Jump to content
Sign in to follow this  
easy

vecchie basi nuovi aerei

Recommended Posts

Cose ne pensate del fatto che quando la linea ef2000 sarà a regime tutti gli aerei verranno concentrati in 3 aeroporti (grosseto,gioia del colle e trapani) con ogni stormo su 2 gruppi volo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

OTTIMO, in linea con le riduzioni del personale previste in AM. (la percentuale di riduzione è alta)

 

Gli aerei nuovi COSTANO e parecchio! Il bilancio della F.A. è attualmente gravato dai troppi stipendi perchè ci sono troppi graduati (l' A.M. ha più marescialli dell'Esercito e della Marina...)

 

Per quanto riguarda la gestione logistica, l'affiancamento di due Gruppi Volo dà come risultato l'avere più aerei disponibili al volo contemporaneamente (vedi Ghedi) e una minore dispersione di professionalità e risorse sul territorio. Poi considera che gli aeroporti militari sono enormi e richiedono parecchi soldi per tenerli aperti... ci sono Stormi che per 20 aerei impiegano poco meno di 1.000 persone... (vedi il 50°), quando il 6° con 40 aerei ne impiega poche di più

 

Un rammarico per quanto riguarda la "fuga dal nord" delle nostre F.F.A.A., in special modo l'Aeronautica, piano piano qui non rimarrà più nulla... Ma se contiamo che l' 80% del personale terrestre è di origine meridionale... :shutup:

 

tillo77

tornado.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma il gruppo che c'è adesso a Cervia si trasferisce a Gioia?

PS:per me chiudere il gruppo intercettori a istrana è stata una caxata,una base al nord di intercettori ci vuole,dovevano far rimanere almeno un gruppo,o a Istrana o a Novara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'accordo al 100% con te easy!!! :okok:

 

Bisognava lasciare aperto il 22° Gruppo ad Istrana, ok che con la guerra fredda finita i pericoli per il nord si sono ridotti. Ma vedi il caso del volo Miami - Milano dei giorni scorsi, gli intercettori sono dovuti partire da Grosseto :thumbdown: ... (tra l'altro penso fossero gli F 104 del IX Gruppo CIO, al TG2 hanno fatto vedere la sera stessa le immagini del decollo degli intercettori... Tornado IDS di Ghedi...)

 

Adesso rimane solo il glorioso 5° a Cervia (RA) con il 23° Gruppo CIO :okok:

 

tillo77

Share this post


Link to post
Share on other sites

A breve penso proprio di no.

 

Dunque dunque... a Grosseto ci sono il IX CIO e il XX OCU (entrambi destinati ad avere EF 2000)

 

A Gioia per adesso c'è il XII CIO che è destinato al ruolo di intercettore "slow movers" ,avendo perso i Tornado ADV, con gli MB 339... la cosa ha fatto incazzare parecchi personaggi, in molti hanno chiesto il passaggio al IDS, ho visto a Ghedi parecchi piloti ex XII in transizione sul IDS presso il 102° OCU

 

A Trapani c'è il 23° CIO con gli F 16ADF in attesa del X CIO da Grazzanise (che dopo diverrà Comando Aeroporto... altro tristissimo carrozzone, vedi aeroporto militare colmo di personale ma senza aerei...)

 

Quindi se i conti tornano il 23° sembra proprio il candidato ideale per subentrare al 21° CIO che hanno sciolto di recente (sigh! tra i miei preferiti!)

 

tillo77

Share this post


Link to post
Share on other sites
A breve penso proprio di no.

 

Dunque dunque... a Grosseto ci sono il IX CIO e il XX OCU (entrambi destinati ad avere EF 2000)

 

A Gioia per adesso c'è il XII CIO che è destinato al ruolo di intercettore "slow movers" ,avendo perso i Tornado ADV, con gli MB 339... la cosa ha fatto incazzare parecchi personaggi, in molti hanno chiesto il passaggio al IDS, ho visto a Ghedi parecchi piloti ex XII in transizione sul IDS presso il 102° OCU

 

A Trapani c'è il 23° CIO con gli F 16ADF in attesa del X CIO da Grazzanise (che dopo diverrà Comando Aeroporto... altro tristissimo carrozzone, vedi aeroporto militare colmo di personale ma senza aerei...)

 

Quindi se i conti tornano il 23° sembra proprio il candidato ideale per subentrare al 21° CIO che hanno sciolto di recente (sigh! tra i miei preferiti!)

 

tillo77

aspetta,come farebbero a passare all' IDS se abbiamo già 3 gruppi su IDS?dove trovano gli aerei per farne un quarto?

Il 21 CIO era quello che stava a novara e che poi era nadato a Gioia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplice...

 

primo non spostano tutti i piloti, secondo quelli che finiscono la conversione operativa vengono ridistribuiti a tutti e tre i Gruppi ( 154°, 155° e 156° ).

 

Il 21° oramai è storia, purtroppo :pianto: , rimane una squadriglia nel XII CIO che ha come effige la tigre per tramandarne le tradizioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tempi sono brutti per le forze armate, sia a causa della crisi economica che per altre ragioni (il costo del transito sui volontari, la necessità di far fede agli impegni economici di grossi programmi quali l'Eurofighter e l' F-35 per l'AMI, l'esigenza di aggiornare o sostituire buona parte del parco macchine che va invecchiando).

 

Concentrare i reparti, quindi, in questa fase è una buona soluzione.

I risparmi sono notevoli.

 

In futuro, nel momento in cui la linea volo sarà standardizzata sui Typhoon e sugli F-35, essendo anche questi ultimi caccia di tutto rispetto, diciamo che si tornerà ad avere una difesa aerea distribuita su tutto il territorio nazionale.

 

Nel frattempo, l'AMI potrebbe ricorrere all'utilizzo di Detachment, come fa l'USAF da tempo.

 

Sezioni di 4 aerei possono essere rischierate su aeroporti delle zone scoperte, in maniera da garantire un pronto intervento di difesa aerea.

 

Nel momento in cui gli aerei della sezione distaccata accumulano un certo numero di ore di volo, vengono sostituiti in maniera da assicurare la rotazione e la manutenzione.

 

Si possono sfruttare gli aeroporti civili oppure mantenere a un minimo di efficienza un certo numero di piste (in USA si è scelta spesso la strada di dare in uso una pista militare a un aeroclub privato, che ne cura la manutenzione e "sopporta" ben volentieri la presenza di qualche caccia militare), ma la soluzione più semplice è quella di usare le stesse piste degli aeroporti dove sono basati i Tornado e gli AMX.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come pilota privato e socio di AOPA Italia ( Aircraft's Owner & Pilot Association) è da anni che ci battiamo per far conoscere alla gente la funzione sociale della Aviazione Generale ( i paperozzi ). Grazie a questa a Bresso e in altre località sono ancora presenti sedimi di terra e spazi aperti altrimenti destinati alla folle corsa al cemento in atto in Italia da anni...

 

Gli aeroclub sono formati da Piloti appassionati di volo e accidenti si! Noi terremmo gli aeroporti puliti ed ordinati (perchè ne va della nostra sicurezza !!! ) e saremmo ENTUSIASTI :okok: di volare assieme agli aerei della nostra Aeronautica ( a patto che la cosa sia basata sul reciproco rispetto). Tale situazione sta accadendo a Treviso S. Angelo (ex Aeroporto Militare base del 2° Stormo) adesso invasa dall'Aviazione Civile che grazie al suo supporto sta mantenendo in vita un sedime altrimenti destinato.... visto la vicinissima Istrana ( Montichiari è un altro esempio )

 

tillo77

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×