Jump to content
Sign in to follow this  
Reggiane

Pippo

Recommended Posts

eh ma la risposta è la stessa di prima.

che poi, dal punto di vista dei civili fosse un azione illogica, posso anche capirlo, ma dal punto di vista militare le azioni di distrubo hanno una loro logica ben precisa e, non a caso, voi eravate terrorizzati da Pippo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eh ma la risposta è la stessa di prima che poi, dal punto di vista dei civili fosse un azione illogica, posso anche capirlo....

 

L'argomentazione è di una logicità solare, quindi assolutamente accoglibile. Non replico null'altro - che pur vi sarebbe -.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io però non ho capito, ma chiamavate "Pippo" qualunque aereo sentivate la notte: sia esso tedesco o alleato?

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io però non ho capito, ma chiamavate "Pippo" qualunque aereo sentivate la notte: sia esso tedesco o alleato?

 

No proprio. Non potrei certo chiamare così quei due "briganti" che, sulla strada che da Castrocaro Terme porta a Sadurano, sul calar della sera, così, per divertimento, fecero due passaggi a bassa quota (due soli fortunatamente !) e mitragliarono a casaccio contadini e case; nè le impressionanti formazioni di fortezze volati dirette a Nord - di giorno, puntini brillanti nel cielo, emettenti scie, da cui scendevano minuscole striscioline argentate per confondere i mezzi di captazione nemici; di notte, lontanissimi fantasmi di cui percepivi solo il rombante, alternato rumore dei motori -; nè lo sparuto mezzo della stremata Lutwaffe che vidi approssimarsi una gelida notte di gennaio fra le stelle, dalle parti della luna, e fuggire precipitosamente inseguito dal fuoco dei traccianti di numerisissime postazioni contraeree alleate; no, Pippo era altra cosa: veniva di notte, aveva il suo ronzio, lanciava i "suoi bengala", sembrava che ti si si fermasse sulla testa, spesso ti sganciava una bombetta, se ne andava, ronzicchiando come se ti prendesse in giro... Pippo era Pippo ! era l' "ineludibile" che arrivava e che tu "dovevi" subire; Pippo era Pippo, e chiunque abbia vissuto quei maledetti tempi se lo ricorda bene e lo riconoscerebbe fra mille altri !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, Pippo era altra cosa: veniva di notte, aveva il suo ronzio, lanciava i "suoi bengala", sembrava che ti si si fermasse sulla testa, spesso ti sganciava una bombetta, se ne andava, ronzicchiando come se ti prendesse in giro... Pippo era Pippo ! era l' "ineludibile" che arrivava e che tu "dovevi" subire; Pippo era Pippo, e chiunque abbia vissuto quei maledetti tempi se lo ricorda bene e lo riconoscerebbe fra mille altri !!!

 

Credo che ci fosse poco da "prendere in giro", sicuramente erano azioni di disturbo, unite forse alla ricognizione. Hai presente il classico Policarpov Po-2? I tedeschi in Russia li conoscevano molto bene e avevano imparato.

La notte i russi venivano a "fermarsi sulla testa e a sganciare qualche bombetta", così, tanto per dare la sveglia ai fascisti e per infiltrare partigiani, o capire dove stavano i tedeschi e le loro difese. Come? E' molto semplice: se da dove hai appena sganciato un "bombetta" si solleva un putiferio di contraerea, vuol dire di sicuro che lì le difese ci sono eccome. Per capire poi se sono amiche o nemiche devi abbassarti di più, lanciare un bel bengala da un miliardo di candele e guardare meglio chi ti spara, così ti fai un'idea (e se la fanno pure loro).

Ci mandavano gli aerei più sfigati? Forse. Ci mandavano i piloti più sfigati? Errore. Gli uomini di queste missioni potevano anche essere nemici del partito e nemici del popolo condannati a morte mediante suicidio, ma erano i migliori piloti che si potesse immaginare. Gente capace di volare a bassa quota nel buio (mica gli davano radar terrain following e LANTIRN) sopra un nemico che sbavava dalla voglia di mettergli le mani addosso e capaci anche di atterrare ovunque in territorio ostile per depositare/recuperare qualche spia. Ovviamente a fine ostilità di quasta razza non ne rimanevano più molti, ma ciò non penso che tolga nulla al loro valore.

Detto questo, ma che nel mezzo del fronte in movimento, nel clou di una Guerra Mondiale, si pretende pure di dormire beatamente al calduccio nel proprio letto? He he he he he hi. Io avrei protestato con l'amministratore per il gran fracasso. Ho i miei diritti IO!

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo che ci fosse poco da "prendere in giro"...

 

Se non s'è capito il senso della mia affermazione, ciò è sufficientemente triste ! E qui io chiudo, assai infastidito !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non infastidirti. L'ho messo tra virgolette apposta. Era per dire che non penso venissero a prendere in giro qualcuno. Un'azione di disturbo per definizioone deve disturbare, per cui è chiaro che uno si sentisse come preso in giro. Sono convinto che chiunque fosse, ne avrebbe fatto volentieri a meno, specie sapendo che la guerra era persa.

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×