Jump to content

SuperRay20

Membri
  • Content Count

    19
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by SuperRay20

  1. Frena, frena!! Io non ho mai detto di disprezzare l'AMX, hai fatto tutto da solo. Quello che che ho detto era che sarebbe stata una goduria vendere dei mezzi decrepiti. Cioè vecchi, "a fine corsa". Anche dopo l'aggiornamento ACOL (sulla cui dubbia utilità si è già discusso anche su questo forum), dubito che i Ghibli siano poi così "allo stato dell'arte". Insomma se non sono proprio alla frutta vuol dire che al massimo sono al sorbetto... E la goduria sarebbe stata nel veder andare via (anche a gratis) dei mezzi vecchi e superati senza dover spendere neanche un soldo per le operazioni di ritiro e anzi, magari facendo strappare qualche contratto ad una o più aziende italiane per un aggiornamento in stile AMX brasiliani. Il che è poi quello che credo succederà con le Maestrale e le Soldati, con Fincantieri & Co che cercheranno di abbellirle come si deve in un pacchetto regalo pieno zeppo di (costosi) aggiornamenti. Scusate se sono andato un pò OT.
  2. Certo che rifilargli qualche decrepito AMX assieme alle fregate sarebbe una goduria... :rotfl: P.s. Sbaglio o l'aviazione filippina andava ancora in giro fino a qualche tempo fa con dei G.222? Il C-27 non sarebbe il sostituto naturale per loro?
  3. Vabbè che c'entra... Non si può paragonare il costo del Tifone per tutta la sua carriera, con aggiornamenti e manutenzione inclusi, e per l'F-22 considerare solo il flyaway cost. Anche perchè i programmi di aggiornamento del Raptor sono molto più estensivi e costosi di quelli dell'EF-2000... Forse non ho capito bene, il radar CAESAR è già previsto nei programmi di upgrade (almeno per quelli UK)?
  4. Eh no, è rilevante eccome!! Se tu sei l'unico partner del progetto che vuole una determinata cosa (e qui ci sarebbe da chiedersi il perché...), sei anche l'unico che deve metterci i soldi per i test e lo sviluppo. E credimi l'implementazione della spinta vettoriale sul Tifone è tutto tranne che completa. Appunto. Chiacchere e stime che (per quanto di sicuro fatte da persone competenti) si basano solo su cifre e dati dichiarati dal costruttore e non su fatti comprovati (e personalmente starei cauto sugli aerei russi sempre eccessivamente "pompati" da stampa e addetti ai lavori). Se vogliamo parlare di confronti parliamo di quelli reali già avvenuti "sul campo", come le Red Flag, dove non mi sembra che i Su-30MKI indiani abbiano fatto sti sfracelli contro i Typhoon. Comunque, tornando in topic l'F-35 (o chi per esso) ci serve per sostituire un mucchio di aerei con caratteristiche e compiti diversi che non possono essere espletati dal Typhoon, a meno di non spenderci una barca di soldi... P.s. Articolo 11 o no, sarei proprio curioso che mi elencassi i casi in cui avremmo "bombardato e invaso un popolo straniero"...
  5. Guarda che ad oggi i Typhoon italiani sono multiruolo tanto quanto un C-130... Poi, tralasciando il fatto che la TVE oggi non la vuole nessuno ma c'é stato solo un timido interessamento da parte degli arabi (e a ragione visto che come già detto da Flaggy non è tutto sto granchè), vorrei che mi dicessi dove e quando gli EF-2000 sarebbero stati mazzuolati da MiG-35 e Su-35 che a momenti manco sono già in servizio con l'aeronautica russa... Infine: adesso cosa mi proponi, di restare con 96 Typhoon e basta? Già ce ne avremmo a malapena per 4 gruppi volo per difesa aerea (striminziti, perchè gruppi da 12 macchine ce li abbiamo solo noi) + 1 OCU, e tu vorresti ricavarci pure uno spazietto per dei micro-gruppi d'attacco (e si dimenticano CAS, SEAD, RECCE, ecc)? Andiamo bene!!!
  6. Quindi in pratica cosa farebbe: SIGINT, AEW o entrambi? Sicuri che non si tratti della versione da intelligence per sostituire i vecchi G.222? In caso contrario peccato, speravo ancora in un paio di Wedgetail...
  7. Non so se se ne sia già parlato in questo 3D, ma secondo A&D di questo mese le fregate FREMM previste dovrebbero restare 10... O almeno così ha riferito il CSM della Marina alla commissione Difesa del Senato. Speriamo che almeno su questo palazzo Marina tenga duro... Anche perchè eventuali ammodernamenti delle Maestrale sarebbero comunque costosissimi e del tutto inutili...
  8. Il vero problema è che l'articolo riflette perfettamente la pochezza della classe giornalistica italiana. Il vero problema è che al giorno d'oggi nelle scuole di giornalismo non si insegna più a fare informazione, ma a come "lavorare" le notizie in modo da vendere più copie, aumentare l'audience o far crescere i contatti del proprio sito. Il "nostro eroe" (evidentemente non un von Clausewitz dei nostri giorni), conosce benissimo i suoi (pochi) polli e ha scritto esattamente quello che questi volevano sentirsi dire... Che poi l'eventuale cancellazione di programmi come JSF, FREMM, U-212, ecc causino più posti di lavoro mancati di quanti non se siano stati tagliati con la spending review... Beh, è ovvio che la cosa non sfiori neppure le menti di questi luminari...
  9. Per fare contenti sia i Francesi che gli Inglesi, ovviamente... La motivazione è solo ed esclusivamente politica. I nostri cugini d'Oltralpe sono sempre alla ricerca di acquirenti per il Rafale così da abbassarne i costi complessivi (specialmente ora che l'ordine del Brasile è in forse) e la RAF ha già fatto capire più volte che non vede l'ora di togliersi dai piedi alcuni dei suoi Typhoon (tutti quelli della Tranche 1 se possibile) Poi, come, quando e quanti ne potranno prendere i Libici in momento così, beh...
  10. No,no... Non volevo assolumente dire che si era parlato del 76 Oto, era solo una mia ipotesi (evidentemente sbagliata), visto che a quanto ho capito si parlava di un pezzo intermedio fra il 105 usato dallo Spooky (di certo troppo grosso) e la gatling da 25mm. Per questo mi era venuto in mente il 76, non essendoci molto altro in dotazione sia alle nostre FF.AA. che a quelle americane...
  11. Non so se questa domanda sia già stata fatta in questo post ma non ho trovato riferimenti sull'argomento Tempo fa lessi su un forum americano, che l'ipotizzato sviluppo della versione gunship dello Spartan avrebbe benifciato anche di fondi italiani: si parlava dell'uso di cannoni più piccoli che sull'AC-130 ma comunque già in uso dalle FF.AA. dei due paesi (forse il 76?)... A parte il fatto che poi tutto si è rivelato una bolla di sapone, causa tagli del DoD americano... Erano tutte cavolate? (Dopotutto a noi a che serviva un "Baby Spooky"?)
  12. Apro questo nuovo post su un argomento che (a quanto ho capito) non è ancora stato trattato distintamente nel forum: le future LSS/AOR per la nostra Marina. Se non ricordo male fino a un paio di anni fa si parlava di una ipotetica consegna per queste navi nel 2015/16 (almeno secondo i piani originari). Eppure girando per il web non ho trovato nulla di specifico su questo progetto se non cose piuttosto vaghe: rimandi ai nuovi Fleet Tanker indiani di Fincantieri, ipotesi di "classe Etna" migliorati, voci su qualche collegamento con il MARS della RFA, ecc. Qualcuno ha informazioni più dettagliate e recenti sul programma?
  13. Da quello che ho capito l'articolo riporta che l'inviluppo di volo completo sarà disponibile solo con il lotto LRIP-8+ (cioè a tutti gli effetti una versione "quasi-definitiva"), e sarà quindi impossibile fare test completi fino al 2018... E' possibile che la LM consegni grossi quantitativi di F-35 dotati di IOC nel 2017 (come ha già dichiarato) senza test reali sull'inviluppo di volo definitivo?? E' già successo in passato? Oppure è l'autore dell'articolo che si è semplicemente incasinato con le date?
  14. Ok, grazie Chiedevo solo perchè avevo letto su wikipedia inglese che ne erano stati consegnati già 40 ! E la cosa mi era sembrata almeno un pò esagerata visto che non è molto che è stato consegnato il 100° esemplare...
  15. Scusate in anticipo per la domanda magari stupida o già fatta: L'AMI ha già confermato o cancellato l'opzione d'acquisto per il suo NH-90? E in caso contrario per quando è prevista una decisione in merito? Un'altra cosa: ad oggi quanti sono i TTH già consegnati all'esercito?
  16. Flaggy, credimi sulla parola se ti dico che avevo già letto tutti i post di questo come di altri topic con attenzione e piacere, ben prima di iscrivermi. Se però un nuovo arrivato non può esprimere una semplice opinione su fatti e discussioni che sono avvenuti 2, 3 o 4 anni fa, quando non solo le cose di cui si era a conoscenza ma anche la situazione politica, economica e sociale mondiale era molto diversa, bhe... Porgo le mie scuse a te come a tutti gli altri a cui questo può aver dato fastidio, ma credevo che lo spirito di questo forum fosse un pò diverso... Sul fatto poi che l'F-35 sia superiore al Desert Falcon credo di averlo già scritto in precedenza, ma sul fatto che i due non siano neppure paragonabili e che per l'uso che ne deve fare l'AMI il primo sia indispensabile per il modo in cui fa le cose e il secondo a confronto sia una mezza cartuccia... Sono tue (e sicuramente anche di altri) opinioni, che io non condivido... Sei poi così sicuro, che "dirottare" parte del budget del JSF per l'acquisto di un altro caccia significhi immediatamente chiudere la porta allo sviluppo del Typhoon? Allora non dovrebbe accadere lo stesso se si spendessero esattamente gli stessi soldi sull'acquisto dei (comunque molto pochi) JSF? Chiedo perchè ignorante e sinceramente interessato, senza alcuno scopo polemico. Infine, sugli F-16E che potevano essere assemblati in India hai sicuramente ragione, ma sai bene quanto me che il grosso della cifra in un contratto del genere dipende dall'acquisizione dei diritti di costruzione e di molte delle componenti (fra cui alcune delle più costose, che non sarebbero state comunque prodotte in loco), non dal costo "irrisorio" degli assemblaggi (senza contare costi di volo, manutenzione straordinaria, armi e aggiornamenti futuri già prestabiliti e standard per tutti o quasi gli acquirenti)
  17. I progetti saranno pur vecchi ma i mezzi che ti porti a casa sono nuovi di pacca, hanno prestazioni eccellenti e poi non credo che anche l'F-16 sia rimasto così indietro quanto a "lifting" (anche se non al livello di F-18 ed F-15, il Falcon è migliorato molto e d'altronde partiva già da un progetto nato meglio dal principio). Se poi vogliamo paragonare il livello di costo/efficenza dei due mezzi non mi sembra proprio che ci siano due categorie di differenza fra Falcon "E" e JSF: in quasi tutte le caratteristiche, stealthness a parte, sono alla pari o poco differenti (autonomia, velocità, radar, payload, sistemi d'arma, thrust/weight ratio, ecc). Con questo non voglio dire che il Block 60 sia superiore all'F-35, anzi, ma per quello che questi aerei dovrebbero fare per l'AMI, e per quello che il Lightning II può fare adesso, dubito che l'F-16E sfigurerebbe. Che poi le prospettive di sviluppo siano agli antipodi e che il JSF finirà col surclassare il Falcon è ovvio (anche se non darei per morto e sepolto un altro pò di sviluppo per l'F-16 visto il numero di esemplari ancora in giro e la storia di altri progetti di successo come F-4, F-5, MiG-21, Mirage F1 e simili che anche a 30 anni "di età" hanno ricevuto sviluppi e aggioranamenti). Dopotutto se anche gli USA possono fare scelte simili (forte riduzione di F-22 = ulteriore sviluppo e prolungamento della vita di servizio degli F-15E) anche noi dovremmo essere un pò meno schizzinosi... Dopodichè, per quanto l'F-16E non sia di certo la scelta più cheap sul mercato, la differenza di prezzo fra i "due contendenti" rimane notevole: 58 milioni il weapon systems cost dell'F-16IN offerto all'India (anche più ricco di equipaggiamenti del Block 60), 122 milioni il flyaway cost dell'F-35A. E credo che tu sappia meglio di me quali grosse differenze ci siano nei 2 modi di calcolare il costo unitario... Come al solito alla fine, si riduce tutto a una questione di scelte. Meglio scegliere fra: a) 20/22 F-35B per l'Aviazione Navale e 25/30 F-35A per l'AMI b) 20/22 F-35B per l'Aviazione Navale e 65/70 F-16E per l'AMI Io, che di certo non sono nè un ingegnere, nè un addetto ai lavori, nè un esperto ma un semplice appassionato che vede le cose dalla sua limitata prospettiva, sceglierei l'opzione b. P.s. Chi ha mai parlato di chiudere la linea dell'EF-2000 o rinunciarne allo sviluppo o di buttare a mare tutto quanto fatto per il JSF?!?
  18. Forse ci siamo capiti male, non ho proposto di non acquistare più neanche un F-35, ma di rinunciare a quelli destinati all'AMI. E poi non ho mai parlato di dover trovare ALTRI fondi in più o fare dei tagli per gli aerei che andremo ad acquistare, volevo fare un semplice discorso di budget: all'inizio del programma JSF quando nel '98 il governo D'Alema aveva stanziato i primi fondi per la compartecipazione, aveva fatto anche ipotesi di acquisto e si era parlato di un budget composto da: 2 miliardi di $ in 2 tranche per contribuire ai costi dello sviluppo (cifra che è già stata ampiamente sforata...) e 6,5 miliardi per l'acquisto dei 131 mezzi (Dubito molto questa cifra possa essere aumentata ancora, caso Typhoon T3 docet). Ora, posto che i 20/22 F-35B per la Marina vanno comunque presi in mancanza di alternative, quanti altri Lightning II potremmo permetterci con il resto del budget? Pochini visto che il solo flyaway cost del CTOL supera i 110 milioni al pezzo (prendendo per buono che non salga ancora, cosa non certa... Sul fatto poi che possa calare davvero fino ai 95 promessi, bhé... neanche più gli americani ci credono). Per questo suggerivo di cominciare a guardarsi attorno, soprattutto per mezzi come l'F-16E/F Block 60 con il quale, rimanendo sempre in famiglia Lockeed-Martin si potrebbero provare a conservare parte delle concessioni industriali (ad esempio Cameri...) che erano incluse nell'impegno per il JSF, e ad acquistare più mezzi con la stessa cifra. Su evasione fiscale e corruzzione poi, hai ragione in pieno... é assurdo pensare a quanti soldi si potrebbero recuperare con dei provvedimenti efficaci...
  19. Innanzitutto, visto che sono nuovo del forum, faccio un saluto a tutti... Dopodichè vorrei farvi una domanda seguita da una considerazione per sapere cosa ne pensate: siamo davvero sicuri che acquistare l'F-35 sia la cosa migliore per il futuro dell'AMI? Mi spiego meglio: posto che la versione STOVL per l'AN è indispensabile se si vuole mantenere una componente ad ala fissa imbarcata, gli altri esemplari che si è previsto di acquistare per l'Aeronautica hanno raggiunto dei costi insostenibili per le nostre casse se si vuole mantenere un numero sufficiente di apparecchi in servizio. Come molti di voi, anche in altri topic, hanno spesso fatto notare, il nostro paese avrebbe bisogno in teoria di almeno 190/200 aerei per avere possibilità operative in linea con i propri impegni in ambito NATO e ONU e non mi sembra che questa cifra sia anche solo lontanamente raggiungibile con il numero di Typhoon che sono già o che saranno in futuro in servizio e con la quantità (veramente scarsa) di F-35 che possiamo permetterci (20? 30 ad essere ottimisti?). Certo se poi si decidesse di andare avanti ancora per un bel pò con Tornado retrofittati o di dotare un terzo delle nostre forze di M-346 (che per quanto siano dual role non sono all'altezza di aerei da strike "veri e propri"), il mio discorso non vale più nulla... Ma personalmente farei più di un pensiero sul fatto di ridurre drasticamente o meglio ancora annullare gli ordini per il Lightning II e cercare fra le molte e varie alternative più economiche (Desert Falcon, SuperHornet, Silent Eagle, altri Typhoon, ecc)...
×
×
  • Create New...