Jump to content
Sign in to follow this  
Guest MIK_RE

Vivere per Volare

Recommended Posts

Guest MIK_RE

Se posso consigliarvi un libro veramente bello

 

Vivere per Volare biografia di Chuck Yeager

 

Chuck Yeager, a bordo del Bell X-1, effettuò il primo volo controllato oltre la velocità del suono (circa 1080 km/h).

Il Bell X-1 assomigliava più a un proiettile con le ali che a un aereo: era lungo 9 metri e 41 cm, aveva un'apertura alare di 8 metri e 53 cm, e il profilo del muso era copiato da una pallottola da mitragliatrice. Aveva quattro motori a razzo, alimentati con ossigeno liquido e alcol etilico diluito con acqua.

La fusoliera era dipinta di un arancione vivo.

 

Divertendosi ad eseguire un basso passaggio lungo la pista terminato con un Barrel-Roll e relativa riaccensione dei razzi , fece inorridire tutti gli scienziati presenti allo storico evento.

 

Chuck Yeager, generale in pensione, ha più di 80 anni e nella sua lunga carriera di collaudatore ha pilotato 201 tipi diversi di aerei.

Ormai non vola più sui caccia supersonici ma si mantiene in allenamento con un vecchio P-51 Mustang.

Edited by MIK_RE

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'edizione Longanesi (collana il Cammeo) del 1987 è infatti esaurita da tempo ed a meno di non trovarlo da qualche rigattiere o farvelo prestare da amici, l'unica soluzione è leggerselo in inglese.

 

In rete è molto facile reperirlo per pochi dollari (7,99 su Amazon) nella sua edizione economica da oltre un milione di copie edita da Bantam Books.

 

purtroppo è vero. su bol l'ho trovato al seguente link ma nnon è disponibile...

 

vivere per volare- non disponibile :(

 

Mik_Re ma tu hai la versione italiana del 87 o in inglese?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest MIK_RE

e sai dirmi se anche Bob Hoover ha scritto qualcosa?

Forever Flying by Bob Hoover

E in Inglese e non è disponibile una traduzione in Italiano.

 

Mik_Re ma tu hai la versione italiana del 87 o in inglese?

Ho la versione in Italiano.

La custodisco così gelosamente che l’ultima volta che l'ho riletto (circa un mesetto fa ), l’ho preso .......in biblioteca a Reggio. :D:D:D

 

dove potrei trovare il libro?

Come ho gia detto, io l’ho trovato anche in biblioteca

Edited by MIK_RE

Share this post


Link to post
Share on other sites

f1041yx8.jpg

 

« Il segreto del mio successo è che in qualche modo sono riuscito sempre a vivere tanto da poter volare ancora un giorno. »

Così il generale Chuck Yeager, uno dei più famosi piloti di aerei, se non addirittura « il migliore », riassume le ragioni della sua eccezionale carriera nell' Air Force americana.

Dotato di una vista d'aquila, aviatore istintivo, fornisce subito le prove di un talento fuori del comune; durante la Seconda Guerra Mondiale combattè sui cacciabombardieri P•39 Airacobra e Mustang P-51; viene abbattuto, riesce a fuggire con l'aiuto del maquis dalla Francia alla Spagna; torna a volare e - caso unico - abbattè un caccia a reazione Messerschmitt Me-262.

Ma la sua fama è legata agli esperimenti che inaugurano l'era supersonica: Yeager infatti fu il primo a infrangere la barriera del suono sull'X-1, sganciato come una bomba dal velivolo-madre nel 1947. Divenuto il più ricercato tra i collaudatori, sfreccia per i cieli del mondo: dalle basi aeree nei deserti di California passa all'Europa, dove comanda un gruppo di caccia tattici Sabre, poi all 'Asia, durante la guerra del Vietnam e il conflitto indo-pachistano.

Il compito di comandante della scuola spaziale per l'addestramento degli astronauti non è che il coronamento di una straordinaria avventura umana in cui gli innumerevoli pericoli scampati - basti ricordare il salvataggio col paracadute in fiamme da uno Starfighter F-104 entrato in vite -,le missioni di soccorso e quelle di spionaggio - sui sovietici Mig 15, sulle basi aeronautiche russe -, esaltano la solidarietà tra i piloti e danno origine ad amicizie insolite, come quelle con Pancho Bames, proprietaria di un bar nel deserto, o con la miliardaria Jackie Cochran, aviatrice scatenata.

Vivace come un romanzo, ricco di azione e di umorismo, questa autobiografia di un autentico Top-gun non tralascia i dettagli tecnici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
« Il segreto del mio successo è che in qualche modo sono riuscito sempre a vivere tanto da poter volare ancora un giorno. »

Così il generale Chuck Yeager, uno dei più famosi piloti di aerei, se non addirittura « il migliore », riassume le ragioni della sua eccezionale carriera nell' Air Force americana.

Dotato di una vista d'aquila, aviatore istintivo, fornisce subito le prove di un talento fuori del comune; durante la Seconda Guerra Mondiale combattè sui cacciabombardieri P•39 Airacobra e Mustang P-51; viene abbattuto, riesce a fuggire con l'aiuto del maquis dalla Francia alla Spagna; torna a volare e - caso unico - abbattè un caccia a reazione Messerschmitt Me-262.

Ma la sua fama è legata agli esperimenti che inaugurano l'era supersonica: Yeager infatti fu il primo a infrangere la barriera del suono sull'X-1, sganciato come una bomba dal velivolo-madre nel 1947. Divenuto il più ricercato tra i collaudatori, sfreccia per i cieli del mondo: dalle basi aeree nei deserti di California passa all'Europa, dove comanda un gruppo di caccia tattici Sabre, poi all 'Asia, durante la guerra del Vietnam e il conflitto indo-pachistano.

Il compito di comandante della scuola spaziale per l'addestramento degli astronauti non è che il coronamento di una straordinaria avventura umana in cui gli innumerevoli pericoli scampati - basti ricordare il salvataggio col paracadute in fiamme da uno Starfighter F-104 entrato in vite -,le missioni di soccorso e quelle di spionaggio - sui sovietici Mig 15, sulle basi aeronautiche russe -, esaltano la solidarietà tra i piloti e danno origine ad amicizie insolite, come quelle con Pancho Bames, proprietaria di un bar nel deserto, o con la miliardaria Jackie Cochran, aviatrice scatenata.

Vivace come un romanzo, ricco di azione e di umorismo, questa autobiografia di un autentico Top-gun non tralascia i dettagli tecnici.

 

GRANDE DAVE!!! :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...