Jump to content
Sign in to follow this  
Guest intruder

Project Lunex

Recommended Posts

Guest intruder

Nel Maggio 1961, come JFK decise che la NASA doveva sbarcare un uomo sulla Luna entro la fine del decennio, l'USAF gli presentò un rapporto segreto, Project Lunex, che sommava il risultato di anni di studi per la realizzazione di una base militare lunare sotterranea sul fondo del cratere Kepler, con 21 uomini di equipaggio.

 

AS12-52-7745.jpg

Il cratere Kepler fotografato dall'Apollo 12

 

 

La maggiore differenza fra Lunex e Apollo, consisteva nella decisione di fare scendere sulla superficie lunare l'intero veicolo, anziché un modulo apposito di discesa (il famoso LEM). Esso sarebbe atterrato sulla propria coda, in maniera non dissimile dai diversi progetti VTOL dell’epoca.

 

Dagli scarni documenti rilasciati negli anni Novanta, si può notare come il Project Lunex anticipasse di oltre dieci anni lo Space Shuttle (i cui studi preliminari iniziarono dopo la missione Apollo 11), prevedendo un veicolo di rientro planante del tipo lifting body non dissimile nel disegno dall'Orbiter STS, boosters a propellente solido, motore Lox/LH, immaginando, fra l'altro anche una versione cargo senza equipaggio umano, interamente automatica e riutilizzabile per altri lanci.

 

 

lunex2d.jpg

2987462202_14c417e731.jpg

 

Tre disegni di massima del Lunex. Sotto, le sue caratteristiche tecniche:

• Equipaggio: 3

• Lunghezza: 16.16 m

• Diametro: 7.62 m

• Ap. Alare corpo planante: 7.62 m

• Massa totale: 61 000 kg

 

 

 

lunex-3.jpg

lunexsmw.jpg

 

 

 

 

Tutto appare assai più avanzato di quanto realizzato poi per l'Apollo. Forse troppo avanzato, i giroscopi elettrostatici previsti sul Lunex, sarebbero stati collaudati solo alla fine degli anni Sessanta per diventare operativi nel corso del decennio successivo, i computers che dovevano consentire il pilotaggio automatico del lifting body non erano nemmeno immaginabili, in quegli anni, e le stesse caratteristiche del veicolo di rientro erano forse troppo spinte.

 

Senza contare che l'uso di un unico veicolo per l'intera missione, se da un lato semplificava la procedura eliminando i complessi rendez vous del programma Apollo (che avrebbero richiesto tutte le missioni Gemini per essere messi a punto), dall'altro lato obbligava a costruire un veicolo estremamente più massiccio dell'Apollo per trasportare il carburante extra richiesto per atterrare e ripartire sulla superficie lunare (oltre che un booster semplicemente mostruoso per sollevare tutto il carico da terra).

 

 

E le date apparivano (col senno del poi) troppo ottimistiche, si prevedeva la prima missione in orbita terrestre già nel 1965, la circumnavigazione lunare e la successiva discesa in due diverse missioni nel 1966, con una prima capacità operativa della base lunare entro l'inizio del 1968.

 

Incredibilmente, il progetto non fu ucciso dalla sua complessità, ma dai costi, stratosferici, della guerra del Vietnam, che non consentivano all'USAF di proseguire sulla strada intrapresa per la costruzione di una base lunare. Un analogo studio dell'US Army, Horizon, fu accantonato per le medesime ragioni.

 

Prima che il progetto fosse abbandonato, andarono comunque in fumo oltre sette miliardi di dollari.

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Peppe

Hai ragione... troppo avanzato (nella sua complessità) per l'epoca.

Mi chiedo come l'equipaggio sarebbe stato rifornito di ossigeno, alimenti... eccetera eccetera...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Con navette mandate dalla Terra. Prova a immaginare il costo, almeno iniziale (si prevedeva la realizzazione di serre idroponiche per sopperire alle necessità della guarnigione militare, che sarebbe dovuta salire a oltre 100 uomini).

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Peppe

Era troppo rischioso... poi come hai detto tu, il progetto "da fallito" era venuto a costare 7 MLD $ ... figuriamoci se sarebbe andato avanti. -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella recensione Intruder....

un progetto molto interessante e ambizioso, molto costoso e difficile da realizzare.

l'idea di creare qualcosa di ancora più robusto rispetto al "pacchetto Apollo" (saturn V,Lem e CSM) era sicuramente per l'epoca forse qualcosa di impossibile, infatti dal Apollo 1 a il 17 sono morti 3 astronauti e altri 3 hanno rischiato di non vedere mai più la Terra segno forse di una tecnologia già spinta al massimo...

una base militare sulla Luna che funzione poteva avere però?

 

P.S.

sapete come si può allegare un file .pdf? ne avrei uno che riguarda il Project Lunex

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

I soldi del Project Lunex non andarono completamente persi, alcune delle soluzioni studiate, e, forse, rese operative in un prototitpo (sette miliardi di dollari dell'epoca sono TROPPI per un progetto solo di carta, è probabile che siano andati un po' oltre i progetti), finirono poi sullo shuttle.

 

La funzione di una base militare sulla Luna era semplicemente quella di reclamare il possesso del nostro satellite, come si faceva un tempo con le isolette dell'Oceania: andavi, sbarcavi una guarnigione, tiravi su una bandiera, e proclamavi la sovranità (tua).

 

Temo il file in pdf (probabilmente lo stesso che ho io) non sia allegabile, prova a chiedere ai moderatori o a Fabio. Puoi linkarlo, comunque, io non l'ho fatto perché ho visto che ci mette un po' a scaricartelo, se qualcuno non ha la connessione veloce rischia gli si blocchi il computer.

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites
...

 

Tempo il file in pdf (probabilmente lo stesso che ho io) non sia allegabile, prova a chiedere ai moderatori o a Fabio. Puoi linkarlo, comunque, io non l'ho fatto perché ho visto che ci mette un po' a scaricartelo, se qualcuno non ha la connessione veloce rischia gli si blocchi il computer.

 

Puoi indicare il link, per favore :adorazione: ? Penso che ormai quasi tutti abbiano l'ADSL, mal che vada interrompono il download.

Share this post


Link to post
Share on other sites
http://www.astronautix.com/data/lunex.pdf

 

Il download parte in automatico, solitamente, a me lo apre come un file normale, ci mette solo qualche secondo in più. Il file è in inglese.

 

 

Ok grazie mille! Il sito sembra veramente interessante e con un sacco di materiale! :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites
I soldi del Project Lunex non andarono completamente persi, alcune delle soluzioni studiate, e, forse, rese operative in un prototitpo (sette miliardi di dollari dell'epoca sono TROPPI per un progetto solo di carta, è probabile che siano andati un po' oltre i progetti), finirono poi sullo shuttle.

 

La funzione di una base militare sulla Luna era semplicemente quella di reclamare il possesso del nostro satellite, come si faceva un tempo con le isolette dell'Oceania: andavi, sbarcavi una guarnigione, tiravi su una bandiera, e proclamavi la sovranità (tua).

 

la base aveva quindi solo la funzione di colonizzazione...io pensavo che poteva essere usata come posizione strategica (tipo "the Truman show" :rotfl: )....ma forse è troppo distante dalla Terra..

attualmente la Luna di chi è la sua Proprietà?

 

http://www.astronautix.com/data/lunex.pdf

 

Il download parte in automatico, solitamente, a me lo apre come un file normale, ci mette solo qualche secondo in più. Il file è in inglese.

 

si il file è lo stesso ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Credo ci sia una convenzione internazionale che ha dichiarato la Luna e lo spazio in generale bene di tutta l'umanità, ma non conosco i dettagli e potrei dire una fesseria. C'è un accordo anche che ne vieta la militarizzazione, ma, benché lo abbiano firmato un po' tutti, è analogamente da tutti violato.

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Avevo sentito parlare di questa cosa, ma pensavo fosse una stravaganza alla Paris Hilton...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Peppe

Calcolando la velocita di rotazione e rivoluzione della trerra, si potavano lanciare ordigni nucleari su bersagli terrestri?

( in tempo moderno, vista la tecnologia)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Non credo la base militare sulla Luna servisse a quello, se non altro perché gli ICBMs se la cavano egregiamente anche da terra, gli SLBMs dal mare (o meglio, da sotto il mare), e gli aerei fanno il resto. In più di un'occasione si è valutato se mandarle in orbita, le simpatiche Nukes, ma, almeno ufficialmente, non se ne è fatto nulla, e non credo c'entri il trattato di non proliferazione, i trattati vengono violati il giorno dopo che li hanno firmati, ma sicuramente qualche motivo pratico c'è.

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites
ti posto questo link è un po'vecchio però:

newton

 

spero di non andare off-topic:

Abramovich regala Luna a fidanzata

100 acri del satellite per farsi perdonare rinvio nozze

(ANSA) - MOSCA, 25 NOV - Il miliardario Abramovich 'regala' un pezzettino di Luna alla fidanzata Daria per farsi perdonare il rinvio del matrimonio. Lo scrive il quotidiano on line Glomu.ru. Il rinvio e' imputabile ai guai causati dalla crisi finanziaria.Il paperone russo ha quindi pensato ad un regalo super: 100 acri di Luna. Li avrebbe acquistati da 'The Lunar embassy'.Fino ad oggi in tre milioni hanno comprato pezzi di Luna: fra loro l'ex presidente Usa Carter e gli attori Tom Cruise e John Travolta.

forse questa è la prova che è legale comprare la Luna?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Non so dirtelo, sono anni che leggo di queste notizie, probabilmente è consentito ai privati acquistare la superficie lunare; mia moglie preferisce una pelliccia di lince artica, per la cronaca (le ho appena chiesto se le andrebbe come regalo di anniversario di matrimonio qualche ettaro di crateri a 400 mila chilometri dalla Terra...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

veramente il valore legale di quegli acquisti è pari a ZERO .

 

non solo per convenzione internazionale la Luna non può essere oggetto di rivendica da qualsiasi stato (non so quanto ancora durerà quest' accordo) ma , per giunta , perché ci sia un trasferimento di proprietà è necessario un acquisto a titolo originario : qualcuno deve andare fin li e dire questo è mio e guai a chi lo tocca

 

finora gli unici ad arrivare sulla luna sono gli equipaggi delle missioni apollo che non hanno potuto rivendicare un bel niente .

 

ps ci sono almeno tre discussioni con argomento l' esplorazione lunare non sarebbe il caso che i MODs le riuniscano ?

Edited by cama81

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Questa non c'entra niente con l'esplorazione lunare, ma solo un vecchio progetto USAF, un'altra riguarda il progetto del nuovo missile lunare americano... già così è molto faticoso non andare OT, ma se le unissero (e la terza non l'ho presente), hai idea che caos diverrebbe?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Aggiungo poche cose. Questo doveva essere il vettore del Lunex, l'SLS (Space Launching System) Bc 2720

 

bc2720.jpg

 

Dimensioni:

· Lunghezza 92,96 mt (305 ft)

· Diametro 7,62 mt (25 ft).

 

Massa

 

Totale: 2585477 kg (5,700,000 lb).

 

· 1° stadio 4 boosters a carburante solido, peso totale 4x367410 kg (810000 lb), lunghezza 50,90 mt (167 ft) diametro 4,57 mt (15 ft)

· 2° stadio - peso totale 825538 kg (1820000 lb ) LOX/LH2, lunghezza 52,73 mt (173 ft) diametro 7,62 mt (25 ft)

· 3° stadio – peso totale 158757 kg (350000 ft) LOX/LH2, lunghezza 24,99 mt (82 ft) diam 7,62 mt (25 ft)

 

Capacità di carico:

 

· LEO: 158757 kg (350,000 lb)

· TLI: 60781 kg (134,000 lb).

 

 

 

Queste le tabelle di marcia (molto ottimistiche) del programma e l'organigramma:

 

99.gif98.gif97.gif

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites

il vettore è leggermente più piccolo del Saturn V...

quando si parla degli stati c'è scritto "LOX/LH2"...dovrebbe trattarsi di una fomula chimica ma cosa indica?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
il vettore è leggermente più piccolo del Saturn V...

quando si parla degli stati c'è scritto "LOX/LH2"...dovrebbe trattarsi di una fomula chimica ma cosa indica?

 

 

Liquid OXygen, Liquid Hydrogen (cioè H2).

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×