Jump to content

Request for Clarification for Evaluation Report “Type Selection of Denmark’s New Fighter Aircraft”


Recommended Posts

 

La Danimarca ha selezionato l'F-35 come sostituto dell'F-16.

 

Una commissione tecnica ha valutato F-35, F-18 SH ed Eurofighter, preferendo il velivolo di LM.

 

Boeing ha contestato il verdetto abbastanza veementemente presso la Commissione di Difesa del Parlamento mentre Airbus (la leadership della trattativa è tedesca) ha contestato diversamente la scelta.

 

Il sito di aviazione danese http://nytkampfly.dk/ infatti ha ricevuto la Request for Clarification for Evaluation Report “Type Selection of Denmark’s New Fighter Aircraft” preparato da Airbus ed indirizzato alla commissione danese.

 

Boeing ha sollevato solo un paio di obiezioni, mentre Airbus ha preparato un documento molto più motivato e circostanziato.

 

Vale la pensa leggere il documento per capire quali siano alcuni requisiti danesi e le considerazioni di Airbus (condivisibili o meno).

 

 

Airbus contesta di avere sempre aggiornato la commissione sullo stato del programma chiedendo di aggiornare i dati per la valutazione. La commissione danese avrebbe però usato dati aggiornati al 2014, o usato quelli recenti, secondo Airbus, solo quando fossero meno favorevoli rispetto a quelli dei concorrenti.

 

I punti controversi sono numerosi.

 

  • La commissione afferma che Eurofighter è un progetto in sviluppo rischioso. Airbus afferma che il velivolo è in servizio con 6 paesi ormai da anni, con oltre 350000 ore di volo e 479 velivoli consegnati. Airbus si chiede con questo paradigma come dovrebbe essere giudicato l'F-35 e per questo chiede chiarimenti.
  • La Mission Effectiveness dell'Eurofighter è stata giudicata inferiore a quella dell'F-35. Airbus afferma che l'F-35 è stato valutato al simulatore mentre l'Eurofighter è stato giudicato dopo 12.5 ore di volo. Airbus contesta un paragone fatto in questa maniera.
  • La Mission Effectiveness dell'Eurofighter è stata giudicata inferiore in quasi tutti i ruoli rispetto a quella dell'F-35. Airbus contesta la valutazione e chiede alla commissione:

Q13: Which were the reasons for the low ranking, in cluding answers to the questions below:

NTISR (Non-Traditional Intelligence, Surveillance a nd Reconnaissance): was the use of a Litening IV Pod considered? If yes , why is the rating lower compared to competitors?

DCA (Defensive Counter Air): what is the reason for the lower rating compared to JSF?

SCAR (Strike Coordination and Reconnaissance): what is the reason for Eurofighter Typhoon being rated lower than F-16?

  • Airbus contesta l'efficacia della VLO dell'F-35 in un contesto opertativo in quanto progettata per sfuggire ai radar in banda X, mentre sarebbe molto meno sfuggevole rispetti ai radar in banda L e ai nuovi sensori IR. Secondo questi parametri la Mission Effectiveness dell'F-35 sarebbe di gran lunfa ridotta.
  • Airbus chiede come mai la commissione non abbia tenuto in conto del fatto che l'Eurofighter integra del munizionamento non disponibile per gli altri concorrenti.
  • Airbus contesta che i simulatori Eurofighter non siano stati contemplati per ridurre le ore di vole come invece è stato fatto per l'F-35.
  • Airbus afferma che la vita della cellula è di 8300 FH e non 6000 come riportato nella relazione.
  • La commissione ha giudicato rischioso ed elevato il costo del progetto proposto da Airbus. Airbus a sua volta afferma di avere quotato prezzi fissi mentre non è noto se LM abbia fatto lo stesso. Inoltre Airbus contesta diverse cifre presenti nella relazione danese.
  • Eurofighter è stato giudicato poco gestibile nella parte logistica, ovvero costoso e rischioso. Airbus ha contestato queste affermazioni fornendo cifre e programmi di manutenzione diversi da quelli citati nella relazione.
  • Airbus ha fornito costi per ora di volo ma la commissione ha usato valori riportati da una relazione tedesca che include costi aggiuntivi di ammortamento, deprezzamento e altri costi a cui gli altri contendenti non sono stati soggetti. Airbus ha contestato questo scelta.

 

Qui di seguito riporto il link al sito web e poi al documento.

 

http://nytkampfly.dk/archives/8726

 

http://nytkampfly.dk/wp-content/uploads/Airbus-Clarification-Request_240516.pdf

Link to post
Share on other sites

 

Il governo danese ha emesso un bando di gara in cui ha invitato vari produttori che vi hanno investito risorse, tempo e denaro. Chi arriva secondo non prende il premio di consolazione ma vede sfumare le risorse investite fino a quel momento.

 

Penso che Airbus credesse di avere delle chance pur non essendo il candidato più forte, con la possibilità di poter giocare le carte fino in fondo. Invece Airbus lascia intendere che la commissione abbia volutamente e maldestramente alterato l'esito della gara al fine di far vincere il candidato di LM.

 

L'ultima pagina della richiesta di chiarimenti chiede esplicitamente infatti quali criteri siano stati usati nella valutazione, visto che il bando garantiva un trattamento equanime tra i concorrenti.

 

RDAF da tempo ha puntato sull'F-35 mantenendo però aperta la via ad altre soluzioni. Ma per amore di credibilità se la RDAF avesse voluto puntare tutto sull'F-35, non avrebbe dovuto indire una finta gara. Credo che questa sia la lamentela di Airbus (e di Boeing dall'altra sponda dell'oceano).

Link to post
Share on other sites

I danesi, per ragion di stato, sono liberi di decidere l'aereo che vogliono: il punto è che se fanno un bando, a tutela delle imprese che partecipano spendendo tempo e denaro (tantissimo), devono essere imparziali.

Link to post
Share on other sites

 

Airbus ha giocato le sue carte.

 

Ha reso pubblico parte del documento di valutazione della RDAF ed lo ha contestato, portando le proprie ragioni.

 

Sarei curioso di sapere come intende agire Airbus.

 

Sicuramente questo documento farà discutere gli schieramenti politici del parlamento danese ma Airbus si aspetta che la commissione ritorni sui suoi passi per rientrare in gioco oppure ha solo mollato lo "schiaffo" prima di chiudere la partita?

 

Link to post
Share on other sites

Ho trovato il sommario del report ufficiale danese.

http://www.fmn.dk/temaer/kampfly/Documents/type-selection-denmarks-new-fighter-aircrafts-english-summary5.pdf



Boeing ha protestato presso il Parlamento Danese asserendo che durante la valutazione la commissione abbia usato dati incorretti.

Il report della commissione danese afferma che:

- la vita utile della cellula sia di 6000 FH, mentre Boeing afferma che il SH abbia una vita utile di 9000 FH.

- il SH costi dal 50 al 100 % in più rispetto ai dati reali, afferma Boeing, ovvero che il costo dell'F-35 sia di 42.2 miliardi di corone danesi ($6.4 miliardi) mentre il Super Hornet costerebbe $9.1 miliardi, ovvero 60.6 miliardi di corone danesi).

http://www.stltoday.com/business/local/article_9949ebb7-96a4-5ea4-a64a-0a348c4af419.html

 

 

 

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...

Boeing ha deciso di contestare ufficilamente la scelta del governo danese di selezionare l'F-35 per sostituire gli F-16.

Boeing ritiene che la commissione abbia enormente sovrastimato i costi di gestione di una flotta di F/A-18 Super Hornet con costi 2 volte superiori alle stime del Pentagono. La commissione avrebbe stimato che l' F/A-18 costi 122 milioni di dollari ad aereo mentre il DoD USA cita cifre di circa 78 milioni ad aereo flyaway.

La commissione ha stimato che necessiterebbe di 38 Super Hornets per soddisfare i requisiti della RDAF, mentre sarebbero sufficienti solo 27 F-35 per gli stessi scopi. Questa valutazione è parzialmente basata sulla stima della vita in servizio del SH pari a 6000 ore, mentre Boeing afferma che la vita di servizio sia di 9500 ore contro le 8000 ore di volo dell'F-35.

 

Vedremo che cosa succederà, anche se penso che Boeing stia conducendo una battaglia persa in partenza.

 

http://www.popularmechanics.com/military/a22896/boeing-denmark-f35-purchase/

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...

Boeing ha accusato il ministero della difesa danese di impedire l'accesso ai documenti della valutazione dei candidati per la sostituzione degi F-16, secondo i quali il Lockheed Martin F-35 Lightning II risulta una scelta migliore del Boeing F/A 18 Super Hornet.

Alla rivelazione del vincitore, Boeing aveva vivacemente contestato che i dati usati per la valutazione fossero corretti ma dai quali risultava che il SH fosse un aereo dispendioso rispetto all'F-35.

A settembre Boeing ha chiesto al ministero l'accesso ai documenti della valutazione, ma pochi giorni fa il ministero ha negato l'accesso perchè l'azienda americana non ha chiarito di quali documenti avesse bisogno.

Ora Boeing ha dichiarato l'intenzione di procedere per vie legali per ottenere quel materiale.

http://www.reuters.com/article/us-boeing-denmark-lawsuit-idUSKBN1691IV

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...