Jump to content
Sign in to follow this  
Dominus

Ruolo Aa, Missili E Vettori...

Recommended Posts

Tutti abbiamo notato sempre maggior costo degli aerei, legge di Augustine docet, e i problemi che potranno intercorrere in futuro per tappare i buchi nella difesa aerea, principale compito di tutte le aereonautiche. Dall'altro verso c'è unsempre maggior orientamento verso il combattimento BVR guidato da AWACS, che sembra lo scenario più probabile in tutte le guerre moderne. In questo combattimento il vettore ha un' importanza molto relativa, quello che conta sono l'elettronica e la missilistica. Allora mi chiedo: non è forse ora di pensare a nuovi vettori? Infatti che senso ha creare aerei supermanovrabili ad altissime prestazioni quando probabilmente queste non serviranno mai? Non è il caso di rinunciare al multiruolismo e creare mezzi per il ruolo AA non eccellenti dal punto di vista delle prestazioni ed investire, allo stesso tempo, in missilistica e controllo dello spazio aereo? Non è forse meglio basarsi su due classi di aerei completamente diverse per i due ruoli? Io pensavo ad un vettore a grande capacità, quindi un "caccia", anche se il termine avrebbe poco senso ormai, per missili AA in grado di portarne un numero >20 con un AWACS molto potente alle spalle, un comparto CAS magari composto al 50% di UCAV stealth e per il resto da aerei "ignoranti" come il Thunderbolt e ad una componente da interdizione strategica stealth.

Cosa ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il combattimento BVR è la condizione quasi ideale di un combattimento aereo.

 

Il nemico è lontano, radar e missili (e la posizione favorevole, che si traduce in effetto sorpresa e migliori prestazioni cinematiche dei missili) fanno tutto.

 

Nella realtà operativa, però, il dogfight è ancora una circostanza tutt'altro che rara.

 

Infatti in condizioni abbastanza caotiche (come di solito accade nei primi giorni di un conflitto o di un'operazione di soppressione delle forze aeree nemiche) sul teatro di battaglia sono in volo decine e decine di pacchetti di attacco e di scorta, i caccia nemici possono decollare all'improvviso da piste di fortuna (a decollare ci vuole poco, bastano poche centinaia di metri di asfalto, ad atterrare è diverso) e approfittare della confusione (anche quella elettronica) per portarsi a distanze ravvicinate.

 

Disporre di un caccia molto manovrabile che consenta di aver ragione di queste situazioni, è importante.

 

In futuro però, se i missili classe AIM-9X dimostreranno di poter tranquillamente affrontare anche questo genere di sorprese, allora potrebbero non essere più richiesti velivoli ipermanovrabili, anche se la capacità di raggiungere velocemente quote e velocità elevate sarà sempre importante.

 

Credo inoltre che il futuro vedrà sempre più prevalere gli aerei pienamente multiruolo, che potranno utilizzare indifferentemente i missili aria-aria per le missioni di superiorità aerea e le bombe JDAM per quelle di interdizione, e pertanto spariranno del tutto gli aerei da interdizione.

 

Anche i grossi bombardieri hanno, con tutta probabilità, i giorni contati.

 

Resta l'esigenza di aerei CAS, bisognerà vedere se avranno la meglio i fautori della soluzione elicottero, quelli della soluzione aereo dedicato, o quelli della soluzione aereo bivalente CAS/Trainer.

 

Gli UCAV in questo discorso sono un'incognita.

Di sicuro inizieranno la loro carriera come ricognitori ad alte prestazioni e come aerei da interdizione (saranno una specie di cruise riutilizzabili), nonchè per altri ruoli particolarmente rischiosi (come il SEAD).

Bisognerà vedere se (ma io direi quando) l'intelligenza artificiale ed i sistemi di teleguida saranno così avanzati da permettere anche l'impiego nei ruoli CAS (dove il problema sono i bersagli non previsti e quelli mobili) e nel ruolo aria-aria.

 

Gli AWACS diventeranno sempre più importanti, perchè più UCAV sono in volo, più c'è necessità di coordinarne l'azione in maniera precisa e in tempo reale.

 

========

 

Una cosa importante è considerare per quanto la tecnologia Stealth sarà appannaggio solo degli USA.

Perchè quando due caccia stealth si affrontano, con i rispettivi radar spenti per non rivelare la loro posizione, il combattimento si trasforma immediatamente in un dogfight all'ultimo sangue.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...