Jump to content
Sign in to follow this  
matteo_10

indicatore di stallo aiutooo!

Recommended Posts

salve a tutti... avrei 1domanda... so dell'esistenza di strumenti o comunque di sistemi sull'aereomobile k rilevano lo stallo e che trasmettono questa informazione all'indicatore di stallo... quello k cerco di sapere è se c'è e cm è fatto questo oggetto che rileva lo stallo...vorrei qualke informazione in +... grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao matteo,

beh, esistono vari tipi di "stall warning". Ci sono quelli che si basano sull'angolo di incidenza alare, quelli che presentano una piccola apertura sul bordo entrarta e quelli con una piccola aletta, sempre sul bordo d'entrata.

 

Il funzionamento del primo non saprei dirtelo. Per gli altri due,invece, il funzionamento si basa sul rilevamento della depressione al bordo d'entrata alare. Quando questa ha raggiunto un valore limite, lo strumento provvede ad avvisare il pilota del sopraggiungere dello stallo.

 

Questo è quanto so dirti, ma sicuramente qualcuno saprà darti spiegazioni più dettagliate.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

sull'f-16 c'è un sensore che a determinati angoli d'attacco e a basse velocita (suona a 170 knots) e e so che è l'indicatore di stallo.....

 

 

sbaglio? :rolleyes:

 

 

grazie,ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
sull'f-16 c'è un sensore che a determinati angoli d'attacco e a basse velocita (suona a 170 knots) e e so che è l'indicatore di stallo.....

sbaglio? :rolleyes:

grazie,ciao

 

Per la precisione si tratta dell'AoA Indicator (Angle of Attack Indicator), ossia, l'ndicatore dell'angolo d'attacco. Nell'F-16 è una paletta basculante a +/- gradi sopra lo zero che corrisponde all'orizzontale posizionata lateralmente prima del radome, mentre all'interno dell'abitacolo lo strumento collegato al sensore esterno è situato sulla parte bassa della console centrale a lato dell'HDI (orizzonte artificiale)

Questo indicatore è molto importante perchè fornisce al pilota in ogni situazione l'inclinazione reale del velivolo (pitch angle). In particolare in IFR coditions e quota bassa il suo controllo - incrociato con l'HDI, lo speed meter, il vertical speed indicator e vertical high indicator (altimetro) - gli permette di valutare in ogni istante la posizione dell'aereo rispetto al suolo.

 

In molti aerei dell'aviazione leggera l'AoA Indicator sostituisce e/o integra l’avvisatore di stallo o “stall warning”. Apro un breve inciso per dire che si chiama AVVISATORE e non INDICATORE perché all’interno dell’abitacolo non c'è uno strumento collegato ma solo un emettitore audio che diffonde un udibilissimo e caratteristico “bip-bip” che aumenta la propria frequenza man mano che l’angolo d'attacco aumenta fino allo stallo definitivo.

Detto ciò, l’avvisatore di stallo non è altro che un circuito elettrico semplicissimo, alle estremità del quale si trova, da una parte, una linguetta metallica mobile collocata nel bordo d’entrata di una delle semiali, dall'altra il "cicalino". Durante il volo ad incidenza normale la linguetta viene compressa dal vento relativo che la investe tenendo aperto il circuito. Quando invece l’angolo d’attacco cresce fino ai valori di stallo il punto di ristagno dei filetti fluidi scende al di sotto della linguetta spingendola verso l’alto facendole chiudere il circuito ed azionando in questo modo l’avvisatore acustico posizionato in cabina.

E’ chiaro quindi che disponendo solo dell’avvisatore di stallo il pilota si rende conto di essere ad alti angoli d’attacco solo quando comincia ad udire il “bip-bip” (succede spesso, pecialmente durante la richiamata finale per l'atterraggio...) , cioè quando lo stallo è già iniziato, con tutti i possibili problemi che può creare questa situazione. Situazione che è quasi sempre possibile evitare disponendo di un AoA Indicator.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per la precisione si tratta dell'AoA Indicator (Angle of Attack Indicator), ossia, l'ndicatore dell'angolo d'attacco. Nell'F-16 è una paletta basculante a +/- gradi sopra lo zero che corrisponde all'orizzontale posizionata lateralmente prima del radome, mentre all'interno dell'abitacolo lo strumento collegato al sensore esterno è situato sulla parte bassa della console centrale a lato dell'HDI (orizzonte artificiale)

Questo indicatore è molto importante perchè fornisce al pilota in ogni situazione l'inclinazione reale del velivolo (pitch angle). In particolare in IFR coditions e quota bassa il suo controllo - incrociato con l'HDI, lo speed meter, il vertical speed indicator e vertical high indicator (altimetro) - gli permette di valutare in ogni istante la posizione dell'aereo rispetto al suolo.

 

In molti aerei dell'aviazione leggera l'AoA Indicator sostituisce e/o integra l’avvisatore di stallo o “stall warning”. Apro un breve inciso per dire che si chiama AVVISATORE e non INDICATORE perché all’interno dell’abitacolo non c'è uno strumento collegato ma solo un emettitore audio che diffonde un udibilissimo e caratteristico “bip-bip” che aumenta la propria frequenza man mano che l’angolo d'attacco aumenta fino allo stallo definitivo.

Detto ciò, l’avvisatore di stallo non è altro che un circuito elettrico semplicissimo, alle estremità del quale si trova, da una parte, una linguetta metallica mobile collocata nel bordo d’entrata di una delle semiali, dall'altra il "cicalino". Durante il volo ad incidenza normale la linguetta viene compressa dal vento relativo che la investe tenendo aperto il circuito. Quando invece l’angolo d’attacco cresce fino ai valori di stallo il punto di ristagno dei filetti fluidi scende al di sotto della linguetta spingendola verso l’alto facendole chiudere il circuito ed azionando in questo modo l’avvisatore acustico posizionato in cabina.

E’ chiaro quindi che disponendo solo dell’avvisatore di stallo il pilota si rende conto di essere ad alti angoli d’attacco solo quando comincia ad udire il “bip-bip” (succede spesso, pecialmente durante la richiamata finale per l'atterraggio...) , cioè quando lo stallo è già iniziato, con tutti i possibili problemi che può creare questa situazione. Situazione che è quasi sempre possibile evitare disponendo di un AoA Indicator.

 

infatti sull'f16 ci sono tutti e due

 

uno è L'AoA indicator Consolle Centrale in basso a dx

e c'è anche l'allarme di stallo (Che era quello a cui mi riferivo) che suona a 170Knots ad angoli d'attacco elevati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...