Jump to content
Sign in to follow this  
vorthex

informazioni....

Recommended Posts

mi servirebbero informazioni dettagliate sull'operazione REI svolta il 27 dicembre 1944 dalle restati forza navali giapponesi,durante la quale fu bombardata la testa di ponte di san jose....tra parentesi l'unica volta che riuscì un piano del genere fu proprio quando il giappone aveva ormai perso ogni sua carta......in particolar modo vorrei sapere quali navi americane erano presenti in zona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 14 dicembre 1944 i giapponesi costituirono nel porto di Camranh Bay in Indocina un gruppo navale composto dagli incrociatori Ashigara e Oyodo, e dai cacciatorpediniere Kasumi, Asashimo, Kiyoshimo, Sugi, Kashi e Kaya, con la missione di attaccare le forze anfibie americane che stavano per sbarcare a San Jose, isola di Mindoro, nelle Filippine.

 

In effetti gli americani sbarcarono il 15 dicembre e nel giro di 48 ore occuparono l'isola.

La forza da sbarco fu appoggiata da 3 portaerei, 3 corazzate e sei incrociatori che però lasciarono la zona subito dopo l'occupazione.

 

La forza navale giapponese ci mise una decina di giorni ad arrivare.

 

Il 26 dicembre la formazione fu avvistata e attaccata da bombardieri B-25 che misero a segno bombe sull'Ashigara, sull'Oyodo e sul Kiyoshimo. Ai B-25 si uniscono anche alcuni caccia P-38 che attaccano le navi.

Uno dei caccia, colpito dalla contraerea, finisce contro il Kaya.

In tarda serata la formazione è attaccata da alcune motosiluranti americane, una delle quali, la PT-223, mette a segno un siluro contro il Kiyoshimo che salta in aria. Una delle motosiluranti viene colpita dai cannoni giapponesi e messa fuori uso.

Le navi giapponesi intercettano alcune navi trasporto truppa americane e le attaccano con i siluri. Viene registrato un solo colpo a segno, ma nessuna delle navi viene affondata.

 

Più tardi, verso la mezzanotte, l'Ashigara, il Kasumi, l'Asashimo e lo Oyodo iniziano a bombardare la costa all'altezza della foce del fiume Kasuang e colpiscono una nave trasporto truppe, la James S. Breasted, che era lì ancorata. La nave viene distrutta.

 

Il 27 dicembre le navi giapponesi raggiungono San Jose e scatta l'operazione prevista (REI).

 

L'Ashigara e l'Oyodo bombardano la costa dove sono attraccate alcune unità navali americani, delle motocannoniere.

Le navi giapponesi e quelle americane si scambiano colpi e ne mettono a segno alcuni senza serie conseguenze.

Intanto un sottomarino americano, lo SS-318, avvista le navi giapponesi e lancia una salva di sei siluri contro l'Asashimo, ma lo manca.

Le navi giapponesi ritornano indietro, recuperando alcuni superstiti del Kiyoshimo.

 

Il 28 dicembre le navi giapponesi approdano a Camranh Bay.

 

Questi sono i dati più completi che sono riuscito a trovare.

 

Ad ogni modo da parte americana risulta la partecipazione di una ventina di unità leggere (motosiluranti e motocannoniere) e poi ci sono solo navi da trasporto e il sottomarino SS-318 USS Baya.

 

=======

 

Non direi che questo episodio sia stato poi così significativo.

Se vogliamo durante la battaglia per Guadalcanal si sono verificate iniziative simili da parte dei giapponesi, con migliori risultati.

Ad esempio la notte tra il 13 e il 14 ottobre del 1942 due corazzate giapponesi riuscirono a penetrare tra le navi americane e a bombardare l'aeroporto di Henderson distruggendo molti aerei da combattimento americani e infliggendo numerose perdite.

Per non parlare del raid, sempre a Guadalcanal, del 13 novembre, quando gli incrociatori giapponesi si insinuarono tra la flotta americana e inflissero pesantissime perdite in quella che è nota come la battaglia dell'isola di Savo (è considerata la più grossa batosta mai subita dall'US Navy in battaglia).

 

L'Operazione REI invece fu priva di significato: i giapponesi furono fortunati ad arrivare dopo che la flotta americana si era già spostata. Contro 3 portaerei e nove navi da battaglia, i due incrociatori e la manciata di cacciatorpedinieri inviati a San Jose e avvistati con largo anticipo, sarebbero stati annientati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie gianni ;)

 

la batosta di savo è targata 8 agosto 1942.........fortuna che mikawa dopo aver eliminato gli incrociatori (3 amercani ed 1 australiano) non puntò sui mercantili...

 

bhe il bombardamento effettuato dalla haruna,dalla kongo e dalla loro scorta il 13 ottobre 1942 fu devastante,ma non rientra nella "tipiche" azioni di contro-sbarco giapponesi come possono essere appunto lo scontro di savo,dove però i giapponesi fallirono strategicamente o lo scontro di empress of agusta...dove però i giapponesi si comportarno malissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

un altro pò di domande.....

 

dal famoso libro di millot "la guerra del pacifico" si evince che in rare occasioni le corazzate classe iowa siano entrate in contatto balistico con unità minori della ijn (caccia,incrociatori ausiliari),andando però a controllare su altre fonti,risulta che tali navi non siano state affondante a cannonante,bensì da aerei.....come la mettiamo???

 

per caso ti risulta che qualche incrociatore della classe baltimore sia entrato in contatto balistico con navi nemiche?io so solo del ca-136 chicago che,il 14 luglio 1945,danneggiò una specie di caccia di scorta,mentre bombardava la zona di Kamaishi.

 

qualche infromazione dettagliata sui bombardamenti navali subiti dal giappone nel 1945....

 

 

le domande non sono finite....ma per il momento bastano :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...