Jump to content
Sign in to follow this  
Survival

IED Inproved explosive device

Recommended Posts

Quello che è successo ai nostri militari nei vari attentati mi ha portato ha chiedermi se non ci fosse la possibilità di difesa mediante soppressori e/o disturbatori dei segnali radio che i terroristi utilizzano per far saltare i vari IED . Intendiamoci, non è possibile fermare un Kamikaze ,ma quelli radiocomandati forse vi è la possibilità ? Oppure la mia è semplicemente una pia illusione e i nostri ragazzi devono continuare a rischiare la vita perchè la tecnologia non è all'altezza di difenderli. Su internet ho visto dei dispositivi ,ma non so se funzionano. Survival

Share this post


Link to post
Share on other sites

sul c27j sembrava che stessero testando la capacità di disturbare gli ied, ma tutto è coperto dal più stretto riserbo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ATTENZIONE: Tanto per cominciare... IED = Improvised Explosive Device.

 

Come dice lo stesso nome, sono congegni improvvisati, pertanto non sempre azionati via radio, ma anche con cellulari e addirittura con semplici dispositivi azionati dal passaggio di mezzi o uomini. Non è così semplice trovare contromisure attive, anche se è necessaria la ricerca in merito in vista delle tante missione di pace in atto. Soprattutto comunque, si lavora con la protezione passiva, vedi la quantità di nuovi mezzi blindati che viene sviluppata ed acquistata ultimamente.

 

Un link interessante:

 

Global Security

Edited by Unholy

Share this post


Link to post
Share on other sites

tralasciando che i distrubatori attivi di radiofrequenze e simili sono già ampiamente in servizio.

il problema è che un ied può essere pensata in moltissimi modi e sempre in maniera diversa ed innovativa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello che so, è stato fatto un accordo tra us army ed e.i. per dotare i lince del jammer, un dismositivo che disturba la frequenza degli ied comandati via radio, e si dice che gli americani si sono salvati molte volte grazie a questo aggeggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...