Jump to content

UH 1N


Modell9000
 Share

Recommended Posts

olive drab su tutte le superfici, con schermatura antiriflesso nero opaca sul muso (questo non sempre però). tuttavia, non so se la versione N sia stata usata in Viet-nam.

 

Questo schema sarebbe stato corretto se gli UH-1N avessero operato con l'US Army.

 

In realtà essi operarono con l'USAF e precisamente con il 20th SOS, i Green Hornets, ed in questo reparto sostituirono parzialmente gli UH-1F e UH-1P, grosso modo simili agli AB-204B (e come questi, dotati di propulsore GE T-58 adottato per ragioni di commonality con gli HH-3).

 

Come per gli "F" e "P", anche per gli "N" esisteva una configurazione slick o gunship, quest'ultima armata di combinazioni di pod lanciarazzi e pintle-mounted miniguns.

 

Tutte le versioni summenzionate adottavano la tipica colorazione sviluppata dall'USAF per il TAC, nel teatro del SE Asiatico e formalizzata nelle revisioni del 1965-66 (se ricordo giusto) del Technical Order 1-1-4 (ora non più in uso, ma revisioni vecchie in formato .pdf si possono ancora trovare su internet).

 

I colori, riferiti al FS595, erano il Green 34079, Green 34102, Tan 30219 con superfici inferiori in Grey 36622.

 

La maggior parte degli elicotteri presentava solo l'insegna del calabrone verde (Green Hornet, appunto) sulla trave di coda, nondimeno alcuni esemplari esibivano ridotte nose-arts sul muso vicino alla porzione anteriore, dove erano ripetute le ultime tre cifre del serial/number.

 

Vedi:

http://www.aeroscale.co.uk/modules.php?op=...9565&page=1

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...