Jump to content
Sign in to follow this  
grissom

Classe peso per RADAR

Recommended Posts

Buonasera a tutti.

Stavo rileggendo la discussione sul programma Eurofighter e per la prima volta ho sentito parlare di classi di peso per i radar (si parlava di un Grifo che sta nella classe degli '80kg').

Qualcuno mi sa spiegare per bene questo tipo di classificazione? Nel senso...cosa ha in piu' un radar di una certa classe rispetto all'altro? Perche' dovrei privare di tot Kg un aereo per metterci un radar piu' pesante? C'e' un legame diretto peso->potenza del radar?

 

Altra cosa che magari interessa molti altri: oltre a quella "per peso" ci sono altre classificazioni per i radar?

 

grazie 1000, buonanotte

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una classe di peso è quello che dice il nome.

 

Semplicemente si indica più o meno quanto pesa il radar.

 

Non ha niente a che vedere con le prestazioni, ma è chiaro che un radar più grosso (e quindi più pesante) solitamente sarà più potente, ma questo non vuol dire niente.

 

Il peso è indicato in relazione proprio all'ingombro e ai pesi che incidono sull'aereo.

 

E' come dire che ho una vettura in grado di trasportare 1000 kg di materiale, e uno mi dice: mi trasporti 500 di questi computer? Sono nella classe di peso dei 2 kg.

 

Un computer di 5 kg probabilmente è più potente di uno di 2 kg ma in ogni caso per valutare la potenza di un pc non si guarda certo al peso!

A parità di potenza e prestazioni, invece, allora sì che si guarda il peso.

 

Per cui se posso montare su un aereo un radar classe 100 kg che ha le stesse capacità di un radar classe 200 kg, ho risparmiato 100 kg di peso.

 

Tutto qui.

 

La classe peso, quindi, serve solo a indicare quanto pesa. Punto.

 

Altra classe in cui si dividono i radar è quella delle potenza.

 

Classe dei 500 watt, per esempio, o classe dei 1000 watt.

 

Questo è un dato che fornisce un'indicazione di massima della potenza del trasmettitore del radar.

 

Anche la classe dei consumi è una classe utilizzata.

Nella classe dei 2 kw, o dei 5 kw... sono modi di classificare i radar in base all'energia elettrica che consumano per il loro funzionamento.

 

Anche il volume occupato dal radar è importante, perchè ne stabilisce gli ingombri e la compattezza.

 

Di un radar, quindi, si considerano (a titolo esemplificativo e non esaustivo):

 

A) le prestazioni generali

- Potenza

- Frequenza / Banda

- Tipo di radar (ad esempio Doppler, 2D, ecc...)

 

B) le prestazioni specifiche

- Agilità di frequenza

- Multimodalità

- Capacità LU/LD

- Resistenza alle ECM

 

C) gli ingombri

- Peso

- Volume

- Dimensioni

- Consumi energetici

- Requisiti di raffreddamento

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites

LU/LD sta per Look Up / Look Down, in realtà andrebbe abbinato anche con Shoot Up / Shoot Down, ed è la capacità di un radar di vedere sia verso l'alto che verso il basso rispetto al piano orizzontale in cui si trova il velivolo (caratteristica oggi abbastanza scontata ma in passato non lo era) e di inseguire e illuminare un bersaglio verso il basso e verso l'alto, per consentirne l'ingaggio.

 

L'agilità di frequenza è la capacità del radar di cambiare la frequenza su cui opera, in maniera più o meno costante e più o meno imprevedibile.

Ovviamente la frequenza viene cambiata nell'ambito di un range più o meno ristretto.

 

Questa capacità consente di limitare la possibilità che le emissioni radar siano intercettate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...