Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
alberto49

Un'altra deviazione sul tema: una bella rondine (Schwalbe)

Messaggi consigliati

Salve a tutti,

mentre procedo col Fiat Cr 42, lentamente causa della temperatura che mi impedisce di star sul terrazzo a verniciare, ho trovato ad un prezzo favorevole su e-bay questo kit:

 

7100R0164046338-vi.jpg

 

Come avrete notato, si tratta della versione A-2a, ovvero il caccia-bombardiere, però dopo i necessari approfondimenti, ho constatato che nella scatola sono comunque compresi tutti i pezzi necessari per fare l'A-1a, ovvero il caccia puro ed ho proprio cominciato dalla parte in questione, ovvero il vano che ospita i quattro cannoncini da 30 mm, ecco qualche foto:

 

DSCN0121res-vi.jpg

 

DSCN0123res-vi.jpg

 

DSCN0124res-vi.jpg

 

Ora sto lavorando sull'abitacolo ed i motori, quindi: alla prossima!

Buona serata

Alberto

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

ho provato ad usare i nuovi (almeno per me) colori Mr.MetalColor della Gunze.

Sono colori al solvente e non gli acrilici che preferisco, ma direi proprio che sono ottimi.

Nello specifico, per gli scarichi dei bossoli ho usato il Dark Iron, dato a pennello e ripassato poi con un cotton-fioc per far emergere il metallo.

Per i cannoncini ho dato prima una mano di nero opaco e poi una passata quasi "dry-brush" del Dark Iron di cui sopra. Passando anche qui il cotton-fioc, vengono messe in risalto le parti in rilievo.

 

Lo stesso tipo di colore, però in tonaltà alluminio, lo sto usando anche i vani dei carrelli e per gli interni della fusoliera.

A presto le foto.

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Orco boia, già mi piace! La scala 1/32 è uno spettacolo per quel che riguarda i particolari... quasi quasi ci faccio un pensierino. Attendo sviluppi ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Particolari molto belli e verniciatura splendida.

Trovi molta differenza, per quanto riguarda il risultato finale, tra le vernici con solvente e le acriliche? A me non piace per niente l'idea di dovere, a ogni passata, lavare i pennelli con il solvente (azione pure fortemente avversata da mia moglie, il cui odorato ha sensibilità elevatissima), e quindi sono costretto a stare sugli acrilici; cosa ci perdo?

A proposito, spero che il tuo modello permetta un inserimento "apribile" dell'armamento; sarebbe veramente un peccato rinchiudere definitivamente il pezzo senza poterlo vedere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

innanzitutto per la pulizia dei pennelli: io uso un unico prodotto sia per gli acrilici che per gli smalti: il Livax D20 Decerante e questo semplifica non poco il "dopo" e risolve anche parte del problema odore (condiviso pure da mia moglie)

 

Per quanto riguarda il dilemma acrilici o smalti, io da quando ho ripreso il modellismo sto usando quasi esclusivamente gli acrilici, con il vantaggio di poter dipingere in casa anche a mezzanotte.

Con due eccezioni:

- Gli Alcald II credo siano insostituibili per realizzare le grandi superfici metalliche

- E poi ci sono questi nuovi metallici della Gunze che danno veramente ottimi risultati una volta ripassati con un pennello o con un cotton-fioc. Non li ho ancora provati con l'aeropenna, però ho visto che anche dati a pennello l'eventuali tracce lasciate dal pennello stesso scompaiono con la lucidatura. Inoltre, poichè il suddetto cotton-fioc non può arrivare dovunque, si ottiene l'eccellente contrasto fra le zone in rilievo, lucide, e le altre che rimangono opache.

 

Sto realizzando i vani carrello ed i motori dell'aereo, in cui i suddetti colori trovano largo impiego, appena finito posto le foto.

 

Rispondendo anche alla tua ultima domanda, il kit prevede che gli sportelli delle gun bays vengano posizionati aperti, mentre per i motori esiste la possibilità di usare cofanature in plastica trasparente, un po' "giocattolose" ma di sicuro effetto.

Buona serata

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Piano piano sto procedendo con questo modello, ecco alcune foto dell'abitacolo e dei pannelli laterali del vano carrelli principali

 

DSCN0133-vi.jpgDSCN0134-vi.jpg

DSCN0135-vi.jpg

DSCN0136-vi.jpg

DSCN0131-vi.jpg

DSCN0137-vi.jpg

DSCN0132-vi.jpg

 

Ora sto assemblando il suddetto vano carrelli e lavorando sui motori, quindi apresto con altre foto.

Commenti e suggerimenti sono sempre benvenuti.

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco qualche foto del cockpit inserito nella fusoliera e quasi completo, manca il collimatore.

 

DSCN0150-vi.jpg

 

DSCN0148-vi.jpg

 

DSCN0141-vi.jpg

 

Ribaltando la fusoliera appare il vano carrello principale che era costituito dal fondo dell'abitacolo

 

DSCN0146-vi.jpg

 

DSCN0147-vi.jpg

 

Pur apendo che sarebbe risultato pressochè impossibile vederli, ho aggiunto anche i dettagli del vano radio

 

DSCN0160-vi.jpg

 

Per quanto riguarda i motori, uno l'ho già inserito nella sua culla, quindi non richiede dettagli

 

DSCN0153-vi.jpg

 

mentre farò del mio meglio per aggiungere cavi e tubi al secondo che risulterà in vista, almeno parzialmente.

 

DSCN0154-vi.jpg

 

DSCN0155-vi.jpg

 

Alla prossima!

Alberto

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

su sky model n.49 c'è un articolo su un me 262 1 /32 in particolare sul dettaglio motore.. magari potrebbe essere un aiuto..

molto bello il tuo 262.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio molto ma ormai ho quasi finito, forse posto le foto oggi stesso.

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco finalmente le foto del motore finito:

 

DSCN0161res-vi.jpg

DSCN0166res-vi.jpg

DSCN0162res-vi.jpg

DSCN0163res-vi.jpg

DSCN0165res-vi.jpg

Non so cosa ne pensiate, ma a me piace e mo rammarico del fatto che rimarrà poco visibile una volta installato.

Infatti non mi piace l'idea di usare i gusci trasparenti forniti col kit e questo per due ragioni: all'interno ci sono diverse tacche di separazione dallo stampo, difficilissime da eliminare e poi questa soluzione mi sembra un po' troppo giocattolosa.

Quindi, per ora, ho realizzato un'apertura che lascia vedere un pezzo del motore

 

DSCN0168-vi.jpg

DSCN0169-vi.jpg

 

Però sto pensando a qiualcosa del genere

 

portengine-vi.jpg

 

Il problema é trovare immagini che mostrino come il motore era attaccato sotto l'ala e com'era fatta la parte inferiore interna dell'ala stessa.

Qualcuno ha qualche informazione?

 

Grazie anticipate ed alla prossima-

Alberto

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille per i commenti ed i complimenti! :):)

 

Grazie anche alle indicazioni di Paolo, ho modificato l'ala nel punto in cui era attaccato il motore, ecco un paio di foto:

 

DSCN0175-vi.jpg

 

DSCN0174-vi.jpg

 

La zona modificata verrà verniciata in alluminio e mascherata prima di verniciare le ali.

 

Aggiungo anche una foto che mostra come, purtroppo, l'accoppiamento dei pezzi talvolta é tuttaltro che perfetto

 

DSCN0170-vi.jpg

 

Ovviamente con un pezzetto di plasticard ed un po' di stucco si rimedia facilmente

 

DSCN0173-vi.jpg

 

Alla prossima

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti,

ho fatto un piccolo passo avanti attaccando le ali ed i piani di coda alla fusoliera con l'inevitabile stuccatura e lisciatura delle giunzioni.

 

DSCN0195-vi.jpg

 

DSCN0196-vi.jpg

 

DSCN0197-vi.jpg

 

DSCN0198-vi.jpg

 

Ora mi aspettano diverse ore a risistemare le pannellature e le rivettature, quindi: alla prossima!

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cosa dire i tuoi modelli son sempre fantastici :D ma pian piano sto migliorando anche io :D, grazie ancora per i consigli alberto ^_^, sempre un piacere vedere i tuoi modelli :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto qulache passo avanti anche con questo modello, ecco qualche foto:

 

DSCN0224-vi.jpg

 

DSCN0223-vi.jpg

 

Esaminando da vicino le foto, oltre che il modello, mi sono accorto di due cose.

 

Un errore, dato che la mimetica sulle ali deve arrivare un pochino più in là verso la fusoliera, come indicato dalla freccia rossa:

DSCN0225resedit-vi.jpg

 

ed un pregio del kit Trumpeter: guardate come si vedono bene i dettagli delle pannellature senza che sia stato fatto nulla per accentuarle.

 

DSCN0226res-vi.jpg

 

Per concludere un paio di foto dei carrelli assemblati e completati con le tubazioni

 

DSCN0220-vi.jpg

 

DSCN0222-vi.jpg

 

DSCN0227-vi.jpg

 

 

A questo punto dovrei passare alla sfumatura della transizione fra l'LRM 76 e gli altri colori ma, prima di procedere devo correggere l'errore.

A presto

Alberto

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bellissimo! I dettagli del kit, dati anche dalla grossa scala, sono una goduria. Bravo.

Prossimamente vorrei cimentarmi anch'io con qualcosa in questa scala... non il B-17 però :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusatemi se ho un po' trascurato di aggiornare questa discussione, però la costruzione del modello non é rimasta ferma, come potrete vedere dalle date sulle fotografie.

 

Verniciatura quasi completata; come potete vedere ho sfumato il passaggio fra la mimetica superiore e quella inferiore ed ho aggiunto un po' di chiazze.

 

DSCN0272-vi.jpg

 

DSCN0269-vi.jpg

 

DSCN0270-vi.jpg

 

DSCN0277-vi.jpg

 

DSCN0274-vi.jpg

 

Croci tedesche applicate mediante maschere ed aeropenna.

Quando possibile, preferisco questo sistema invece delle decals perchè mi garantisce un effetto più realistico, sia perchè le insegne sono proprio verniciate, sia perchè é possibile utilizzare colori anch'essi più realistici: grigio molto scuro invece del nero e bianco sporco invece del bianco puro.

 

DSCN0288-vi.jpg

 

DSCN0289-vi.jpg

 

DSCN0290-vi.jpg

 

DSCN0293-vi.jpg

 

DSCN0294-vi.jpg

 

DSCN0295-vi.jpg

 

Le maschere le produce ad esempio la Montex, però hanno un difetto, sono troppo flessibili e se applicate su superfici curve come la fusoliera, le linee rette tendono a diventare curve il che richiede poi una ripresa utilizzando nastro tipo Tamiya ed una nuova ripassata di colore.

Le prossime proverò a realzzarle io utilizzando un materiale meno flessibile.

 

Ora devo decidere come applicare le croci uncinate sull'impennaggio verticale: sono nere con un bordino bianco che complica molto l'utilizzo delle maschere, almeno per me sarò probabilemente costretto ad usare le decals, con il successivo problema di attenurne il color nero.

 

Suggerimenti e commenti sono ovviamente benvenuti.

 

Alla prossima.

 

Alberto

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto mi scuso con quelli che eventualmente stanno seguendo la realizzazione dei miei modelli per la lunga assenza, comunque ecco le foto di questo modello finito al 98%

 

DSCN0357res-vi.jpg

 

DSCN0360-vi.jpg

 

DSCN0365-vi.jpg

 

DSCN0364-vi.jpg

 

DSCN0363res-vi.jpg

 

DSCN0368-vi.jpg

 

DSCN0371-vi.jpg

 

DSCN0373-vi.jpg

 

Più sopra ho detto: "finito al 98%" perchè ci sono alcune rifiniture secondo me necessarie, ci penserò a settembre quando torno a Milano.

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×