Jump to content
Sign in to follow this  
dread

UAV dell'altra sponda

Recommended Posts

detto in parole povere, Russia e Cina hanno progetti in cantiere o brancolano nel buio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

oppure scopiazzano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la Russia si va dai piccoli Irkut alla completa famiglia Zond della Sukhoi.

 

Poi c'è un progetto per derivare un UCAV dallo Yak-130, un programma della Mil basato sull'elicottero MI-34 e un progetto della Tula per un rpv lanciato dai sistemi lanciarazzi Smerch.

 

I russi non fanno mistero del fatto che NON ritengono prioritario lo sviluppo di UAV e di UCAV (in fondo hanno effettivamente esigenze diverse rispetto agli USA) e pertanto procedono senza particolare fretta.

 

In Cina il sistema più diffuso è l'RPV AN-105, di piccole dimensioni.

Poco si conosce sui programmi UAV cinesi, ma pare che siano molto più indietro anche rispetto ai russi. Anche la Cina, infatti, ritiene al momento che lo sviluppo di UAV e UCAV non rientri fra le priorità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×