Jump to content

Commissione Ue: stop infrazione Italia


typhoon

Recommended Posts

Commissione Ue: stop infrazione Italia

 

La commissione Ue ha formalizzato la raccomandazione di bloccare la procedura per deficit eccessivo per l'Italia e per altri tre paesi dell'Unione (Portogallo, Slovacchia e Repubblica Ceca).

 

Spetta ora al Consiglio Ecofin dare il via libera definitivo a giugno. E' stata approvata la relazione del commissario Almunia,che ha detto:"L'Italia deve basarsi sui risultati ottenuti nel 2007 per raggiungere il pareggio di bilancio". Soddisfatto Prodi: "Lascio i conti in ordine, come ha certificato inequivocabilmente l'Ue".

 

http://www.expobg.it/

Italia, decisivo Padoa-Schioppa per procedura infrazione-Almunia

 

BRUXELLES (Reuters) - Il contributo di Tommaso Padoa-Schioppa è stato determinante per permettere all'Italia di uscire dalla procedura di infrazione.

 

Lo ha detto Joaquin Almunia, commissario Ue agli Affari economici e monetari, nella conferenza congiunta con il ministro dell'Economia italiano seguita alla raccomandazione della Commissione di archiviare la procedura per deficit eccessivo.

 

"E' importante riconoscere il suo contributo chiave per questo importante risultato", ha detto Almunia riferendosi a Padoa-Schioppa.

 

Il ministro ha dichiarato che "il documento della Commissione riconosce che le misure di aggiustamento sono strutturali. E' una cosa di marmo, non la si può manipolare".

 

Alla chiusura della procedura manca l'approvazione del consiglio dell'Ecofin, un passaggio definito da Padoa-Schioppa esclusivamente formale.

 

"Il fatto che la cerniera tra le due legislature avvenga con questo atto è gratificante per tutti", ha concluso Padoa-Schioppa, che per il suo futuro ha annunciato "qualche mese di ritiro".

 

http://www.borsaitaliana.reuters.it/

Link to comment
Share on other sites

Come sempre, spero, rispero e contro spero che abbia la meglio il buon senso. Su questioni economiche del genere non si scherza e le stesse non dovrebbero avere colore. Tremonti ha una buona occasione di continuare un processo ben avviato, e senza dire "Governo Prodi Bene" o "Governo Prodi male" bisogna che il nuovo esecutivo prenda sul serio una questione che è di primaria importanza.

 

Come sempre, la speranza è l'ultima a morire.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...