Jump to content

Aldus

Membri
  • Content Count

    31
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About Aldus

  • Rank
    Recluta
  1. Ho provato il suffisso -hires ma non cambia niente nelle opzioni grafiche. Già di default potevo settare tranquillamente la risoluzione del mio monitor che corrisponde a 1920 x 1080. C'era già questa possibilità, quindi è tutto normale, il mio sim è già correttamente settato per i 1920 x 1080 che corrisponde esattamente al formato widescreen 16:9 (questa risoluzione è solo per i 16:9). Il problema non è lì, è proprio nella grafica dei pannelli. Spulciando all'interno delle cartelle di FF5 ho trovato la lista dei pannelli e le foto (sono varie immagini gif) che costituiscono le parti
  2. Problema risolto. Non era l'installazione che era danneggiata, ma l'ordine di installazione. Bisogna installare prima il pacchetto 5.5, poi la patch 5.5.2, e solo all'ultimo la Cockpit Patch. Adesso vedo tutto, aereo e cockpit 3D. E siccome il cockpit 3D non mi piace molto (pensavo fosse più bello) è probabile che volerò usando il cockpit 2D. Ma prima voglio cercare di renderlo compatibile col formato widescreen 16:9 perchè non sopporto proprio di vedere i cockpit schiacciati. E' la prima volta che metto le mani su questo simulatore, per cui esperienza zero (non so neanche com
  3. Mah proverò a fare così, anche se mi suona strano che l'installazione non sia stata fatta bene perchè, ripeto, il sim funziona benissimo senza nessuna anomalia a parte il mio "aereo invisibile" e il 3D cockpt invisibile (ovvio, essendo il virtual cockpit parte dell'aereo, se non c'è l'aereo non c'è neanche il virtual cockpit, non fa una grinza; avendo fatto pannelli per anni per Flight Simulator un po' me ne intendo di queste cose). Domanda, ma a te funziona? Non è che magari devo installare qualche altro pacchetto precedente o avere Falcon4 originale? (non mi sembra vero?) Premetto a
  4. Ah dimenticavo... il mio sistema è un desktop composto da: - Pentium4 3.00 ghz - 2 Gb di ram - Scheda grafica ATI HD 4600 agp. L'ho appena presa da 15 gg, è la più potente scheda agp che esista al mondo, rilasciata da poco, dotata di ben 1 gb di ram video, sopporta gli shader 3 (e persino le DX11), e costa pochissimo, 80 euro (un vero affare per rendere longevo il mio vecchio catorcio). Il tutto viene fatto girare sul buon vecchio e versatile WinXP, aggiornatissimo, in perfetto stato d'uso (ho formattato il pc 3 mesi fa, quindi WinXP è praticamente nuovo e intonso). Magari questi da
  5. E' la prima volta in vita mia che provo un simulatore militare di aerei moderni (in passato ho usato IL2), e devo dire che il primo approccio mi ha lasciato sconcertato. Sapevo che gli aerei militari moderni sono pieni zeppi di funzioni e tecnologie, ma non mi aspettavo una cosa tanto complessa, soprattutto se il simulatore è fatto a regola d'arte (e mi sembra che FreeFalcon lo sia). Dovrò quindi studiare, e tanto anche, se voglio divertirmi con questo incredibile simulatore. A parte tutto questo...c'è una cosa che volevo chiedere a chi già usa FreeFalcon. Perchè non riesco a vedere i
  6. Non sono un esperto di esplosivi, ma credo che il discorso "parte più o meno danneggiata" non è propriamente corretto. Spesso si è portati a pensare ad una bomba come una sorta di grossa mina che distrugge tutto quanto e/o disintegra gran parte della struttura. Non è così. Una bomba su un aereo è generalmente un piccolo ordigno magari pesante neanche 1 kg, per cui una cosa abbastanza ridicola in termini esplosivi, ma che - se fatto detonare dentro la fusoliera di un aereo - ha comunque effetti altamente devastanti. Lo scopo di una piccola bomba del genere non è quello di distruggere l'aere
  7. E c'è di più purtroppo. "Master" esiste già! Leggete. http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f...=466169#p466169
  8. Flaggy, io ho alzato bandiera bianca da un po'... Anche perchè in sti giorni ho troppo da studiare e non ho neanche 5 minuti da dedicare al forum... Ma ragazzi, ci tengo a dirvi che avete il mio sostegno morale! Aldus, ricrediti!!! Vorrei tanto ricredermi, ma obbiettivamente non ce la faccio. Per me quel concetto che un missile da Mach2.5 sganciato da un aereo a Mach1 possa viaggiare a Mach3.5 mi sembra un'assurdità e ci ho messo l'animo per spiegarlo. Sentite perchè non facciamo una bella cosa? Porto questa discussione su Md80.It e sentiamo altri pareri. Il tutto sen
  9. Flaggy abbi pazienza, ma mi perchè citi il discorso del carburante a fini velocistici? Abbiamo capito che un missile esaurisce rapidamente il carburante, su questo siamo tutti daccordo, ma questo che centra? Se un missile è progettato dal costruttore e dichiarato tale per avere determinate prestazioni velocistiche, significa che avrà quelle e basta. Quindi se ha una riserva di carburante di chessò 3 secondi continui, il missile raggiungerà velocità X, Y, Z a secondo della quota. Se al posto di bruciare per 3 secondi ha una riserva di carburante per 20 secondi, il costruttore dirà che il mi
  10. Chiedo scusa a Flaggy, ho editato questo post perchè avevo pigiato erroneamente l'invio, ma non l'avevo ancora finito. Flaggy trovi il post completo sotto la tua risposta. Scusa per l'inconveniente.
  11. ...e non sapete quanto! Facciamo lingua in bocca sotto la doccia tutte le sere. Ah ah, vabbè si fa per scherzare. Ok confermo. Tuttavia c'è un perchè a tutto questo, ed è la densità dell'aria. Anche un Panavia Tornado raggiunge una velocità superiore ad alta quota che non a bassa quota. Ogni oggetto volante lo fa perchè al calare della densità dell'aria è obbligato ad andare più veloce al fine di ristabilire lo stesso rapporto peso/portanza/velocità/angolo di attacco che aveva prima. Naturalmente andando più veloce percorre più strada, quindi aumenta per forza anche la portata. Co
  12. Nessun problema flaggy, anzi per la verità anch'io sono andato giù un pochetto duro. Che dici, ci prendiamo a frustate insieme? Ma sì dai, un po' di sadomaso ogni tanto ci vuole.
  13. Figurati, sono sempre quì perchè nonostante tutto mi piacete (oh non pensate male eh!) e mi piace questo sito. Inoltre non mi sento assolutamente offeso di nulla (a che pro?) e spero anzi di non essere sembrato a mia volta offensivo. Se è così mi scuso, ma è talvolta difficile conversare tranquillamente usando solo lo "scritto" e le "faccine", rispetto a come sarebbe invece trovandosi faccia a faccia davanti a una bella birra a chiaccherare. Non c'è paragone. Discutere in viva voce facendo vari esempi gesticolando con le mani e/o tracciando qualche disegnino sul tovagliolo è molto più se
  14. Questo trhead sta diventando un postulario di fisica anzichè un semplice trhead da chiccherarci un po'. A tale proposito volevo dire una cosa che mi sembra doverosa e che con l'andare pare si sia un'attimino persa. NON ho la pretesa di niente, di insegnare niente, di fare postulati di fisica, di fare "debunking contro tizio e caio", di offendere nessuno! Questo lo dico col cuore in mano perchè la sacrosanta verità. L'unica cosa che ho fatto notare (e che avrei preferito fosse solo quella) è stata soltanto una piccola inesattezza scritta da gianni o forse da un altro amico del fo
  15. Pienamente daccordo. Siccome però c'è stato qualcuno che ha fatto esempi di ciclomotori e automobili lanciati "a", ho pensato che è meglio non confondere capre e cavoli perchè una cosa è un'automobile che viaggia ancorata all'asfalto, un'altro un aereo che viaggia ancorato a niente, e la differenza tra le due situazioni è molto diversa ed importante. E' un corpo immerso in un fluido, ma vincolato al terreno. Ed è ben diverso in questo stato di cose paragonare una automobile ad un qualsiasi corpo interamente immerso in un fluido, per cui paragonare un'automobile ad un aereo o a un missil
×
×
  • Create New...