Jump to content

Riguardo gli incidenti sul lavoro


typhoon
 Share

Recommended Posts

Prima di sedermi dietro una scrivania, di cantieri ne ho girati parecchi, e posso affermare che spesso gli incidenti sul lavoro sono colpa dell'incuria, dell'incoscenza e del menefreghismo del lavoratore stesso, quanta gente ho visto non indossare le scarpe anti infortunistiche perchè "sono scomode"!

Link to comment
Share on other sites

Questo è senz'altro vero, come è vero che gli incidenti sono in diminuzione e che non si potranno mai eliminare del tutto in quanto gli incidenti sono connaturati con la presenza umana.

Il problema è quando deliberatamente, nel lavoro sommerso o in quello regolare, si tralasciano le più basilari regole di sicurezza per ottenere profitto, qui il comportamento criminoso del datore di lavoro deve essere punito al massimo livello.

E' anche vero che spesso l'incuria del lavoratore finisce per ricadere sul datore di lavoro che, suo malgrado, non può essere sempre vigile nel controllo del rispetto delle normative di sicurezza.

Ci sono anche casi in cui le norme di sicurezza sono eccessive e possono risultare di scarsa praticità (per l'amor di dio non il caso esposto da Typhoon sopra) e dovrebbero essere riviste.

Link to comment
Share on other sites

Ogni giorno daro’ notizie dei caduti sul lavoro. Un bollettino ufficioso, per sensibilizzare l’opinione pubblica su uno dei problemi piu’ gravi del nostro Paese. I dati saranno forniti da Marco Bazzoni, un operaio e rappresentante per la sicurezza.

 

Venerdì 5 settembre 2008

 

-Un operaio di 38 anni è morto mentre stava effettuando operazioni di manutenzione negli uffici dell'Agenzia delle entrate in via dei Normanni, a Roma.

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i soccorritori, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. L'operaio è caduto dalla scala "praticamente in braccio al collega che la manteneva", spiega la polizia, aggiungendo che è presto per capire l'origine del decesso. L'ipotesi più accreditata è che sia stato folgorato da cavi elettrici.

-Un 74enne e' deceduto per le lesioni riportate in seguito al rovesciamento del trattore. Inutili i tentativi di rianimazione.

Giovedì 4 settembre 2008.

 

-Un operaio brasiliano di 38 anni ha perso la vita, per essere stato schiacciato da un pannello di 600 kg, mentre stava lavorando all'interno di un cantiere edile per la costruzione di un palazzo residenziale.

Martedì 2 settembre 2008

 

-Un agricoltore, Giovanni Papetti, di 62 anni, ha perso la vita straziato da un'idrovora. E'accaduto vicino alla Cascina Campolungo, nel Comune di Cornegliano Laudense. L'agricoltore era uscito dall'azienda per ultimare l'irrigazione di un terreno usando un'idrovora azionata da un trattore. Per cause ancora imprecisate Papetti, forse scivolato nel canale d'irrigazione, e' rimasto straziato dall'impianto. A scoprire il corpo sono stati i familiari.

Lunedì 1 settembre 2008

 

-Due operai delle Ferrovie sono morti in un incidente sul lavoro avvenuto sulla tratta Catania-Palermo, nei pressi della stazione di Motta Sant'Anastasia. Secondo i primi rilievi le due vittime, Giuseppe

Virgillito, di 35 anni, e Fortunato Calabrese, di 55, indossavano le cuffie antirumore e non avrebbero sentito i fischi del treno regionale in arrivo che li ha travolti.

Domenica 31 agosto 2008

 

-Emanuele Distefano, operaio, 46 anni, di Vittoria, è stato investito alla testa da una specie di crick, strumento che si utilizza per mettere in tensione la plastica utilizzata per la copertura delle serre in contrada Canatello, in territorio di Santa Croce Camerina. Sono stati i compagni di lavoro ad accompagnarlo alla Guardia Medica di Santa Croce Camerina in condizioni disperate visto che è arrivato a cranio aperto.Il personale in servizio (infermiere ed autista) visto che l’ambulanza medicalizzata di Ragusa non era disponibile in quanto impegnata altrove, è stato autorizzato dal 118 ad accompagnare il ferito al Pronto Soccorso dell’ospedale Civile di Ragusa. I medici gli hanno diagnosticato trauma cranico severe con perdita di sostanza cerebrale allertando l’elissocorso. Il vittoriese è stato accompagnato in ambulanza presso l’elisuperfice dell’azienda ospedaliera in contrada Cisternazzi dove il medico arrivato con l’elicottero 118 non ha fatto nemmeno in tempo a finire la visita in quanto l’uomo è deceduto intorno alle 16 per il forte trauma cranico rimediato.

Sabato 30 agosto 2008

 

-Un operaio di 37 anni, Alberto Stornati, si trovava su un nastro trasportatore quando ha perso l'equilibrio ed è scivolato, finendo con la testa tra il nastro stesso e la struttura metallica che lo sostiene. Nonostante l'arrivo tempestivo degli operatori del 118 e il trasporto al pronto soccorso dell'ospedale di Manerbio, non è stato possibile salvarlo. È morto un'ora dopo l'incidente.

-Un agricoltoreo di 74 anni, è morto per essere stato travolto dal trattore col quale stava facendo alcuni lavori agricoli a San Rocco (Verona). A scoprire la tragedia i familiari dell'uomo che lo hanno trovato nel campo dove aveva detto che sarebbe andato a lavorare. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 ed i Vigili del Fuoco.

Venerdì 29 agosto 2008

 

-Un operaio edile è morto in un incidente sul lavoro nel cantiere per la costruzione della diga sul fiume Esaro,

nel Cosentino. La vittima stava lavorando quando, per cause ancora in corso di accertamento, è rimasta schiacciata da una pala meccanica in movimento comandata da un collega che, secondo la prima

ricostruzione degli inquirenti, non si era accorto della sua presenza. È morto sul colpo

-Un operaio di 42 anni, stava intervenendo alla sommità del macchinario quando è scivolato e finito nel meccanismo. Inutile l'immediato stop dell'impastatrice: il 42enne è morto stritolato. Tra i primi a soccorrere l'operaio anche il figlio che risulterebbe dipendente della ditta. L'incidente è avvenuto giovedì sera, sul posto la Polizia. La Procura di Vicenza ha aperto una inchiesta

-Un agricoltore di 50 anni è morto schiacciato dal trattore. L’incidente si è verificato in un terreno agricolo di Isola Vicentina, in località Torreselle.

 

 

Giovedì 28 agosto 2008

 

-Gaetano Cicala un operaio di 30 anni è morto schiacciato da un pala meccanica mentre lavorava nell’azienda agricola ‘D’Ecclesiis’, a Gravina di Puglia, vicino contrada Pavone, in provincia di Bari. L’operaio, impegnato in lavori di carpenteria, era alla guida di una pala meccanica gommata, stava trasportando del legname, per coibentare un fossato. Il macchinario, nell’entrare nel fossato si è però capovolto e ha schiacciato l’uomo, che è morto sul colpo.

-Francesco Bortolon, 48 anni, operaio, è morto in un pastificio di Arcugnano (Vicenza). Francesco Bortolon lavorava ad una macchina impastatrice ed è finito negli ingranaggi con il capo.

Lunedì 25 agosto 2008

 

-Bruno Zanardelli, un agricoltore vigevanese di 49 anni, è morto schiacciato da una balla di fieno. L’incidente è avvenuto ieri mattina, poco dopo le 6 del mattino, mentre erano in corso manovre per la movimentazione dei blocchi di paglia. Una catasta di balle è caduta ed un blocco di foraggio ha colpito Zanardelli.

-Fortunato Gianattasio, 56 anni, operaio, stava scaricando della merce per un ipermercato Auchan di Taranto quando un altro tir in retromarcia lo ha schiacciato uccidendolo sul colpo. È morto così Fortunato Gianattasio, operaio di 56 anni originario di Rutigliano, in provincia di Bari.

Giovedì 21 agosto 2008

 

-Orfeo Andriollo, 52 anni, operaio, ha perso la vita mentre stava tentando di agganciare un rimorchio alla motrice di un camion. Improvvisamente uno dei due mezzi si e’ mosso e l’uomo e’ rimasto schiacciato.L'incidente è avvenuto nei pressi della stazione ferroviaria di Villazzano.

Mercoledì 20 agosto 2008

 

-Mohamed Maghriby, 25 anni, manovale, stava raccogliendo la legna e’ scivolato ed e’ caduto, dopo un volo di alcune decine di metri, in un dirupo, perdendo la vita.

Sabato 16 agosto 2008

 

-E’ morto oggi il 42ene Stefano Pecoraro, operaio, di Telve, che giovedi’ scorso, a Borgo Valsugana, era caduto dal tetto di un’abitazione alla cui ristrutturazione stava lavorando. L’uomo aveva compiuto un volo di circa 6 metri, riportando ferite gravissime, ed era ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Chiara di Trento.

Giovedì 14 agosto 2008

 

-Ersilio Martinelli di Valdisotto di 57 anni è morto schiacciato dalle radici dell’abete caduto sul quale stava lavorando. Era in ginocchio e aveva appena terminato il taglio alla base della pianta quanto il tronco, già a terra, è scivolato leggermente verso il fondovalle provocando la caduta in avanti delle radici che hanno travolto l’uomo non lasciandogli alcuno scampo.

Mercoledì 13 agosto 2008

 

-Giuseppe Santoro, 37 anni, sposato con un figlio, era stato travolto da un convoglio carico di rottami, che aveva percorso senza controllo circa due chilometri per poi fermarsi all'interno dello stabilimento siderurgico Ferriera (gruppo Pittini). Santoro era stato ricoverato in coma nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Carlo, dove e' morto stamani. Sull'incidente sono state aperte tre indagini: dalla Procura della Repubblica di Potenza, dal Ministero delle Infrastrutture e dalle Ferrovie dello Stato.

Martedì 12 agosto 2008

 

-Antonio Cupiello, operaio, 33 anni, è e' morto mentre si trovava a bordo di un forgone posto a protezione di un cantiere. Il fatto e' avvenuto sull'A1 Milano-Napoli nel tratto fra Chiusi e Valdichiana. Il veicolo, secondo una nota della societa' Autostrade, e' stato tamponato da un mezzo pesante

Sabato 9 agosto 2008

 

-Maurizio Vecchioni, operaio di 38 anni, è morto schiacciato da un escavatore mentre lavorava alla costruzione di una fognatura in un terreno agricolo a Gallinaro, un piccolo paese della Valcomino, in provincia di Frosinone.

-Un operaio di 48 anni, dipendente della ditta Sirti, incaricata da Fastweb della posa e della manutenzione dei cavi telefonici, è morto nei pressi di Chivasso (Torino) dopo essere stato travolto da un'automobile mentre svolgeva dei lavori su una strada statale

Giovedì 7 agosto 2008

 

-Mohamed Gharsi, lavoratore 29enne di origine tunisina, è morto vicino a Ragusa, schiacciato dal trattore che stava guidando e che si è ribaltato.

-Pierluigi Ronconi, 37 anni, di Pescantina, nel veronese: è morto schiacciato da alcune di lastre di marmo che stavano per essere caricate su un container. L'incidente è avvenuto nell'azienda «Marmi Sava Srl» di Sant'Ambrogio di Valpolicella, in provincia di Verona.

Mercoledì 6 agosto 2008

 

-Dame Niang, operaio senegalese di 37 anni, è morto all'interno della ditta vitivinicola San Gabriel di Trebaseleghe (Padova). L'uomo si trovava sul tetto di un capannone, quando è caduto da una altezza superiore ai 15 metri, morendo sul colpo.

-Un boscaiolo è morto per essere stato colpito da un albero caduto durante l'abbattimento.

Lunedì 4 agosto 2008

 

-Un operaio di 51 anni, residente nel bolognese, e' morto per essere cadut da un'altezza di una decina di metri.s

Stava lavorando sul tetto di un capannone in costruzione quando la copertura ha ceduto.

Domenica 3 agosto 2008

 

-Un agricoltore di 74 anni, originario di Tolfa, in provincia di Rieti, è morto schiacciato dal trattore durante una manovra

Sabato 2 agosto 2008

 

- Eugenio Flauto, operaio 31enne, è morto schiacciato da una macchina industriale, in uno stabilimento per la lavorazione del pomodoro di Cercola, in via Tenente Barone, nel Napoletano.

-Pietro Stasi di 70 anni, titolare di un'azienda agricola, in contrada San Candida Gioia del Colle (Bari), è morto schiacciato da una balla di fieno, che ha sfondato il tettuccio del trattore su cui l'uomo stava lavorando.

Venerdì 1 agosto 2008

 

-Un operaio edile, Vincenzo Antonio Frangipane, di 67 anni, ha perso la vita a causa delle ferite subite in un incidente sul lavoro avvenuto a Roccella Jonica.L'uomo stava lavorando sul tetto di una abitazione rurale in costruzione quando, per cause ancora in corso di accertamenti, è precipitato.

-Un camionista napoletano di 46 anni, Giuseppe Miranda, è morto schiacciato tra il suo mezzo e un muro a Castel Maggiore, in provincia di Bologna.

-Un operaio edile romeno di 19 anni, è morto per essere stato schiacciato da una trave in cemento lunga oltre 20 metri nella frazione Villalunga di Casalgrande, nel reggiano. A causare la caduta della trave forse il cedimento dei paletti di sostegno.

-Aquilino Mancinelli, 52 anni, agricoltore, morto schiacciato dal proprio trattore mentre lavorava in un terreno di sua proprieta' in localita' Santa Maria Casoria di Bucchianico

 

 

Mercoledì 30 luglio 2008.

 

-Un immigrato serbo di 35 anni, Nenad Markovic, è morto oggi stritolato da uno dei macchinari della conceria dove lavorava a Chiampo (Vicenza)-

-Un operaio, Placido Fusco, 44 anni di Cermenate, è stato travolto e ucciso da una pala meccanica in movimento. L'incidente è avvenuto oggi pomeriggio alla ditta di legnami Bellotti di Cermenate (Como).

-Un operaio moldavo di 22 anni, Denis Bogdan, e' morto schiacciato sotto il braccio pompante di una betoniera, in un incidente sul lavoro avvenuto dopo le 11 di stamani a Romanengo, provincia di Cremona, in un cantiere per realizzare spogliatoi presso un impianto sportivo comunale

Martedì 29 luglio 2008

 

- Umberto Pucci, operaio di 40 anni, è morto cadendo da una gru in un cantiere edile del Casertano.

-Alessandro Fasoli, giovane dipendente stagionale di soli 18 anni, è morto per essere stato travolto da un trenino a Gardaland a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona

Sabato 26 luglio 2008

 

-Mario Ranno, operaio catanese di 43 anni, è morto precipitando all’interno di un capannone Parmalat, da un’altezza di nove metri, in contrada Valcorrenti, a Belpasso.

- Un operaio di 39 anni di origine rumena - L.V. le sue iniziali - è morto per essere precipitato dal tetto di un capannone, alle acciaierie Abs di Carniacco alle porte di Udine. L'uomo ha fatto un volo di una decina di metri schiantandosi al suolo.

 

tutto l'elenco semrpe aggiornato e dettagliato su

 

http://www.antoniodipietro.com/caduti.php

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...