Jump to content

Un "Harrier" per..... l'F-35


Madmax
 Share

Recommended Posts

La qinetiq inglese ha inviato il suo BAe Systems "Harrier" T4 VAAC (Vectored-thurst Aircraft Advanced Control) a bordo della portaerei Charles de Gaulle per un ciclo di prove. Questo specifico "Harrier" é un banco-prova volante per un sistema di comnadi che può essere adattato a simulare quello dell'F-35B "Lighting" II. Dispondendo del grande ponte di volo dell'unità francese (la più grande tra le portaerei europee) l'"Harrier" può sperimentare particolari tecniche di decollo ed aterraggio che gli F-35B seguiranno a bordo delle due future portaerei ingledi della classe Queen Elizabeth.Probabilmete gli stessi profili di decollo e appontaggio saranno seguiti sull'Italiana Conte di Cavour.

Link to comment
Share on other sites

Non è la prima volta che ci sono questi prestiti;ricordo che in passato ci sono stati i nostri Harrier che hanno fatto un ciclo di qualificazione sulla Principe de Asturias perchè la Garibaldi era ai lavori oppure gli A4 Brasiliani su una portaerei americana.Succede quando hai una sola portaerei;in questo caso invece si tratta di una sperimentazione dato che la CdG è la portarei che per dimensioni si avvicina di più alle future CV inglesi.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...