Jump to content
Sign in to follow this  
bs_yamato

A6M2b

Recommended Posts

Altro caccia della seconda guerra mondiale sul tavolo da lavoro

Finalmente l'airfix è praticamente rinata!!! Kit non eccezzionale (il tettuccio è in un pezzo solo ed cruscotto principale è riprodotto con le decals) ma onesto nel complesso , e soprattutto i dettagli sono in negativo come praticamentre tutte le recenti produzioni airfix

Opzionali nel kit sono le parti separate per riprodurre le ali piegate in parcheggio (previo taglio di quelli già stampati con l'ala), il ruotino di coda ed i portelli carrello riprodotti a parte per farli retratti. C'è anche il pilota ma di solito non li metto mai, ed il timone verticale staccato. Purtroppo la parte inferiore dei flaps è stampata solidale col pezzo superiore delle ali, un eventuale estrazione degli stessi sarebbe alquanto ostica :blink:

Qui un pò di foto delle stampate

100_8783.jpg

100_8786.jpg

100_8784.jpg

100_8787.jpg

100_8782.jpg

Gli incastri sono onesti

100_8793.jpg

100_8793.jpg

Forse le incisioni dei dettagli sono un poco profondi ma per la colorazione a pennello ed il successivo lavaggio per farle risaltare sarà perfetto B-)

alla prossima per il wip

Share this post


Link to post
Share on other sites

il wip!

il cockpit argentato su una base di grigio medio per "cercare" di riprodurre il primer nipponico (errato come ho visto più avanti)

100_9753.jpg

il cockpit allungato per sfruttare il fondo come top dei pozzetti carrello

100_0020.jpg

ricostruzione del sedile (troppo stretto

100_0019.jpg

attuale stato dell'abitacolo col verde corretto

100_0030.jpg

 

Abbassamento e rifacimento dei pozzetti carrello, belli ma come al solito troppo poco profondi

100_9175.jpg

100_9747.jpg

100_9754.jpg

100_0027.jpg

il tettuccio dopo la cura a base di cutter inverso

100_9857.jpg

Alla prossima!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il pannello degli strumenti è riprodotto con le decals su tre piani differenti, quindi non dovrebbe risultare male alla fine, ma ho provato a fare una mashera in plasticard da piazzare sopra il quadro principale

100_0034.jpg

Vediamo come risulterà l'effetto una volta finito

Aggiunta di qualche dettaglio al motore

100_0246.jpg

Ho forato il motore per inserire i cavi delle candele. il filo metalico utilizzato è la copertura a treccia di un cavo tv , fissati naturalmente con attack

100_0250.jpg

100_0251.jpg

100_0255.jpg

Lavori sul cockpit, e lavatura

100_0247.jpg

100_0256.jpg

ieri notte ho aggiunto le cinture e posizionato le decals del cruscotto, una volta chiusa la fusoliera dovrebbe filare tutto liscio (le ultime parole famose)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le cinture

100_0258.jpg

 

il pannello strumenti con e senza maschera autocostruita, devo ancore decidere se metterla o no

100_0259.jpg

100_0260.jpg

 

i vari dettagli dell'abitacolo dipinti , ho depositato una piccola goccia ciascuno sui vari strumenti ed aggiusto dei colpi d'argento a pennello quà e là. il motre è praticamente finito

100_0265.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine ho deciso di non utilizzare la maschera autocostruita ed ecco l'abitacolo pronto.

100_0266.jpg

100_0267.jpg

 

fusoliera incollata senza trippi problemi, tranne che per la copertura davanti all'abitacolo: il pezzo che simula le mitragliatrici non passa tra i fermi della fusoliera stessa quindi li ho tagliati

100_0271.jpg

100_0273.jpg

 

Oggi ho finito di preparare la zona dei pozzetti carrello, una volta incollato al resto della fusoliera lo perfezionerò con stucco ed aggiungendo i dettagli interni

100_0275.jpg

ed icollato le ali solo nei due punti longitudinali per lasciare gioco alle ali e trovare l'angolo giusto per le ali

100_0276.jpg

100_0277.jpg

100_0278.jpg

Alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ali sotto tensione ed incollate dopo aver inserito tra semiala sinistra e fusoliera una lastra sottilissima di plasticard per riportare la corretta inclinazione, la semiala destra andava bene. Questa correzione credo sia dovuta alle modifiche fatte ai pozzetti carrello non perchè il kit sia difettoso.

100_0279.jpg

100_0280.jpg

100_0283.jpg

a colla asciutta , a parte l'ala col plasticard e le voragini da riempire nei pozzetti carrello, lo stucco usato è stato poco

100_0289.jpg

ed una mano di simil "primer"... utilizzo il 140 della humbrol come al solito B-)

100_0291.jpg

 

ho iniziato anche a dipingere tutte le altre parti del kit

100_0295.jpg

100_0293.jpg

 

prima mano fiacca di grigio chiaro della mimetizazione, ottenuto mischiando 40, 94 humbrol e bianco opaco model master

100_0301.jpg

 

ed aggiunte le parti fisse del tettuccio

100_0302.jpg

100_0303.jpg

alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pò di problemi dovuti all'umidità di questi giorni probabilmente :wip41:

100_0305.jpg

100_0306.jpg

ho dovuto rimuovere il grigio di fondo (e diconseguenza quello passato sopra) e ripulire il tutto in quanto il grigio di base non era perfettamente asciutto nononstante sia stato lasciato tre giorni ad asciugare (perchè non è semplice come nel computer annullare le azioni :blink: )

dopo la ripulitura con aquaragia ho ripassato il mix di grigio senza passare alcun fondo.

Questo il risultato dopo due mani del grigio ottenuto dal mix

100_0315.jpg

100_0316.jpg

ulteriore passata anche per gli altri elementi

100_0317.jpg

off topic ma se avete bisogno di piloti 1/72 della raf vi consiglio la nuova scatola della revell con piloti e meccanici vari in plastica quasi dura finalmente!!

100_0318.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

il verde nei vari stadi:

Il primo mix.. una sola mao

100_0402.jpg

100_0403-1.jpg

poi ho corretto il tiro usando solo un mix di verde medio e nero

100_0567.jpg

ho lumeggiato alla fine con un mix con aggiunta di giallo radome e verde medio

100_0569.jpg

100_0570.jpg

e sporcato con grigio più scuro le superfici inferiori

100_0574.jpg

Alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posso darti un piccolo suggerimento? Alcuni montanti del canopy sono irregolari e troppo spessi: ti consiglio pertanto di rimuovere la vernice in eccesso, magari usando uno stuzzicadenti. Per il resto non ho nulla da farti notare, aspetto con impazienza ulteriori sviluppi. :)

Edited by nick_firefox

Share this post


Link to post
Share on other sites

:okok: Grazie Nick ma l'avevo già fatto in parte, mi deprimo a mettere le mascherature ai trasparenti e faccio sempre così, li dipinngo in modo quasi accettabile e in seguito rimuovo con lo stuzzicadenti .

Il problema ora è trovare il mix giusto per il colore dei pozzetti ,il cosiddetto atoke (non sono sicuro si scriva cosi <_< ), per il resto il completamento dovrebbe filare liscio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

per il modello di Zero che sto facendo io, ho usato il Gunze H63 come Aotake.

Qui puoi vedere l'effetto

DSCN1748edit-vi.jpg

DSCN1708-vi.jpg

Si stende benissimo anche a pennello.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie alberto, è propio quello che devo cercare di riprodurre. Il problema è che non ho un negozio nelle vicinanze e non ho previsioni di ordini online per il momento :huh: devo fare un mix che renda qualcosa di simile coi colori che ho. Provero a mischiare un celeste con uno sputo di verde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... Provero a mischiare ...

 

Ciao,

una tecnica, di cui ho trovato la descrizione ma non l'ho provata, prevede di procedere come segue:

- una base di alluminio (aeropenna o bomboletta)

- uno strato di Tamiya Clear Blue

- ed uno strato finale di Tamiya Clear Green

 

Tra parentesi segnalo che Amazon.it vende i colori Tamiya a prezzi competitivi, con ottimo servizio (mia esperienza), esempio:

LINK

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie alberto :okok: proverò questo mix ma riportato con gli smalti. Non ho aerografo ed i tamiya sono quasi inutili a pennello da quanto ho visto finora :pianto:

Alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma è possibile che alcuni Zero erano verniciati con un colore simile al marroncino?? :helpsmile:

 

Ciao,

gli A6M2 uscivano di fabbrica verniciati di grigio chiaro, però vengono quasi sempre rappresentati in un colore tendente appunto al marroncino.

Colore confermato anche da alcuni reperti originali, di cui sono reperibili le foto e dalla spiegazione che mi ha cortesemente fornito un appassionato giapponese e che ho ricopiato più sotto.

 

Quindi, per il mio modello, mi sono dato un po' da fare e, dopo lunghe ricerche, mi sono alla fine affidato ai consigli di un modellista australiano, piuttosto esperto di aerei giapponesi che mi ha presentato queste ricette:

 

First : Metal surfaces Tamiya Paint XF-2 Flat White 100 parts, XF-8 Yellow 24 parts, XF-1 Black 11 Parts, XF-7 Red 2 Parts

Fabric Surfaces XF-19 Sky grey 105 parts, XF-49 Khaki 20 parts, XF-25 Lt. Sea Grey 15 parts, adding small portion of white to lighten....

 

Second : Metal surfaces XF-14 JA Grey 100 Parts, XF-49 Khaki 40 parts, XF-53 Neutral grey 3 parts, XF-2 White 2 parts, XF-7 Red 2 parts.

to lighten for scale colour it is necessary to add light green and some white amount not quoted.? havent tried this mix myself yet.

Fabric same as above

 

Gunze H70 and H336 hemp 50/50 also haven't tried this colour.

 

Le prime due sono probabilmente quelle che più si avvicinano al colore effettivo, però mi hanno un po' spaventato per due ragioni: la difficoltà a dosare i componenti con tale precisione e, sopratutto, la difficoltà a replicare tale dosaggio in caso di necessità.

Quindi ho optato per la miscela H70/H336 con l'aggiunta di qualche goccia di blue e di nero per le superfici telate.

 

In effetti bisogna considerare che appena usciti di fabbrica gli Zero A6M2 avevano una colorazione grigio chiaro, che però diventava abbastanza velocemente color caramello chiaro, in seguito alle ripetute passate di olio lubrificante, come riferitomi da un appassionato giapponese, che cita le parole di un meccanico dell'epoca

 

For your knowledge, there was no beige color for the A6M2. Its factory color was light grey only.

However, a former ground crew once testified "When I was a ground crew for Zeros, I was often ordered to polish its outer skin with waste lubricant oil to shine. A few months later, my Zeros looked shiny amber.

 

Si tratta quindi di una materia molto complessa ed interessante che ho avuto modo di scoprire con questa mia deviazione dai miei abituali soggetti italiani.

 

A proposito dell'aerografo, mi rendo conto che possa rappresentare un investimento per chi ancora non lo possiede, però a mio giudizio è indispensabile possederne uno.

Recentemente la Iwata ha lanciato un modello "entry level" che mi sembra veramente raccomandabile e costa abbastanza poco

Iwata Neo

ma si trovano anche modelli di marche meno note che costano ancor meno

 

Per quanto riguarda i colori, io sono passato agli acrilici perchè sono meno tossici.

 

Spero di esserti stato d'aiuto

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

effettivamente uno zero queai color canapa l'ho visto mentre cercavo documentazione per il mio.

Comunque qui un buo sito sull'aviazione Japponese per chi fosse interessato

http://www.straggleresearch.com/

purtroppo è in forma di blog e la ricerca non è facile

Comunque ,ieri notte ho steso una mano di lucido e mixato l'aotake fatto n casa :blink: ecco il risultato

100_0577.jpg

100_0576.jpg

100_0579.jpg

ho appena finito di passare un'altra mano di aotake e pomeriggio decals!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

decals piazzate

100_0582.jpg

100_0581.jpg

100_0582.jpg

Il motore e l'elica sono solo appogiati per fare scena B-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ti sei trovato con le decals Airfix?

 

secondo me sono veramente pessime, le ho usate con un Whirlwind e con un P51 e si strappano anche solo a guardarle :furioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho avuto solo un pò di problemi con le walklines intorno all'abitacolo, ma credo sia dovuto al fatto che il lucido era abbastanza diluito e non avevo una superfice perfetta per l'adesione. Non sono dell'airfix comunque; in questo nuovo modello hanno deciso come la revell ed altre case modellistiche di affidarsi alla cartograf italiana, quindi la qualità è molto buona.

Ieri notte le ho sigillate con un'altra mano di lucido. Pomeriggio lavaggio delle pannellature

Share this post


Link to post
Share on other sites

lavaggio pannellature, ho usato due colori differenti per i due colori della mimetizzazione

100_0595.jpg

100_0597.jpg

100_0596.jpg

100_0599.jpg

Alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

eheh grazie ma nnon esageriamo :okok: impeccabile un modello non lo è mai ,comunque sono felice di aver portato quasi a casa il risultato data la brutta esperienza con la prima mano di vernici, ho temuto per il peggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×