Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
-{-Legolas-}-

Rapporto Incidente F-15E

Messaggi consigliati

In una nota del sito dell'USAF, viene specificato che l'incidente occorso ad un F-15E in esercitazione il 18 Luglio nell'area di Bagram in Afghanistan, si è verificato per l'errata valutazione della quota del bersaglio usato per esercitarsi allo strafing notturno ad alti angoli d'ingaggio.

---

12/1/2009 - LANGLEY AIR FORCE BASE, Va. (AFNS) -- Air Combat Command officials here Dec. 1 released the results of an F-15E Strike Eagle in Afghanistan July 18 stating a flight lead weapons system officer's incorrect assessment of a training target's elevation led to the crash, according to the ACC Accident Investigation Board report.

 

The crew was killed upon impact, and the $55 million aircraft, assigned to the 4th Fighter Wing, was destroyed.

 

There was no damage to personal property.

 

According to the ACC Accident Investigation Board report, two F-15Es were practicing night high-angle strafe attacks on their return to Bagram Airfield when the flight lead incorrectly assessed the target's altitude as 4,800 feet above sea level. The target was actually at 10,200 feet. Neither crew recognized the 5,000-foot discrepancy.

 

The flight lead flew the first practice strafing attack, but discontinued the approach because his angle of attack was too shallow. The mishap crew began their attack and impacted the ground 10 seconds later. No attempt to pull out of the attack was made, and neither the pilot nor the weapons systems officer attempted to eject.

 

The board found five factors significantly contributed to the mishap: misperception of the operational conditions in the target area; an erroneous expectation for a typical night strafing attack; inexperience by the flight lead and the mishap crew at executing night strafing; channelized attention; and an improper cross check during the attack.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sembrava di aver letto su un numero di aeronautica & difesa che veniva citato un fatto simile però conclusosi bene (i piloti si sono salvati) che durante gli addestramenti per attaccare un bersaglio a terra la troppa concentrazione sul singolo bersaglio fa sembrare il bersaglio più lontano dell'effettiva distanza il che comportava che il pilota vedendo il bersaglio lontano continuava la discesa e alla fine...bhe...se non viene avvisato o non controlla gli strumenti ficca il muso a terra.

non ho capito una cosa però...la commissione ha detto che sono stati tutti e 5 i fattori o uno di quei cinque?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come avviene di solito negli incidenti, è la concausa di diversi elementi che porta all'incidente, la causa principale però è quella descritta sulla comunicazione della quota del bersaglio, 4800ft anzichè 10.200ft.

Modificato da -{-Legolas-}-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è il primo problema che gli F-15 hanno. Vado a memoria ma circa un anno fa l'USAF ha messo a terra tutta la flotta dei C per un problema, e pochi giorni fa ha fatto lo stesso il Giappone.

Incominciano a sentire le ore di volo? Eppure gli E sono più nuovi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non è il primo problema che gli F-15 hanno. Vado a memoria ma circa un anno fa l'USAF ha messo a terra tutta la flotta dei C per un problema, e pochi giorni fa ha fatto lo stesso il Giappone.

Incominciano a sentire le ore di volo? Eppure gli E sono più nuovi....

L'incidente cui fa riferimento questo topic riguarda un mitragliamento finito male per l'errata percezione della quota del bersaglio.Non mi sembra che si parli di nessun cedimento strutturale.

In ogni caso(posto che l'episodio in questione non centra) tieni conto che gli E,pur più recenti dei C,hanno avuto un intenso utilizzo e l'attività di attacco al suolo è generalmente più stressante per le cellule.Non sono a conoscenza comunque di episodi di cedimento strutturale di esemplari Echo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si in effetti ho letto incidente senza continuare poi la lettura dell'articolo :rolleyes:

 

Meglio così comunque

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×