Jump to content
Sign in to follow this  
navigator

Tecniche di mascheramento

Recommended Posts

Ciao!

 

Parliamo un po di come "mascherare" i nostri modelli? Può essere utile a tutti e in particolare a me...

 

Mascherare credo sia inteso come isolare con del nastro adesivo di carta le parti dell'aereo che non si vuole

verniciare. O perchè sono parti trasparenti che devono essere protette. Oppure perchè si vuole creare una mimetica

e la mascheratura ha la doppia funzione di creare il "disegno" della mimetica e di tenere separati i vari colori senza

debordare.... Qualcuno sa dirlo meglio? :rolleyes:

 

Che so io si usa..

Nastro adesivo di carta, il meglio è quello tamiya

I foglietti del post-it

Le mascherine della Eduard già belle pronte fatte apposta per i vetri...

 

Da tempo poi ho visto che chi vernicia ad aerografo per sfumare i vari colori della mimetica usa un'aspecie di sostanza

gommosa tipo pongo, me fa una biscia e con quella ci disegna il motivo. Credo sia una novità. Ne sapete qualche cosa?

 

E più in genere come si fanno a fare le sfumature tra colori?

 

Ciao a tutti...

Navigator...

Edited by navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda il nastro, quello tamiya è quanto di meglio si possa desiderare...non lascia residui di colla e non stacca la vernice di fondo...è un po' costosetto, in alternativa c'è quello di carta normale, ma devi aspettare più tempo tra una mano e l'altra e limitarne il potere adesivo passandolo un po' sul palmo della mano prima di applicarlo al modello...per quanto riguarda le mscherature col pongo e simili, ne ho sentito parlare, ma non le ho mai provate...oltretutto sono convinto che con un'aeropenna di media qualità, il getto sia già abbastanza sottile da rendere superfluo l'uso di certe mascherature, e le mimetiche nel complesso risultano anche migliori...quello che ti dico però non deriva sempre da esperienze di prima mano, quindi ti consiglio di provare diverse tecniche e decidere poi quella che fa per te...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti..vorrei sapere come effettuare una mascheratura militare, precisamente sull' mb 339 frems!

Aiutatemi sono disperato :helpsmile: Ho sentito ke si può effettuare tramite pongo o das...cosa mi dite riguardo a questo materiale?? :helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora personalmente le ho fatte a mano libera...(non me ne volete :D) ma puoi usare la scoatch carta della tamiya o del carrozziere... o non saprei...

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie freccia... avevo sentito del pongo, credo ke sia più facile! questo perché l'aereo lo dovrei dipingere ad aerografo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto ne so io:

1) per le mascherature per creare le mimetiche esistono in conmercio dei nastri appositi per non rovinare il colore sottostante...mi sembra ke quello tamiya sia ottimo...ne ho sentito parlare ottimamente in vari forum di modellismo...se hai la possibilità...se trovi qualche carrozziere non troppo st****o te lo può dare un po di nastro...quello ke usano loro per le carrozzerie...

2)puoi usare anke il nastro di carta (quello giallino per il bricolage) però lo devi passare un paio di volte sulla pelle in modo da togliere la maggiore parte dell'adesivo...tanto sul modello lo devi appena appoggiare non lo devi fondere kon la plastica.. :lol:

3)tutta via io ho letto anke di altri metodi...per esempio di usare il pongo, lo si fila a mò di lombrico e poi lo sagomi a piacimento sul modello...non usare il das...si asciuga subito e diventa duro poi si sgretolaaa..ecc..meglio evitare...(secondo me)..

4)poi c'è ki dice ke kon un aerografo abbastanza buono...anke a mano libera viene ottimamente...anzi secondo me le mimetica (apparte quelle kon motivo geometrico complesso) vengono perfettamente a mano libera basta fare un po di pratica...

cmq altro consiglio...prendi un pezzo di plastica...qualsiasi...o anke su del cartone non poroso...e prova varie tecniche...quando ti convinge una ..la provi sul modello...devi sentirti sicuro di quello ke fai...non provare la prima tecnica ke ti dicono...fattene una propria dove ti senti più a tuo agio... B-)

ciau

Madd22

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se sei abbastanza esperto con l'aerografo le puoi fare benissimo a mano libera. metti la pressione del compressore bassa e se necessario levi il copriduse. ;) Mascherando rischieresti di perdere l'effetto sfumato dell'aerografo che secondo me comunque ci deve essere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi, siete sati gentili! :okok: cerkerò di trovare un metodo appropriato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per le mascherature ci sono una infinità di metodi, e nessuno è da preferirsi ad altri...in pratica è tutto molto personale. Io per esempio a parte le linee di mascheratura nette come per esempio la separazione del colore inferiore da quello laterale dove uso il normalissimo nastro da carrozzieri comunemente chiamato nastro di carta che si trova nelle mesticherie/ferramenta o al supermercato per tutto il resto uso l'aerografo a mano libera, lo trovo migliore che non una qualsiasi forma di mascheratura, naturalmente occorre un buon aerografo con una discreta conoscenza dello stesso, grande attenzione ed infine, una pianificazione accurata della mimetica per non andare a caso....!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie kit, cmq cn l'aerografo me la cavo bene, ho un doppia azione della OLYMPOS, precisamente il dam dam! E' una bomba e mi citrovo abbastanza bene! il mio aerografo lo uso con il compressore correlato sempre OLYPOS! un binomio perfetto! Stò fermo perché il mio negozio di modellismo è ankora inferie e stò aspettando il mio mb 339! non vedo l'ora di iniziarlo! nel frattempo proverò ad esercitarmi cn l'aerografo senza maskeratura! vedrò cm và, in caso non sn soddisfatto del risultato, proverò cn il pomgo! Questa tecnica credo ke sia la più semplice e ke dia risultati apprezzabili! vi farò sapere prossimamente! GRAZIE RAGA!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

....non so se sia pongo quello che si usa per mascherare, ma credo che la tecnica possa funzionare. Un tizio

mi ha detto che è PATAFIX. Si lavora un po e poi si fa una biscia che si usa per mascherare. Incolla senza fare

danni. Ovviamente va benissimo ma per fare le sfumature tra colori. Poi ovviamente si continua a mascherare il

resto con il nastro adesivo o carta.

 

Il fatto di fare tutto a mano libera senza mascherare è un po rischioso. Anche con un aerografo da professionisti.

Sarà che non sono un'esperto ma ci voule proprio poco a sbagliare la passata. Pochi millimetri di differenza e la

sfumatura tra i due colori cambia di aspetto. Per poi non parlare di altri incovenienti. Neppure i professionisti

ci vanno tanto alla leggera. Si vede un po in tutte le riviste migliori. Si maschera e anche tanto!!!

 

Navigator

Edited by navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai navigator, è il mio primo modello mimetco, cerkerò di studiare una tecnica ke non faccia danni! Grazie per la dritta del PATEFIX!

CIAO!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se intendi usare o almeno provare l'aerografo a mano libera per la mimetica, tieni presente che in base all'apertura usata, alla pressione e alla distanza dal modello, un getto verticale ti darà la massima sfumatura ottenibile in quelle condizioni, mentre una posizione più o meno obliqua rispetto alla superficie da verniciare nelle solite condizioni tenderà a sfumare di meno la linea di vernice direttamente sotto l'ugello, in altre parole se vuoi otterere una sfumatura minima non tenere l'aerografo verticale rispetto al modello ma leggermente piegato....prima disegna con questa tecnica i contorni poi riempi la mimetica, naturalmente è altamente consigliata una prova su un modello "cavia"... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il materiale non è pongo o DAS, ma in effetti si chiama Patafix della UHU come ha detto giustamente navigator. E' una pasta gialla che non intacca i colori ed è facilemente modellabile... ma per la mimetica del tuo 339 non va bene perchè la separazione dei due colori ha contorni netti e non sfumati. Il mio consiglio è quello di utlizzare il classico nastro Tamyia sagomato, o più facilmente il nastro da carrozzieri come suggerito da kit. Evita invece il maskol che una volta seccato strappa via il colore a scagliette... da un pessimo risultato!

 

P.S. evita il pongo o il DAS perchè una volta posati sulla superficie non si staccano così facilmente... rischi di laciare residui e rovinare tutto.

Edited by starfighter84

Share this post


Link to post
Share on other sites

"in altre parole se vuoi otterere una sfumatura minima non tenere l'aerografo verticale rispetto al modello ma leggermente piegato...."

 

Se ne impara una nuova tutti i giorni qui :adorazione::adorazione::adorazione:

Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'innmerevoli consigli!!! Siete grandi, ma intendo fare delle prove specifiche!!! Vi faccio sapere in seguito!

CIAO!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao ragazzi..dopo un pò di assenza,vi mostro il mio primissimo modello..beh,cosa ne pensate?

 

2z7er10.jpg

Edited by silver

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco le altre..

 

641089.jpg

 

16kql5j.jpg

 

zsv9ef.jpg

Edited by silver

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceri complimenti...!! Alla fine hai ottenuto un'ottima mimetica, potresti spiegare quale sistema hai utilizzato per metterla in opera...mascheratura con cartoncino, scotch, pata fix, pongo....o semplicemente mano libera! ;)

 

P.S. con un po di "invecchiamento" otterresti un modello ancora più realistico....anche se, già così è ottimo!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao ragazzi..dopo un pò di assenza,vi mostro il mio primissimo modello..beh,cosa ne pensate?

 

getattachment3wf2.jpg

 

Grande Silver hai realizzato un ottimo modello, per l'invecchiamento ci andrei molto leggero anche perchè è già molto valido così! ;):adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la mimetica ho utilizzato il patafix, avendo l'accortezza di utilizzare l'aerografo perpendicolare al modello!

Questo fa si che la linea della mimetica venga netta senza sfumature!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fatta eccezione per le mascherature già pronte, come per esempio quelle della Eduard, come si fa a ottenere una mascheratura perfetta con nastro adesivo?

Partendo dal fatto che il nastro Tamiya è il più adatto per queste cose (no? :huh:), vorrei sapere se conoscete qualche "tecnica di mascheratura" per il canopy. Personalmente, all'inizio facevo così: staccavo un pezzo di nastro abbastanza grande, lo facevo aderire al canopy, e poi cercavo di ricalcare con un bisturi le intelaiature, seguendo i bordi in rilievo. Ovviamente il risultato era che alla fine mi ritrovavo con il canopy completamente graffiato -_- . La tecnica che uso adesso è invece quella di tagliare delle piccole striscette di nastro, larghe circa 1 mm, e di creare una specie di cornice per ogni finestrino, e di mascherare poi il centro con altro nastro o con Maskol. I risultati però ancora non mi soddisfano, perchè continuo a ottenere dei bordi irregolari e imprecisi e "infissi" non uniformi, cioè di spessori diversi.

Grazie per le risposte! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

se le porzioni di trasparente sono rettangolari prendo le misure col righello , poi taglio il nastro tamiya a misura.

Per altri tipi , prendo un pezzo di nastro tamiya , lo faccio aderire bene al trasparente , con una matita a mina morbida ricalco i bordi , stacco il nastro , talgio , qualche prova e correzione e lo attacco.

 

questo quando ho tempo e voglia..

 

quando non ho voglia di sbattermi faccio le striscioline come hai gia detto tu..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Oberst...! Io utilizzo il nastro Tamiya, ottimo sia per aderenza sia per elasticità...creo dei triangolini che risultano più adatti per l'allineamento sia sui montanti diritti sia negli angoli, poi sempre con il nastro "tappo" eventuali buchi.....

Edited by Kit

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×