Jump to content

Russia, licenziati ufficiali militari e della difesa coinvolti nel fallimento piani approvvigionamento armi


matteo16
 Share

Recommended Posts

19:11 - mercoledì 18/05/2011

 

Mosca, Russia - Dello scorso anno

 

(WAPA) - Il governo russo ieri ha comunicato ufficialmente del licenziamento di una serie di ufficiali militari e dell'industria della difesa a causa del fallimento dell'implementazione del piano di approvvigionamento armi per il settore della difesa dello scorso anno.

 

Il comunicato del Cremlino specifica che "A causa delle scarse forniture di armi e hardware militare sono stati licenziati dal servizio militare molti ufficiali degli enti di approvigionamento del ministero della difesa, inclusi il vice-capo del direttorato principale delle forze armate locali, il maggiore generale Vaganov, il capo del direttorato per l'approvvigionamento di aerei, il colonnello Krylov, ed il vice-comandante della marina per gli armamenti, il vice-ammiraglio Borisov".

 

La misura, specifica la nota, viene presa anche per evitare il ripetersi di simili situazioni nell'implementazione dei piani futuri. Già il 10 maggio, il presidente della Federazione russa Dmitry Medvedev, nel corso di un meeting, aveva affermato che "Più di trenta missili balistici, missili con basi marine e terrestri, cinque sistemi missilistici balistici a teatro mobile 9K720 Iskander, circa 300 unità di veicoli blindati, 30 elicotteri, 28 aerei da combattimento, tre sottomarini nucleari, una nave corvetta ed undici veicoli spaziali" sarebbero dovuti essere procurati nel 2010, secondo i piani di acquisizione del Paese relativi alla difesa; piani che, tuttavia, non sono stati rispettati.

 

In quell'occasione, il presidente aveva preannunciato provvedimenti contro i responsabili di quelle mancanze, ed esortato il governo a non ripetere gli stessi errori, cercando anzi di trovare idee per aumentare il flusso di investimenti sull'industria della difesa russa (vedi AVIONEWS), che entro la fine del nuovo piano di fornitura degli armamenti, relativo agli anni 2011-2020, dovrebbe produrre un aumento degli armamenti moderni in dotazione al Paese pari al 70%.

(Avionews)

 

Link

Link to comment
Share on other sites

Avrebbero fatto prima a lasciargli una pistola carica sulla scrivania e dirgli "la scelta è vuostra, sapete come va queste cose". :asd:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...