Jump to content
Sign in to follow this  
bs_yamato

Veltro

Recommended Posts

prima di taglieggiare il kit una prova a secco per verificare gli incastri

100_9569.jpg

 

Le modifiche che andrò a fare saranno i flaps abbassati (anche se non sono sicuro il veltro li aveva abbassati in parcheggio B-) ) , la ricostruzione delle fiancate dell'abitacolo (il kit ce le aveva ma erano scarse) e dato che volevo aprire i pozzetti del carrello con la giusta profondità (qualcuno ha mai visto un kit con dei pozzetti con la giusta profondita? io no ) e da lì si vede il retro del motore rifaro anche quello :( col vano aperto.

 

i primi tagli

100_9623.jpg

ora sono abbastanza profondi :asd:

100_9729.jpg

 

l'ala va anche tagliata in alcuni punti come anche le fusoliere nei punti corrispondenti ai flaps ed ai carrelli in posizione retratta

100_9731.jpg

100_9624.jpg

 

taglio di fino sul muso

100_9732.jpg

ed assottigliamento con degli scalpelli della fiancata interna sinistra per far spazio al motore e al relativo supporto (si vede quasi attraverso controluce)

100_9742.jpg

100_9744.jpg

 

da un foglio particolarmente sottile ho ritagliato le ordinate e i correntini per l'abitacolo (avevo finito la scorta di quelli pronti :blink: )

100_9832.jpg

100_9834.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti, stai realizzando un ottimo lavoro! Sono ansioso di vedere i prossimi passi.

Il motore dove l'hai trovato?

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dire il vero lo devo autocostruire ma per chi fosse interessato l'Amodel ha in catalogo il db-601 che con poche modifiche si può "spacciare" per il 605.

ne avevo già iniziati due da unire per l'he-177 da accoppiare per formare un db-610, penso che userò lo stesso sistema magari riveduto e corretto (avevo usato lo stesso veltro all'epoca per ricavare le misure del singolo dalmier benz)

DSC_9493.jpg

100_0312.jpg

 

per puro caso tempo fà ho ritrovato quest'articolo di model time di un pò di anni fà sul do-335 con disegni in scala anche dell'interno

che utilizza il db-603 . Il supporto per il motore è praticamente identico

100_9837.jpg

naturalmente

 

tornando al veltro, avevo aggiunto altri dettagli alle fiancate

100_0035.jpg

il pianale davanti al pilota è stato allungato

100_0038.jpg

Gli scarichi del motore andrebbero rifatti, ma la parte di plastica in quella zona è già abbastanza sottile, magri provvederò ad un ulteriore taglio dopo aver incollato la cofanatura inferiore.

..e qui sono rimasto per il momento, appena finisco il Seabat lo riprendo

PS ho cercato nella sezione velivoli storici per altra documentazione m a quanto pare il veltro non è stato trattato :huh:

Edited by bs_yamato

Share this post


Link to post
Share on other sites

....attenzione!!!!...tutti i Macchi, compresi quindi i 205 non avevamo mai i flaps abbassati al parcheggio, ma sempre retratti........

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo immaginavo :ph34r: , ma voglio concedermi uno strappo alla regola, magari inserendolo in una scena di manutenzione usando i figurini modificati della luftwaffe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto: "A dire il vero lo devo autocostruire"

 

Io di 205 ne ho realizzati due, entrambe in 1:32 e non mi sarebbe dispiaciuto mostrarli con i flap abbassati, però ho trovato una sola foto in cui compaiono in questa posizione e che si riferisce ad un aereo danneggaiato.

Infatti la retrazione era automatica se non ricordo male, in funzione della velocità.

Comunque, per realizzare i suddetti modelli mi sono procurato diversa documentazione, compreso una copia del disegno originale e diverse foto del motore, se ti poò servire qualcosa fammelo sapere e, se posso, ti aiuto volentieri.

Ciao

Alberto

Edited by alberto49

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dire il vero, un Macchi C200 l'ho fatto coi flap abbassati, ma mi sembra fuori dubbio il fatto che fosse in manutenzione ...

DSCN1029-vi.jpg:)

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magnifico Saetta!! :okok: avevo in mente qualcosa del genere, si potrebbe anche ipotizzare che i collegamenti siano staccati per la manutenzione.

Venendo alla documentazione altro materiale è sempre gradito, immagini del veltro in rete con cofanatura aperta e dettagli vari dei pozzetti carrelli sono pochi. Per l'abitacolo sono a posto, avevo trovato anche un vecchio numero di aerei modellismo con le foto del secondo esemplare appena restaurato :D

 

:offtopic:

Il saetta non c'è in 1/72 vero? o altri come il re-2005 g-55 non mi pare averne visti disponibili in giro :unsure: qualcuno ne sa di più?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magnifico Saetta!! :okok: avevo in mente qualcosa del genere, si potrebbe anche ipotizzare che i collegamenti siano staccati per la manutenzione.

Venendo alla documentazione altro materiale è sempre gradito, immagini del veltro in rete con cofanatura aperta e dettagli vari dei pozzetti carrelli sono pochi. Per l'abitacolo sono a posto, avevo trovato anche un vecchio numero di aerei modellismo con le foto del secondo esemplare appena restaurato :D

 

:offtopic:

Il saetta non c'è in 1/72 vero? o altri come il re-2005 g-55 non mi pare averne visti disponibili in giro :unsure: qualcuno ne sa di più? Del MC 200 in 1/72 si trovano i modelli RCR e Flying Machines/Special Hobby.Di Fiat G55 e Reggiane 2005 poi ci sono almeno 7 ditte produttrici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto:

"Il saetta non c'è in 1/72 vero? o altri come il re-2005 g-55 non mi pare averne visti disponibili in giro qualcuno ne sa di più?"

 

Eccoti, a titolo di esempio, cosa si trova da Misterkit:

C 200

Reggiane

G55

 

Inoltre sovente si trovano su e-bay.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

...zzarola solo short run :blink: non per il fatto che siano difficili da fare ma rispetto ad un kit normale costano assai!

I kit della RS non sembrano male ma anche in altri siti il 2005 si trova a 18 evuri!

Il più abbordabile ed onesto sembrerebbe l're-2000 dell'italeri.

Grazie ancora Alberto :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto:

 

Inoltre sovente si trovano su e-bay.

Alberto

 

Ecco un paio di esempi:

Primo

 

Secondo

Buona serata

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

questi due non sono bassimi come prezzo ma grazie lo stesso :D

Grazie anche per l'altro aiuto :okok: A breve riprenderò il veltro, il seabat è finito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho aggiunto altri pezzi al cruscotto laterale destro

100_0313.jpg

Ho aggiunto la paratia dove andranno fissati i sostegni del motore, e rimosso completamente gli scarichi originali ( :huh: erano palesemente errati , ed ho il sospetto che le aperture siano sottodimensionate)

100_0308.jpg

ho aggiunto anche un paio di sostegni per rendere il tutto un pò più robusto data la cura dimagrante dei tagli che ho fatto

100_0309.jpg

100_0312.jpg

100_0311.jpg

Alla prossima :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualche aggiornamento

i sostegni e la vecchia base del motore

100_0658.jpg

100_0657.jpg

poi ho cambiato idea e ho cominciato il motore partendo dalla balsa, nella seconda foto ricoperto di un primo strato di tamiya putty diluito con diluente acrilico (da ferramenta non specifico :asd: ) per cominciare a ricoprire la porosità del materiale

100_0659.jpg

100_0661.jpg

alla prossima

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti!!!!

io non ci ho mai pensato ad usare la balsa come base ..... B-) e proprio vero non si smette mai di apprendere :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

neanch'io ci avevo pensato, infatti il primo abbozzo era in plasticard, il reale vantaggio è la facilità di lavorazione ,il contro è la porosità della balsa, ma piano piano con lo stucco si dovrebbe risolvere

Share this post


Link to post
Share on other sites

piccolo aggiornamento

Autocostruiti i oannelli strumenti

100_0789.jpg

Ho mixato il giallo 69 ed il blu 15 dell'humbrol per riprodurre il verde interno

100_0790.jpg

100_0791.jpg

Alla prossima mano cambierò la percentuale e magari aggiungerò un pò di bianco. Purtroppo entrambi i colori sono lucidi :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo il terzo tentativo di mix forse ci sono col verde per interni!! (speriamo di ricordare le percentuali quando toccherà ai pozzetti ed al vano motore :helpsmile: )

100_0794.jpg

PS la lucentezza dei due colori primari falsa un pò la tonalità che si vede in foto, comunque dopo una buona lordatura ed una mano di opaco dovrebbe risultare più fedele, alla prossima :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×