Jump to content

Cerimonia di Pechino taroccata!


picpus
 Share

Recommended Posts

Dal link: http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni/pe...16138girata.asp

 

riporto:

 

 

Cerimonia taroccata

 

Parti dello show non erano in diretta tv. La voce della bimba cinese? Non era la sua

 

PECHINO

 

 

Alcune parti della cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Pechino di venerdì scorso, tra le quali gli spettacolari fuochi d’artificio, potrebbero non essere andate in diretta tv. Lo ha ammesso nel corso di una conferenza stampa Wang Wei, vicepresidente del Bocog, il Comitato organizzatore dei Giochi. «Alcune immagini sono state prodotte prima della cerimonia d’apertura e girate alle tv per garantire la qualità della trasmissione in caso di visibilità non perfetta - ha detto Wei -. Penso comunque che siano andate in onda immagini genuine, anche se potrebbero state usate anche alcune di quelle registrate».

 

Oltre alla mancata diretta è stato scoperto un altro "trucco". Chi non si ricorda il canto soave della bimba cinese. Carina e con i codini, ha commosso tutta la Cina ma la voce non era la sua. Lin Miaoke, 9 anni, ha cantato «come un pesce» alla cerimonia d’apertura delle Olimpiadi. La voce - angelica - era di Yang Peiyi, due anni di meno. Ma la sua bocca sdentata preoccupava troppo le autorità cinesi. Che «nell’interesse della nazione» hanno usato la sua voce ma davanti al microfono -e alle telecamere - hanno mandato Lin Miaoke. Forse meno intonata, ma sicuramente - almeno per le autorità - più carina. A cantare l’inno della Repubblica popolare per miliardi di telespettatori, dietro le quinte, invece è stata proprio Yang Peiyi. E alla fine, riporta l’edizione online del Times, gli organizzatori hanno dovuto ammettere il trucco. Chen Qigang, direttore musicale della cerimonia d’apertura, ha dichiarato: «La piccola Yang Peiyi non è stata scelta per il suo aspetto, lo abbiamo fatto nell’interesse della nazione».

 

Dichiarazioni che hanno fatto infuriare centinaia di persone, che si sono scatenate su internet. Una - riporta il Times - ha scritto: «Che cosa vuol dire che erano preoccupati per l’immagine? È ridicolo. Le bambine di sette anni sono tutte dei piccoli angeli». Quello dell’esecuzione dell’inno nazionale, peraltro, non è stato l’unico evento dell’inaugurazione ritoccato: Gao Xiaolong, a capo della squadra degli effetti speciali, ha dichiarato che i fuochi d’artificio iniziali trasmessi dalla televisione sono stati realizzati al computer, perché era impossibile filmare quelli realmente esplosi. Per realizzare la sequenza di 55 secondi è stato necessario quasi un anno.

Link to comment
Share on other sites

Bah...me lo chiedevo in effetti se sarebbe saltato qualcosa fuori prima o dopo o no...ma non me l'aspettavo cosi presto..che schifo...ben gli sta a tutti la prossima volta forse capiranno che la Cina non se li merita ancora sti giochi del caz*o -.-

Link to comment
Share on other sites

Guest maxtaxi

Per tutti i nostalgici...

Per tutti quelli che amano il comunismo...

Per tutti coloro che vorrebbero un nuovo ordine mondiale guidato con il pugno chiuso...

 

Ma andate a vivere in CINA!!!

Link to comment
Share on other sites

Guest dottoressa

....giornalisti sportivi italiani che seguono costantemente le olimpiadi hanno detto che tarocchi del genere li fanno tutti i paesi, ci sono sempre state e sempre ci saranno..............sulla cina c'è da dire.....ma questo è proprio attaccarsi ad un cavillo non vedendo la trave che c'è dietro lo sport.......

Link to comment
Share on other sites

Il fatto che abbiano mandato la bambina "bella" al posto della sdentata trae origine dalla stessa (brutta) mentalità per cui in televisione sono tutti belli ricchi e perfetti. Non è solo la Cina... purtroppo ovunque è così, è inutile essere ipocriti.

 

 

Inoltre non ci vedo alcun collegamento col comunismo.. Lo schifo che c'è in Cina è ben altro che uno scambio di bambina.

Edited by mojomojo
Link to comment
Share on other sites

no forse intendono (per continua esposizione a comunismo) che tutto anche a scapito di molti deve essere perfetto perchè l'apparenza conta più di ciò che si è realmente secondo la loro filosofia.

basti pensare che per far funzionare la cerimonia hanno lasciato in blackout più totale una gran parte del paese

Link to comment
Share on other sites

no forse intendono (per continua esposizione a comunismo) che tutto anche a scapito di molti deve essere perfetto perchè l'apparenza conta più di ciò che si è realmente secondo la loro filosofia.

basti pensare che per far funzionare la cerimonia hanno lasciato in blackout più totale una gran parte del paese

Allora, per rendere l'idea di che cosa è il comunismo, anche sotto questo aspetto, del prevalere assoluto dell'immagine sulla sostanza, mia moglie, che è lituana di origine, mi racconta che quando nella sua città, Siauliai, la quarta della Lituania con circa 130.000 abitanti, durante il periodo dell'oppressione sovietica, veniva in visita un esponente di rilievo del partito da Mosca, se era autunno e i prati che, di norma, sono bellissimi e verdeggianti, però erano, data la stagione, naturalmente ingialliti, VENIVANO DIPINTI DI VERDE SGARGIANTE!!!

Link to comment
Share on other sites

C'è poco da ridere: anche questo è comunismo!!!

 

 

Per tutti i nostalgici...

Per tutti quelli che amano il comunismo...

Per tutti coloro che vorrebbero un nuovo ordine mondiale guidato con il pugno chiuso...

 

Ma andate a vivere in CINA!!!

 

e cosa c'è di comunista in cina oltre al nome?

 

:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

 

 

 

La notizia è confermata da parecchie fonti proprio dei taroccatori questi

Link to comment
Share on other sites

e cosa c'è di comunista in cina oltre al nome?

.........

La mancanza di LIBERTA', elemento di cui ti accorgi solo quando non c'è!

 

Quindi tu non sai di cosa si parla, perché in Italia c'è!!!

 

Se vuoi saperlo, vai a sperimentarlo di persona in Cina, in Corea del Nord, a Cuba: mi dispiace per te, ma non sono più numerosi come prima, i paesi del Mondo in cui questa barbarie è al potere!!!

Link to comment
Share on other sites

La mancanza di LIBERTA'

 

basta vederli nelle riprese olimpiche negli stadi o quando sono in fila per il biglietto...

manca solo che si mettano a fare il saluto per quanto sono inquadrati. negli stadi al massimo fanno muovere a velocità supersoniche le bandierine cinesi....

Link to comment
Share on other sites

La mancanza di LIBERTA', elemento di cui ti accorgi solo quando non c'è!

 

Quindi tu non sai di cosa si parla, perché in Italia c'è!!!

 

Se vuoi saperlo, vai a sperimentarlo di persona in Cina, in Corea del Nord, a Cuba: mi dispiace per te, ma non sono più numerosi come prima, i paesi del Mondo in cui questa barbarie è al potere!!!

 

non rende certo la cina comunista per questo controlla le tue affermazioni:

Dopo questo episodio, per tutti gli anni ’90 la Cina ha intrapreso a tappe forzate la via del capitalismo attraverso uno sviluppo rapidissimo, supportato sia dai massicci investimenti statali, specialmente nei settori dell’energia e delle materie prime, sia dagli investimenti sempre maggiori da parte delle multinazionali di tutto il mondo, le quali, dall’apertura del mercato cinese vedevano e vedono tuttora un immenso serbatoio di occasioni per produrre a basso costo e con estreme semplificazioni dal lato del mercato del lavoro. Tutto questo è avvenuto e avviene ancora con tassi di incremento del PIL compresi fra il 7 e il 10 per cento e, ad oggi, la Cina è la quarta economia del mondo, avendo già superato Italia, Francia e Regno unito, e apprestandosi nel giro di un anno a superare anche la Germania.

 

(wikipedia)

 

 

 

la cina è proprio un paese comunista e adidas nike coca cola sono le sue aziende di stato ovviamente

Link to comment
Share on other sites

non rende certo la cina comunista per questo controlla le tue affermazioni:

Dopo questo episodio, per tutti gli anni ’90 la Cina ha intrapreso a tappe forzate la via del capitalismo attraverso uno sviluppo rapidissimo, supportato sia dai massicci investimenti statali, specialmente nei settori dell’energia e delle materie prime, sia dagli investimenti sempre maggiori da parte delle multinazionali di tutto il mondo, le quali, dall’apertura del mercato cinese vedevano e vedono tuttora un immenso serbatoio di occasioni per produrre a basso costo e con estreme semplificazioni dal lato del mercato del lavoro. Tutto questo è avvenuto e avviene ancora con tassi di incremento del PIL compresi fra il 7 e il 10 per cento e, ad oggi, la Cina è la quarta economia del mondo, avendo già superato Italia, Francia e Regno unito, e apprestandosi nel giro di un anno a superare anche la Germania.

 

(wikipedia)

la cina è proprio un paese comunista e adidas nike coca cola sono le sue aziende di stato ovviamente

Il comunismo non è solo un fenomeno economico: se cerchi bene, sicuramente anche wikipedia te lo dice!!! :rotfl::rotfl::rotfl:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...