Jump to content
Sign in to follow this  
speedyGRUNF

Ghiaccio dal cielo

Recommended Posts

Circa due anni fa,era Estate,cielo sereno,un Sole che spaccava le pietre,avevo accompagnato un ragazzino figlio di una coppia di miei amici a giocare a basket in un parchetto vicino a casa mia,e da buon"quasi nonno",mentre lui giocava con gli altri ragazzi,mi sedei su una panchina a leggere un libro,quando all'improvviso,sul vialetto asfaltato dietro di me,sento una botta secca...Mi giro di scatto e vedo che è stato un pezzo di ghiaccio,che dal punto di impatto si è spaccato in alcuni pezzi...Ne raccolsi uno che aveva le dimensioni di una noce,stranamente liscio,bianco candido,leggermente tendente all'azzurrino,che al calore della mia mano faceva un po' di schiuma.La prima cosa che feci fu di annusarlo,ed emanava un odore dolciastro,tipo antigelo per automobili.

A quel tempo era periodo che quasi quotidianamente i giornali parlavano di misteriose cadute di ghiaccio dal cielo,e ci fu anche chi scomodò addirittura gli UFO,anche se,secondo me,molti di quegli"UFO"erano sbrinature di frigoriferi molto terrestri,tuttavia quel pezzetto caduto non credo provenisse da un frigo,anche perchè non c'erano edifici ad una distanza di tiro umano,e la poca gente intorno non sembrava trasportasse ghiaccio...

Sarei più propenso a pensare che si sia trattato di un pezzo di ghiaccio perso da un aereo di linea,dato che so che attorno alle superfici alari si può formare del ghiaccio,e gli aerei sono dotati di dispositivi per staccarlo...

La mia è una supposizione giusta?

In cosa consistono i dispositivi antighiaccio?

 

Grazie per la consulenza :):):):)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potrebbe essere come dici tu. I dispositivi antighiaccio garantiscono la prevenzione di formazioni dello stesso sulle parti funzionali più delicate dei velivoli. Ad esempio:

 

Tubo di pitot, con resistenze elettriche

Prese d'aria turbogetti e palette delle turboventole con high by-pass ratio, con resistenze elettriche od aria calda spillata dalla turbina.

Prese d'aria carburatori dei motori ciclo 8

Bordo di attacco alare, con resistenze elettriche annegate, aria calda forzata in un tunnel interno al bordo o adirittura, ormai in disuso, membrane in gomma che gonfiandosi e sgonfiandosi ciclicamente impedivano l'adesione del ghiaccio sulla superficie.

Tieni presente che i dispositivi antighiaccio non vengono tenuti pernanentemente in funzione ma solo quando le condizioni ambientali, ben conosciute, favoriscono la sua formazione.

Magari ho dimenticato qualcosa ma il principio è questo.

 

Ciao :okok::okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Ro60 :):):):okok::okok::okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...