Jump to content
Sign in to follow this  
vonparrish

L'editoria aeronautica italiana

Recommended Posts

Salve a tutti. Apro questo post a seguito di una riflessione partita da alcune mie considerazioni personali riguardo il livello, qualitativo e quantitativo, delle opere pubblicate in Italia a carattere aeronautico. Spero di sbagliarmi, ma noto negli ultimi tempi un certo appiattimento nel campo delle pubblicazioni in lingua italiana inerenti l'aviazione. Fatte salvo alcune realtà, dicasi Apostolo che comunque continua nella sua opera di pubblicazione con opere apprezzabilissime, trovo che il panorama generale italiano in questo settore si sia particolarmente ridotto. Guardando la mia piccola biblioteca privata, ho notato tristemente, che le grandi e belle opere in italiano sugli aerei apparetengono ormai al passato: Enciclopedie e pubblicazioni di altissimo valore che risalgono agli anni Ottanta - Novanta e prima ancora, mentre oggi non c'è praticamente più nulla di tutto ciò. Nella panoramica generale, ho notato come ci siano ottimi periodici, da "Aerei nella Storia" alle serie monografiche "Ali d'Italia" oppure "I Grandi Aerei Storici", ma di libri veri e propri sempre meno. Da quanto tempo non esce qualcosa di veramente nuovo? Non si pubblicano nemmeno più delle traduzioni in italiano di opere straniere, specialmente inglesi (le quali abbondano sempre), e ci si affida a delle ristampe, nemmeno tanto riuscite in confronto agli originali, di testi usciti qualche decennio fa... E' vero che da questo punto di vista sono un nostalgico dei "monumenti" del passato ed è anche vero che la situazione economica attuale non è come quella degli anni '90, ma è anche vero che di opere veramente approfondite ed esaudienti uscite di recente in "italico idioma" ce ne sono ben poche. Diversa è la situazione dei testi inerenti i mezzi di terra, carri armati in primis, dove, fortunatamente, vi è una florida pubblicazione, sia monotematica che più generale, tutta made in Italy.

 

Voi cosa ne pensate di questa situazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo, e pertanto mi sono rimboccato le maniche...

1e9d6c9b07efcc19801cc57a07a661dd5g.jpg

 

La cui "brutta copia" è scaricabile gratuitamente da qui: http://www.mediafire.com/?zv2ud4rjiyy

 

Chi fosse interessato alla versione cartacea dell'ultima edizione (questa però è a pagamento), la può trovare qui:

http://ilmiolibro.ka...o.asp?id=475896

 

Saluti,

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

segnalazione ai responsabili del sito,provate a digitare il sito indicato per primo!,arriva un avviso"inquietante"dei monopoli di stato,su "presunte"violazioni"dei copyright.

Giusto per informazione.

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

segnalazione ai responsabili del sito,provate a digitare il sito indicato per primo!,arriva un avviso"inquietante"dei monopoli di stato,su "presunte"violazioni"dei copyright.

Giusto per informazione.

marco

 

Dopo un po' di tempo, ho settato nuovamente come "privato" il file. Provando a cliccare si otteneva infatti questa informazione. E per la cronaca A ME non sono arrivate segnalazioni di questo tipo, nemmeno dalla GdF!

Settato nuovamente su "public", il file si scarica normalmente.

L'Ebook è disponibile anche su torrent (TNT village).

Saluti,

Marco

 

Ah, per la cronaca, su www.ilmiolibro.it è disponibile anche il secondo volume.

Edited by zerocinquanta

Share this post


Link to post
Share on other sites

perdonatemi, ma sono entrato un po in confusione :)

 

i libri sono anche ordinabili in qualsiasi libreria? o si trovano solo sul sito?

 

la collana è composta unicamente da questi 2 titoli o ce ne sono altri?

 

non mi piacciono gli e-book, preferisco rimpinguare il ripiano della libreria :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

perdonatemi, ma sono entrato un po in confusione :)

 

i libri sono anche ordinabili in qualsiasi libreria? o si trovano solo sul sito?

 

la collana è composta unicamente da questi 2 titoli o ce ne sono altri?

 

non mi piacciono gli e-book, preferisco rimpinguare il ripiano della libreria :lol:

 

Ciao.

Questo lavoro vuole cercare di riempire i vuoti dell'opera originale della Mondadori, a cui si ispira. Per ora sono due volumi (circa 130 pagine ciascuno, con illustrazioni), il terzo e quarto sono in preparazione (nel mio tempo libero, per cui la tempistica non sarà brevissima, presumo 3-4 mesi).

Essendo -è bene precisarlo- un lavoro amatoriale, per quanta cura possa averci messo nel realizzarlo, ho preferito distribuirne una bozza sul circuito torrent di entrambi i volumi, perché chiunque avesse la possibilità di valutarne la qualità. Il primo dei due ha ottenuto oltre 450 scaricamenti, il secondo, in formato ridotto, un po' meno.

Al momento, i libri sono acquistabili su www.ilmiolibro.it, poiché la distribuzione in libreria risulterebbe in un prezzo finale di copertina troppo elevato:

http://ilmiolibro.kataweb.it/community.asp?id=73226

 

Altre info su facebook

http://www.facebook.com/index.php?lh=98507ad06a2667cc56fb0f4b727ababa!/pages/Nuova-Guida-agli-Aeroplani-di-tutto-il-Mondo/101090849948183?v=wall

 

 

Questo è il secondo:

d2e319252058f62b8c5cab7103df1fa52g.jpg

 

Grazie per l'attenzione, ciao.

Marco

Edited by zerocinquanta

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie per la risposta, e grazie soprattutto per il tuo impegno!

solo una grande passione ti può spingere a fare cose simili :adorazione:

vuol dire che aspetterò con ansia per avere la collezione completa! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie per la risposta, e grazie soprattutto per il tuo impegno!

solo una grande passione ti può spingere a fare cose simili :adorazione:

vuol dire che aspetterò con ansia per avere la collezione completa! :)

Grazie a te per l'interessamento. Intanto, potresti scaricare la bozza e farmi avere le tue osservazioni, ci terrei.

Ciao,

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

dunque, ho scaricato solo la bozza completa del primo, ma naturalmente non ho avuto il tempo di leggerla!

a una prima occhiata sembra un lavoro interessante, nel senso che, nonostante dedichi circa una pagina per ogni modello, illustri tipi di aeroplani che proprio non conoscevo!

purtroppo infatti, le pubblicazioni "omologate" trattano molto spesso solo le macchine che in qualche modo si son ritagliati una parte nella storia, tralasciando tutto il resto...

poi, devi considerare che io abitando in Sardegna, non ho la possibilità di entrare in librerie a tema e spulciare i titoli più rari, anzi, il mio libraio di fiducia ogni volta che mi vede si prepara a ricerche sempre più impossibili :ph34r:

per questo ti ho detto che attendo con ansia la collana completa :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

dunque, ho scaricato solo la bozza completa del primo, ma naturalmente non ho avuto il tempo di leggerla!

a una prima occhiata sembra un lavoro interessante, nel senso che, nonostante dedichi circa una pagina per ogni modello, illustri tipi di aeroplani che proprio non conoscevo!

purtroppo infatti, le pubblicazioni "omologate" trattano molto spesso solo le macchine che in qualche modo si son ritagliati una parte nella storia, tralasciando tutto il resto...

poi, devi considerare che io abitando in Sardegna, non ho la possibilità di entrare in librerie a tema e spulciare i titoli più rari, anzi, il mio libraio di fiducia ogni volta che mi vede si prepara a ricerche sempre più impossibili :ph34r:

per questo ti ho detto che attendo con ansia la collana completa :)

 

Sì, in effetti ogni modello ha una pagina, raramente due. In effetti, è quello che accadeva anche nella originale "Guida agli aeroplani di tutto il mondo", cui il mio lavoro si ispira, come detto. Considera poi che molti dati sono concentrati nel riquadro delle caratteristiche e quindi è inutile riportarli nel testo. Inoltre, trattandosi di aerei rari ed inusuali, talvolta era proprio difficile scrivere di più.

La "collana completa"... non esiste, nel senso che ho in cantiere il terzo e quarto volume, ho già impostato gli argomenti per il il quinto ed il sesto, ma non c'è un piano editoriale preciso. Quando arrivo a 120 schede, "chiudo" un volume e passo al successivo. Per assurdo, se io trovassi da scrivere una scheda per ogni aereo prodotto... aspetteresti l'età della pensione :rolleyes:

 

Non è molto facile trovare info su questo :asd: : 6030cf8a22a61067cf1fae571c99bb495g.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per assurdo, se io trovassi da scrivere una scheda per ogni aereo prodotto... aspetteresti l'età della pensione :rolleyes:

 

beh, con le leggi attuali avrei comunque almeno 40 anni di tempo! :pianto:

 

il secondo volume è disponibile solo in formato ridotto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

il secondo volume è disponibile solo in formato ridotto?

 

Gratuitamente, sì, sono 50 schede contro 120. D'altra parte comprendimi, per rastrellare le bancarelle (o Ebay) alla ricerca dei vecchi numeri di JP4, Interconair o Aerei mi ci è voluto qualche soldino, non mi dispiacerebbe almeno rientrare parzialmente dalle spese. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gratuitamente, sì, sono 50 schede contro 120. D'altra parte comprendimi, per rastrellare le bancarelle (o Ebay) alla ricerca dei vecchi numeri di JP4, Interconair o Aerei mi ci è voluto qualche soldino, non mi dispiacerebbe almeno rientrare parzialmente dalle spese. :rolleyes:

 

m'inchino davanti all'evidenza :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

m'inchino davanti all'evidenza :adorazione:

 

Naturalmente è una pia illusione. Il primo volume (l'ebook gratuito, intendo) va verso i 500 scaricamenti e la gente manco spende un "grazie", figuriamoci soldi! <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Zerocinquanta! Volevo complimentarmi per la tua opera! Ho scaricato il pdf e mi è piaciuto molto. Complimenti! Proprio bello :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi fa' parte di club modellistici,e avendo soci con una ottima biblioteca cartacea,raramente utilizza questi ottimi sistemi per recuperare materiale,comunque lodevole iniziativa.

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Zerocinquanta! Volevo complimentarmi per la tua opera! Ho scaricato il pdf e mi è piaciuto molto. Complimenti! Proprio bello :-)

 

Ti ringrazio. Naturalmente qualsiasi critica costruttiva è bene accetta. Hai scaricato entrambi i volumi?

(Il secondo è qui: http://www.mediafire.com/?7a6h88so3vlwv )

 

chi fa' parte di club modellistici,e avendo soci con una ottima biblioteca cartacea,raramente utilizza questi ottimi sistemi per recuperare materiale,comunque lodevole iniziativa.

marco

 

Grazie dell'osservazione e del commento.

La mia opera è infatti dedicata a chi non ha (ancora) un'ampia biblioteca cartacea o chi pensa che... non se ne sappia mai abbastanza. In fondo il mio lavoro è il distillato di una biblioteca che attinge anche ad annate di Rivista Aeronautica risalenti al 1939, non proprio accessibili a tutti, pertanto ho ritenuto utile cercare di diffondere le informazioni che vi trovavo.

E naturalmente chi vuole contribuire facendo altrettanto è bene accetto.

Grazie dell'attenzione,

Marco

Edited by zerocinquanta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Zerocinquanta,

 

anche a me è capitato di pubblicare un paio di libri (il terzo è in preparazione.... ma ci vorrà ancora parecchio) e sono rimasto abbastanza insoddisfatto dall'esperienza. per cui ho deciso di creare un sito presso il quale vendo i miei libri e quelli preparati da altri amici/appassionati; guarda pure qui

 

http://www.avioebooks.com/Libri%20studi%20ed%20analisi.htm

 

oltre a copie in formato digitale e cartaceo di manuali originali che finanziano le attività di preservazione, catalogazione e digitalizzazione di un paio di archivi di industrie aeronautiche italiane.

 

Se ti va, sarei felice di "ospitare" i tuoi volumi nel mio sito e di pubblicizzarli un po' attraverso una delle newsletter che invio a tutti i clienti. Nel caso contattami pure su paolo.miana(at)avioebooks.com

 

cordiali saluti

 

Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio moltissimo della tua gentile offerta, tra l'altro proveniente da un sito che apprezzavo già prima. Ti contatterò per email.

Grazie ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notevole e bisogna dirlo, certosino lavoro di ordinare e catalogare aerei dei quali parecchi (per la verità) non ne avevo sentito parlare, è un'ottima introduzione all'universo del mondo aeronautico....complimenti d'avvero.

Notevole pure il tuoPisa Airport Spotters' Page specie le scansioni di vecchie ma buonissime riviste degli anni 70 e 80, Aerei e Aerofan.......ne ho digitalizzate un paio anch'io e so bene che e un bel lavoro.

 

Gracias Amigo

Saludos

MC72

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notevole e bisogna dirlo, certosino lavoro di ordinare e catalogare aerei dei quali parecchi (per la verità) non ne avevo sentito parlare, è un'ottima introduzione all'universo del mondo aeronautico....complimenti d'avvero.

Notevole pure il tuoPisa Airport Spotters' Page specie le scansioni di vecchie ma buonissime riviste degli anni 70 e 80, Aerei e Aerofan.......ne ho digitalizzate un paio anch'io e so bene che e un bel lavoro.

 

Gracias Amigo

Saludos

MC72

 

In effetti è un gran lavoro di scansione, per questo ho dovuto interromperlo... una rivista di sole 60 pagine mi prendeva almeno due ore, e non è che sia molto divertente.

Visto che sei molto bravo con i disegni, se vuoi prendere spunto da qualche aereo e farne un profilo, sarei felice di inserirlo in una futura edizione del libro (se mai ci sarà).

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti è un gran lavoro di scansione, per questo ho dovuto interromperlo... una rivista di sole 60 pagine mi prendeva almeno due ore, e non è che sia molto divertente.

Visto che sei molto bravo con i disegni, se vuoi prendere spunto da qualche aereo e farne un profilo, sarei felice di inserirlo in una futura edizione del libro (se mai ci sarà).

Ciao.

 

Sicuro. Perchè no!

proviamo con qualche soggetto

Presempio avevo qualcosa sul Pulqui II, che pure ha una storia un po' differente da quello suggerito dalla tabellina, il Pulqui-II si stava sviluppando da Kurt Tank nell'Argentina, al momento dell'arrivo di 100 Meteor inglesi nel 1947, come moneta di pago dei grandi debiti contratti dai britannici con la repùblica Argentina dopo la Seconda Guerra Mondiale, e posteriormente con il deteriorarsi della economia argentina si decise di non continuare con questo caccia della categoria dei Mig-15 e F-86 sabre

 

Saludos

MC72

 

Pagina.jpg

Edited by MC72

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×