Jump to content
Sign in to follow this  
Ste149

Av-8b aupc o accademia

Recommended Posts

Salve a tutti

è da quando ho 9 anni che sogno di fare il pilota di marina, possibilmente di av-8 (soprattutto perchè tutta la mia famiglia è nella forza armata)

Sono sempre dell'idea di andare in accademia e dopo intraprendere la carriera da pilota dei ruoli normali, includendo in essa i tre comandi navali, il comando del grupaer e magari in futuro il collaudatore sull'f-35 (sempre se ci sarà bisogno di collaudatori), comandi delle stazioni aeronavali, programmi internazionali ecc...

Trovo comunque una buona alternativa la carriera da aupc se non ce la dovessi fare a entrare in accademia.

Avrei dei chiarimenti da chiedere:

1)é vero che in ogni corso di accademia sono di sponibili circa 20 posti disponibili da pilota per stv sm dei ruoli normali e gli idonei tra questi vengono mandati tutti in america per il corso di volo?

2)è vero che non sono più disponibili posti per pilota di av-8 per aupc ma lo sono solo per gli stv sm provenienti dall'accademia?

Postate tutte le informazioni disponibili circa le due prospettive di carriera da pilota navale.

Vi ringrazio

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora:

Risposta 1:No,i posti annuali per Piloti Ruoli Normali sono 8 Stato Maggiore e 1 Capitanerie di Porto e vengono mandati tutti in America a meno che il loro livello di inglese non sia assolutamente scarso(è successo l'anno scorso con un STV e probabilmente succederà quest'altro anno con qualche altro).

Risposta 2:In effetti l'anno scorso non ci sono stati posti Strike per AUPC. Quest'anno teoricamente non ci sono ma potrebbe spuntarne fuori uno se gli STV non raggiungono l'NSS minimo per Strike o se semplicemente non lo vogliono fare e preferiscono andare sugli elicotteri.

Per i prossimi anni non ho la più pallida idea di come possa essere lo scenario.

Il motivo di questa mancanza di posti Strike per gli AUPC è che negli ultimi anni i piloti brevettati sull'AV-8B sono stati quasi tutti AUPC e ora hanno bisogno al GRUPAER di Ruoli Normali per motivi di catena di comando.

 

Spero di averti risposto e se hai altre domande fai pure.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie per le esaurienti risposte.

Ma allora per diventare pilota navale meglio aupc o accademia?

 

 

Dipende: se oltre che fare il pilota, vuoi anche essere un vero e proprio ufficiale di Marina, far carriera ed avere la possibilità di arrivare ai più alti gradi e corrispondenti elevati incarichi, devi andare in Accademia; se vuoi fare solo il pilota, basta l'AUPC.

 

 

Ciao ciao

 

 

P.S. Non si offendano gli AUPC, non era mio intento; io parlo da esterno all'ambiente Marina, se ho detto qualcosa di inesatto, mi si corregga.

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me è meglio fare l'accademia assicura più possibilità di sbocco per fare il pilota

 

 

AHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHA :rotfl:

 

questa si che è bella!

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me è meglio fare l'accademia assicura più possibilità di sbocco per fare il pilota

 

Mamma mia che hai detto!!!

 

Allora spieghiamo come un ufficiale dei ruoli normali diventa un pilota:

Intanto devi entrare in Accademia come Stato Maggiore o al massimo CP(ma c'è sempre solo un posto all'anno per pilota ruolo normale CP).

Poi ti devi fare i tuoi canonici 3 anni di "botti" alla fine del quale,metti le tue desiderate e poi devi aspettare altri 2 anni di accademia prima di cominciare il corso pre-flight in accademia navale e poi partire per le scuole di volo(in Italia se il tuo inglese fa pena).

 

Ora tu hai messo pilota come desiderata ma vediamo quello che succede:

La scelta delle persone da mandare a fare il pilota va a "fasce" ovvero su 8 SM magari ne prendono 3 dalla prima fascia dei primi 50 in graduatoria,3 dalla seconda e 3 dalla terza.

Tu magari sei tra i primi 50 però qualcuno più avanti di te in quella fascia ha messo quella desiderata e se la prende lui.

Quindi avrai gente che è più indietro di te ma che è prima nella sua fascia di graduatoria che si prenderà il posto da pilota.

Inoltre ci sono sempre le visite mediche da superare e moltissime persone non le superano.

Fatto sta che tu rischi di fare 5 anni di accademia per poi non fare il pilota ma fare un qualcosa che magari non ti piacerà mai fino in fondo.

Oltre al fatto che gli anni,così come le ore di volo,in cui un pilota ruolo normale vola sono molti meno(a meno che non ritorni a volare come comandante) rispetto ad un AUPC e questo per ovvi motivi di comando ovvero sei un ruolo normale SM quindi sarai assegnato a comandi che esulano dal ruolo di pilota.

 

Fatto sta che ogni anno si trova la situazione in cui gli STV(al 5o anno di accademia prendi quel grado) che partecipano al corso pre-flight insieme agli AUPC sono un misto di gente che ha voluto da sempre fare il pilota,gente a cui non gliene frega niente ma l'ha messo perchè "fa figo",gente che vuole solo farlo per andare in USA per 2 anni o addirittura gente(le donne in particolare) a cui è stato "consigliato" di fare il pilota.

E troverai poi molti altri ruoli normali il cui unico sogno era quello di fare il pilota ma che per i motivi che ho detto prima non l'hanno potuto fare.

 

Questa è la situazione.

 

Ora cos'è meglio l'AUPC o i Ruoli Normali per fare il pilota?

Edited by DraklorAUPC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ora tu hai messo pilota come desiderata ma vediamo quello che succede:

La scelta delle persone da mandare a fare il pilota va a "fasce" ovvero su 8 SM magari ne prendono 3 dalla prima fascia dei primi 50 in graduatoria,3 dalla seconda e 3 dalla terza.

Tu magari sei tra i primi 50 però qualcuno più avanti di te in quella fascia ha messo quella desiderata e se la prende lui.

Quindi avrai gente che è più indietro di te ma che è prima nella sua fascia di graduatoria che si prenderà il posto da pilota.

Inoltre ci sono sempre le visite mediche da superare e moltissime persone non le superano.

Fatto sta che tu rischi di fare 5 anni di accademia per poi non fare il pilota ma fare un qualcosa che magari non ti piacerà mai fino in fondo.

Oltre al fatto che gli anni,così come le ore di volo,in cui un pilota ruolo normale vola sono molti meno(a meno che non ritorni a volare come comandante) rispetto ad un AUPC e questo per ovvi motivi di comando ovvero sei un ruolo normale SM quindi sarai assegnato a comandi che esulano dal ruolo di pilota.

 

Fatto sta che ogni anno si trova la situazione in cui gli STV(al 5o anno di accademia prendi quel grado) che partecipano al corso pre-flight insieme agli AUPC sono un misto di gente che ha voluto da sempre fare il pilota,gente a cui non gliene frega niente ma l'ha messo perchè "fa figo",gente che vuole solo farlo per andare in USA per 2 anni o addirittura gente(le donne in particolare) a cui è stato "consigliato" di fare il pilota.

E troverai poi molti altri ruoli normali il cui unico sogno era quello di fare il pilota ma che per i motivi che ho detto prima non l'hanno potuto fare.

 

Ora cos'è meglio l'AUPC o i Ruoli Normali per fare il pilota?

 

Da ex-marinaio mi sento di dire che la battuta che circolava ai miei tempi in Accademia "dove finisce la logica comincia la Marina" non è proprio del tutto priva di fondamento... :rolleyes::rolleyes::rolleyes::rolleyes::rolleyes::rolleyes::rolleyes:

 

e cmq come ex-ufficiale di complemento non posso non "parteggiare" per gli AUPC... non me ne vogliano gli amici dei Ruoli Normali...

 

PS:Draklor, mia curiosità scevra da qualsiasi sessismo, ma come mai alle donne "consigliano" di fare domanda per il corso di volo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè la Marina vuole donne pilota ruolo normale,e io scommetto che tra qualche anno vi sarà anche la prima donna pilota ruolo normale di Harrier.

E perchè vuole donne pilota ruolo normale?

Ma è ovvio!

Per motivi di immagine!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perchè la Marina vuole donne pilota ruolo normale,e io scommetto che tra qualche anno vi sarà anche la prima donna pilota ruolo normale di Harrier.

E perchè vuole donne pilota ruolo normale?

Ma è ovvio!

Per motivi di immagine!

 

E dimmi: per delle FF.AA. di mestiere, quali, fortunatamente, sono ormai anche quelle italiane, che hanno, quindi, bisogno di attirare quanto più giovani possibile, la ritieni così malvagia l'idea di curare l'immagine, a costo zero (cioé senza ricorrere a spot pubblicitari) e, beninteso, salvaguardando le esigenze di professionalità?

Share this post


Link to post
Share on other sites

No ma infatti non c'è nulla di male...

Poi però non si lamentino che non ci sono i soldi se il personale(una donna in questo caso) che mandano a fare i corsi in USA si ritira dal corso dopo alcuni mesi perchè non gli piace volare...

Il pilota a mio parere lo deve fare chi è motivato,ovvero ama il volo e tutto ciò che vola,e ha le capacità fisico-intellettive per farlo.

E inoltre ormai la Marina non ha certo problemi di domande per i concorsi.

Più che altro sono i soldi e di conseguenza i posti per i concorsi(vedasi gli ultimi 2 concorsi AUPC e AUFP) che mancano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

RAGAZZI MI SPIEGATE UNA COSA!?MA TRA I REQUISITI DI PARTECIPAZIONI PER LE DONNE è PREVISTO AVERE IL CULO QUANTO LA GARIBALDI TANTO PER RESTARE IN TEMA?IO HO VISTO DELLE COSE IMPROPONIBILI LO SCORSO ANNO IN ACCADEMIA,MA COME FANNO A SUPERARE LE SELEZIONI?!MARINA MILITARE "UN CULO GRANDE COME IL MARE"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il pilota a mio parere lo deve fare chi... ha le capacità fisico-intellettive per farlo...

 

 

Tu rientri negli errori delle selezioni degli anni scorsi vero?? :rotfl:

 

Ehehehe scherzo caro lo sai che ti voglio bene... :adorazione:

 

e cmq "Son Felice, son Contento son Pilota di Complemento!" (che negli anni sono sempre andati meglio degli stv qua negli States)

 

 

OFF-TOPIC: come è andata a Tallahassee?

 

BaCi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh certo caro,ancora se lo chiedono cosa ci faccio qua...

 

Comunque avete appena letto qual'è il motto degli AUPC...

 

 

OFF-TOPIC:la solita Mutual Assured Destruction...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti...qualcuno mi da dei consigli su ke esercizi fare x le trazioni alla sbarra??

riesco a farle ma la 4 non riesco a completarla. grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ti preoccupare...se la fanno fare con la sbarra dove le feci io è molto sottile e quindi hai una buona presa e riesci a tirarti su senza problemi.

Anch'io pensavo di non farcela poi sono andato lì e mi sono venute come per magia.

Per l'allenamento che ti devo dire,prendi una sbarra e comincia!

In bocca al lupo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...