Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
SkyForce89

dubbio sulle mitragliatrici?

Messaggi consigliati

ciao a tutti chi mi spiega ,il motivo per cui i traccianti delle mitragliatrici degli aerei , durante la seconda guerra mondiale, si incrociavano ? guardando molti filmati delle gun cam noto questo effetto , mi viene da chiedere se le mitragliatrici degli aerei venissero leggermente angolate verso il centro .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

certo, altrimenti hai voglia di provare a beccare qualcosa. ogni pilota, se le faceva inclinare per ottenere l'incrocio delle traiettorie dei proiettili alla distanza desiderata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le canne non venivano piegate. Tutta l'arma, fino al meccanismo di caricamento, veniva inclinata di qualche grado rispetto all'asse dell'aereo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e in quelli che erano armati di cannoni tipo lo spitfire mk V le inclinavano pure? lo dico perchè guardando un spit dall'alto le 2 canne sembrano essere parallele all'asse

 

 

di quanto poteva essere regolata la convergenza in ogni aereo ?

 

un ultima domanda se l'arma veniva inclinata, dentro la superficie alare doveva esserci un meccanismo che permetteva tale inclinazione o sbaglio? o c'era proprio un alloggiamento fatto a posta per "spostare" le armi tra i longheroni e le centine delle ali?

Modificato da SkyForce89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono un esperto di aerei della seconda guerra mondiale, ma sicuramente le armi erano montate su apposite staffe regolabili tramite viti in modo da poterle tarare e far convergere il tiro alla distanza che il pilota preferiva.

Sono regolazioni minime che ad occhio sicuramente non percepisci, tieni presente che per correggere il tiro di una mitragliatrice posta a 1 metri dall'asse dell'aereo in modo che intercetti lo stesso asse a 400 mt, la correzione da fare è di 0,14 gradi (spero di aver applicato bene la trigonometria, sono un pò arruginito :D )

 

Tra l'altro nel film Pearl Harbour si vede proprio una scena dove regolano il tiro di un caccia con degli appositi bersagli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allo stesso tempo oltre all'inclinazione orizzontale vi era pure quella verticale?

 

comunque grazie per le risposte fino a prima credevo che fosse un effetto di prospettiva

 

inoltre ora capisco perchè i caccia moderni tengono le loro vulcan sulla fusoliera che sulle ali

 

non era un caso se tutti i caccia con armamento sul muso avessero una maggiore precisione di tiro , tipo i messerschmitt 109 della versione F,G, K,

Modificato da SkyForce89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si certo erano regolate internamente. Le distanze erano regolabili , e solitamente si convergeva a 200 o a 500 mt.
Infatti nel Messerschmitt Bf 109 , i "cerchi" del mirino Revi 16b montato su di esso , permettevano di capire a che distanza si trovasse l'aereo .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

anche il p-51 aveva nel collimatore uno strumento che gli indicava la distanza degli aerei , se non mi sbaglio aveva pure una strumento per il tiro di deflessione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si. Tutti i caccia avevano il collimatore. Ogni progettista metteva il suo e il metodo di puntamento era analogo. (Gli americani avevano il punto al centro ad esempio , mentre i tedeschi no)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no io intendevo che il mirino si spostava in base al movimento dell'aereo non rimaneva fisso nello specchietto , ecco ora mi è venuto in mente il collimatore giroscopico il p-51 e 47 ne erano muniti

Modificato da SkyForce89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah si , ho capito che intendi... si si , l'ultima versione del P 51 D , lo aveva.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si me lo ricordavo , infatti nelle versioni D di questi , invece dicevi che nel 109 la convergenza era regolabile ma non credo fosse necessario nelle versioni F,G, e K (tranne se montavano i gun pod )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

perché no?

abbiamo detto che tutti i velivoli erano regolabili . anche le normali mitragliatrici erano regolabili senza i gun pod

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

pensavo che non valesse per l'armamento sul muso essendo il tiro più diretto ma comunque grazie per le delucidazioni ora mi è tutto più chiaro , sarei solo curioso di vedere come regolavano la convergenza

Modificato da SkyForce89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

credo che nel BF109 l'unico che non si muovesse era il cannone nel mozzo dell'elica

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×