristallo),mi becco la scossa?

Lo chiedo perchè la botta con un accendino l'ho già presa,niente di micidiale,ma comunque parecchio fastidiosa...Che tensione si sviluppa tra gli elettrodi di questi accendini?

Link to comment
Share on other sites

Premetto:Non è SPAM,ma semplice curiosità:Allora se smonto un accendino piezoelettrico e schiacchio con le dita quell'aggeggino bianco(Dove credo ci sia il cristallo),mi becco la scossa?

Lo chiedo perchè la botta con un accendino l'ho già presa,niente di micidiale,ma comunque parecchio fastidiosa...Che tensione si sviluppa tra gli elettrodi di questi accendini?

 

 

Una volta smontato l'accendino,il cosino bianco puo essere comunque azionato senza prendere necessariamente la scossa, ma se si vuole prendere volontariaente la scossa si può, come sai, la tensione è piuttosto elevata (alcune migliaia di volt credo) ma la corrente è assolutamente insignificante

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...