Jump to content

Die deutsche Hornisse: il calabrone della Luftwaffe.


Vultur
 Share

Recommended Posts

Sanno che mi appassiono al volo, ma non sanno che io NON sono modellista! Guardate che mi vanno a regalare. l'avranno fatto apposta? Ach! Gott im himmel!

 

In questa sezione modellistica ho trovato molto materiale. Spero di non rovinare tutto.

 

Non sapevo che nelle istruzioni mettevano le foto dell'abitacolo. Mi sembra utile.

 

Prima cosa: il cockpit è a parte. Vedendolo "giallo" credo sia in resina. la colla è la stessa per la plastica o ce ne vuole un altra? Per favore niente scherzi... Non vorrei squagliare tutto.

 

 

img1990d.jpg

 

img1991m.jpg

 

 

 

 

img1992o.jpg

 

img1993bx.jpg

 

img1994hb.jpg

Edited by Vultur
Link to comment
Share on other sites

:blink: che c.. anche il set in resina regalato? Se non hai mai costruito un modello costruiscilo con cautela.

Per la resina ci vuolw colla cianoacrilica, e non è facile da maneggiare, è molto fragile di solito.

Aspetta comunque il consiglio di qualcun'altro più pratico della resina, in 20 e più anni di modellismo gli unici pezzi in resina che ho usato sono dei seggiolini eiettabili.

Link to comment
Share on other sites

Si, il cockpit giallo era nella sua scatoletta (AIRES) messo dentro la scatola grande del modellino Revell.

 

 

L'Attak dicono che è cianoacrilato. Va bene per la resina? Mi sa di si.

 

Sì, l'Attak va abbastanza bene, lo uso anch'io.

Però ti consiglio di procurarti quello denominato "Professional" (boccetta azzurra da 20 grammi) e quello in gel (Flex Gel) più indicato, a mio giudizio, per incollaggi difficili perché più lento ad asciugare. Entrambe li trovi nei grossi supermercati o nei brico center.

Spero di esserti stato d'aiuto

Ciao

Alberto

Link to comment
Share on other sites

ATTAK si ; ma attento ai vapori che sprigiona...rischi di imbiancare i dettagli colorati in precedenza....MA...se accadesse..passaci poi il pennellino bagnato che va via tutto...meno che sui trasparenti; infatti la rimane sempre un pò di alone......

 

comunque bel modello..esce dai soliti schemi...ti consiglio un piccolo diorama, visto che hai la cabina...se ti procuri anche il motore...be....è un tocco da maestro :lol:

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per i consigli. Appena avrò tempo posterò qualche foto.

 

Stupendo il Me-410 di paolo20991!

 

Più che impolverato, dovrebbe trattarsi della mimetica invernale bianca e lavabile (non so con cosa) che veniva data sul fronte russo, spesso con le scope.

 

ATTAK si ; ma attento ai vapori che sprigiona...rischi di imbiancare i dettagli colorati in precedenza....MA...se accadesse..passaci poi il pennellino bagnato che va via tutto...meno che sui trasparenti; infatti la rimane sempre un pò di alone......

 

 

 

Pennellino bagnato d'acqua?

Link to comment
Share on other sites

ha!!!! a me sembrava una bella impolverata data dalla turbolenza delle elice con il terreno terroso... :asd::asd:

 

ma fa lo stesso!! :lol: è splendido!!!! non sapevo che in Russia avevano verniciato gli aerei "at mendula canem" credevo che fossero bianchi... :huh: allora dovrebbe essere come la vernice bianca onu... http://www.aereimilitari.org/forum/topic/16006-blindati-un/

Edited by eugy78 Fishbed
Link to comment
Share on other sites

Il proprietario???

 

La mimetica invernale lavabile la usavano anche i russi, sia sugli aerei che sui veicoli terrestri. Con le abbondanti piogge primaverili si staccava e dovevano rimetterla, per cui credo che fosse lavabile con l'acqua, ma non con la neve.

Siccome era una vernice data sommariamente, non copriva del tutto la mimetica sottostante dell'aereo, per cui dava degli effetti in trasparenza che non ho idea di come si riproducano sui modellini.

Si vede bene su questo FW-190A, ritratto sul fronte di Leningrado nell'inverno 1942/43. (Il cuore verde in fusoliera e lo scudo con le bande rosse e bianche sul muso lo identificano come un aereo appartenente al famoso JG-54 se non erro).

 

1fw190a4.jpg

Edited by Vultur
Link to comment
Share on other sites

si, un mio amico me la aveva commissionato, io per cercare di riprodurre quell'effetto "vernice staccabile!" ho verniciato il modello coi suoi colori normali, invecchiato, e poi ho passato una mano leggera di bianco molto diluito, e dando dei colpetti con un pennello duro, in modo da rigare un po la vernice...

non so se è proprio fedele fedele al vero però...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...