Jump to content

CapitainPhil

Membri
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by CapitainPhil

  1. Ciao a tutti! torno a scrivere sul Forum dopo quasi un anno con notizie molto interessanti. Dall'ultima volta in cui ho scritto mi sono laureato e ho iniziato a lavorare in una società di consulenze in campo ingegneristico e in ricerca. Dopo un periodo di stage sono stato mandato in 'body renting' all'Alenia di Torino come consulente tecnico di sviluppo su cui non posso fornire troppi dettagli, anche se il progetto di per sè è abbastanza noioso. L'ambiente di lavoro è discreto, più o meno nella media delle società di queste dimensioni, ma il fascino immenso, proprio qua vengono ass
  2. E' difficile dire chi ha ragione e chi ha torto. Io mi sono fatto un'opinione, che come tale è opinabile, piuttosto cinica della situazione cercando di separare fatti e propaganda. Durante la guerra fredda NATO e URSS si contrapponevano con un rapporto di forza tutto sommato equilibrato sia nelle armi convenzionali sia in quelle nucleari (dove forse non esiste un rapporto equilibrato visto che non ci vuole molto ad annullarsi a vicenda). Con il tempo però gli USA e gli stati Eurpei sono cresciuti molto economicamente e tecnologicamente diventanto + forti. Questa tendenza è stata confer
  3. Premetto che non sono un tifoso della politica e che non sono schierato a priori da nessuna parte, tuttavia vorrei aggiungere un paio di considerazioni. Le risorse per questo provvedimento le ha reperite il precedente governo, che pure era stato accusato di essere statalista e comunista ma è riuscito a contenere e in alcuni casi a diminuire la spesa pubblica. Quindi l'attuale governo si sta limitando a raccogliere quanto di buono (poco) è stato fatto dal precedente. Che poi tale provvedimento tutto sommato porterà qualche beneficio non ci sono dubbi, ma se i costi di energia e materie prim
  4. Sono in Erasmus.... ma se passate per le Fiandre, l'unica cosa decente sono le patatine fritte (che a quanto dicono si chiamano french fries perchè gli americani non sono delle cime in geografia) e la birra veramente ottima. Altrimenti quoto Dominus essendi di Torino
  5. Ciao Flanker, provo a spiegarti perchè la situazione da te ipotizzata non è fisicamente possibile. Quello che fa accelerare il proiettile è la differenza di pressione che si genera con l'espansione dei gas di combustione della polvere da sparo. Nella camera di scoppio vi è inizialmente la stessa pressione che c'è nella canna fino a che non si innesca lo sparo. Quindi anche se mi trovo in un ambiente a 100 bar una pistola spara lo stesso e il proiettile nel momento 0+ riceve la stessa accelerazione che in un ambiente a 1 bar. Questo è il concetto teorico, poi all'atto pratico può da
  6. Si è vero, l'adozione del CAESAR non è sicura, ma solo probabile e in via di discussione. Tuttavia non si hanno ancora dati precisi su questo radar ma si può dedurre che derivando dal Captor il quale riesce ad agganciare 20 bersagli fino a + di 160 Km di distanza, avrà ottime caratteristiche. OK, probabilmente non raggiungerà le doti estreme del radar del Raptor, ma secondo me in collaborazione con il Pirate sarà comunque paragonabile. Il radar del Rafal invece mi risulta essere inferiore anche al Captor, ma posso sbagliarmi. Riguardo al costo. Quando gli EFA e gli F-22 sono stati inizialm
  7. Ho letto un bel po' di discussioni a riguardo e mi sono fatto un po' di idee sul tema F-22. Sono una recluta e non ho una grande esperienza a riguardo, ma vorrei esprimere ugualmente la mia opinione. Non ho alcun dubbio che il Raptor sia il miglior intercettore oggi esistente. Il su-35, che peraltro non è ancora operativo, e secondo me non lo sarà del tutto neanche nel 2010, è inferiore sotto tutti gli aspetti tranne la super movrabilità, che comunque non è così fondamentale. Addirittura si parla di un rapporto di 1 a 10. E ripeto il su-35 non è ancora operativo! L'EFA invece se la
  8. L'alluminio semplice metallico ha proprietà meccaniche molto basse, come si può vedere in una normale lattina di birra. Per ovviare a questo problema in aeronautica o nelle automobili sportive si utilizza il duralluminio che è una lega di allumio con rame interstiziale al 1-2 % e manganese allo 0.7 - 1 %. In questo modo si ottiene una maggior resistenza meccanica con l'inconveniente di non poter saldare parti costituite da questa lega. Infatti con il calore di saldatura gli atomi di rame e manganese acquistano energia sufficiente per 'uscire' dal composto metallico. Per questo motivo le la
  9. Salve a tutti, scusate se ho iniziato a scrivere sul forum senza neanche presentarmi prima, di solito sono piu' educato! Comunque mi chiamo Filippo e sono all'ultimo anno di ingegneria meccanica, in particolare sto seguendo un anno di studio all'estero nell'ambito del programma Erasmus, esperienza che consiglio a tutti coloro che ne avranno la possibilità. Ho scoperto il forum mentre ero alla ricerca di informazioni per la mia tesi che sto svolgendo insieme ad Airbus, e devo dire che mi piace molto, congratulazioni! Ho una grande passione per gli aerei e sono lieto di condividere le m
  10. Non voglio entrare nel merito politico, ognuno ha le sue convinzioni. Su di un fatto non si può discutere: che gli inceneritori aumentino l'incidenza del cancro non è mai stato dimostrato. Per dimostrare che un agente è effettivamente cancerogeno occorrono anni di studi. Le PM10, polveri sottili provenienti dalla combustione o da impatti con grande energia (ad esempio i proiettili del cannone avenger contro le rocce), è stato dimostrato che aumentano l'incidenza del cancro e della leucemia. In effetti in un primo tempo Grillo sbandierava questo dato. Tuttavia gli inceneritori, grazie ai fi
  11. Lo stato maggiore e il comando delle forze armate dovrebbe essere assegnato agli uomini migliori da parte del ministro della difesa (o del consiglio dei ministri qualora ce ne fosse uno) europeo, che a sua volta dovrebbe essere nominato dal parlamento o dal voto popolare. Se invece per evitare conflitti si decidesse di creare un contingente sovranazionale allora credo che ci sarebbero solo pasticci e continui litigi con veti incrociati. Parliamo di Aeronautica: il caccia da superiorità aerea sarebbe ovviamente l'EFA che obbiettivamente è molto meglio del Rafale e alla fin fine non costa
  12. Buongiorno a tutti! Ho appena ultimato di effetture i test di bird strike sui pannelli di materiale ricevuti da Airbus, i risultati sono stupefacenti. Il test è stato eseguito facendo impattare a 90 gradi un proiettile di gelatina con il 25 % di corpi + solidi all'interno (deve simulare un anatra con muscoli e ossa, WWF e Greenpeace non perdonerebbero altrimenti). La velocità al momento dell'impatto è di 180 - 200 m/s per stare il 50 % oltre la massima velocità plausibile (limite di sicurezza) ed il corpo pesa 1 Kg, quindi con un'energia di 16 - 20 KJoule. Ho precedentemente effett
  13. Ciao a tutti, sono un nuovo iscritto ma è da un po' di tempo che leggo le discussioni sul forum, fonte di molte ed interessanti informazioni. Attualmente sono un laureando in ingegneria meccanica e sto facendo la tesi con Airbus testando la resistenza agli impatti dei materiali compositi, in particolare carbon fiber reinforced thermoplastics e basalt fiber reinforced plastics. Il mio problema è che mi trovo all'estero e reperire informazioni non è facile, dall'Airbus ho ricevuto dei pannelli di materiale (che mi sono dovuto rivettare a mano da solo) e quasi nessuna informazione tecnica
×
×
  • Create New...