Jump to content
Sign in to follow this  
jhonny912

Cosa sono le SID e STAR?

Recommended Posts

Ciao, chi ma sa spiegare cosa sono e a cosa servono le SID e STAR? grazie

Sono sentieri strumentali, rispettivamente per il decollo e l'atterraggio, che si trovano all'interno di un CTR, che portano verso l'ATZ.

 

Puoi immaginarteli come gli svincoli di un'autostrada che portano al casello e viceversa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi sono punti di uscita dopo un decollo e un punto di entrata per un atterraggio? poi scusa una cosa ma cosa intendi per ATZ?

No, non sono punti di riporto. Sono proprio dei sentieri da seguire con procedure prestabilite per posizione, rotta, quota, velocità...

 

ATZ: Aerodrome Traffic Zone. Zona di spazio aereo controllata (e ora non chiedere cos'è uno spazio aereo controllato sennò si finisce in una lezione di traffico aereo) per la protezione del traffico di aerodromo. Generalmente è di responsabilità di un Avvicinamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a proposito di traffico aereo, sai mica come un pilota avvicinandosi ad un aeroporto, come fa a sapere le modalità per uscire o entrare da un traffico aereo? è scritto sulle "carte "? grazie ancora...

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, non sono punti di riporto. Sono proprio dei sentieri da seguire con procedure prestabilite per posizione, rotta, quota, velocità...

 

ATZ: Aerodrome Traffic Zone. Zona di spazio aereo controllata (e ora non chiedere cos'è uno spazio aereo controllato sennò si finisce in una lezione di traffico aereo) per la protezione del traffico di aerodromo. Generalmente è di responsabilità di un Avvicinamento.

In teoria sarebbe della TWR (ToWeR), ma i voli IFR in pratica si mettono in contatto con l'APP ancor prima della rotazione.

 

a proposito di traffico aereo, sai mica come un pilota avvicinandosi ad un aeroporto, come fa a sapere le modalità per uscire o entrare da un traffico aereo? è scritto sulle "carte "? grazie ancora...

Solitamente si segue la procedura prestabilita (la STAR, appunto, che sta per STandard Arrival Route), e a seconda della direzione di provenienza ne viene assegnata una. Negli aeroporti meno trafficati di solito si semplifica (per risparmiare un po' di tempo, e quindi carburante, si richiede il direct, quando possibile).

 

Negli aeroporti molto trafficati, invece, spesso prima di passare al controllo di avvicinamanto (l'APP, APProach) si è vettorati dall'ACC (Area Control Centre), ossia vengon costantemente forniti all'aereo prue, livelli e velocità da mantenere in modo da separarsi dall'altro traffico. Questo accade in aeroporti posti all'interno delle TMA (TerMinal Area), ed i traffici in arrivo seguono spesso un circuito simile a quello VFR, ossia formato da un tratto in sottovento, virata in base, tratto base, virata in finale e tratto finale d'avvicinamento, il tutto nelle dovute proporzioni (adatte ai liners).

 

Sono informazioni un po' vaghe poichè l'argomento è ampio, se volete apriamo un topic apposito, magari in "Aerei civili".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...