Jump to content

Fiat CR 32 in Africa Orientale


alberto49
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti,

recentemente ho iniziato l'assemblaggio di questo modello:

 

DSCN1394-vi.jpg

 

La mimetica sarà questa:

 

Cr324108b-vi.jpg

 

Ovviamente ho cominciato con l'abitacolo che, come potete vedere, é molto dettagliato già nella scatola, io ho solo aggiunto un po' di tubi e fili.

Peccato che poi se ne vedrà molto poco, perchè l'apertura dell'abitacolo stesso é molto piccola.

 

Ecco le prime foto:

 

DSCN1492-vi.jpg

DSCN1497-vi.jpg

DSCN1498-vi.jpg

DSCN1500-vi.jpg

 

Come avrete notato, ho verniciato praticamente tutto in colore alluminio perchè ho scoperto che il caratteristico "verde anticorrosione" è stato introdotto in tempi successivi; fa eccezione la parte telata della fusoliera che era ricoperta da vernice tenditela come di può vedere in questa foto:

CR32_1-vi.jpg

Altre a breve.

 

Commenti e suggerimenti sono al solito graditissimi.

Alberto

Link to comment
Share on other sites

Un soggetto davvero interessante, ma dimmi, il kit è prodotto da una casa italiana? Comunque ottimo lavoro con l'abitacolo, aspettiamo con impazienza altri progressi. :okok:

 

P.S. chiedo scusa per la domanda poco avveduta, solo ora ho letto che il kit è prodotto dalla Silver Wings. :blushing:

Edited by nick_firefox
Link to comment
Share on other sites

Un soggetto davvero interessante, ma dimmi, il kit è prodotto da una casa italiana? Comunque ottimo lavoro con l'abitacolo, aspettiamo con impazienza altri progressi. :okok:

 

Ciao,

grazie del commento.

Il kit é prodotto da una ditta polacca specializzata in biplani completamente i resina.

La precisione dei pezzi, almeno quelli finors utilizzati è ottima e per alcuni item, come le strutture alari, hanno messo inserti di rinforzo metallici.

Queste sono alcune foto della scatola

DSCN1395-vi.jpg

DSCN1398-vi.jpg

DSCN1396-vi.jpg

 

e questo è il link per vedere la produzione

Silver Wings

Alberto

Edited by alberto49
Link to comment
Share on other sites

Ecco altre immagini.

Innanzitutto la prima per mostrare la posizione corretta della spalletta segnata con la freccia

 

DSCN1508mod-vi.jpg

 

poi il lato destro della cabina

 

DSCN1509-vi.jpg

 

ed infine il quadro strumenti

 

DSCN1511-vi.jpg

 

Alberto

Edited by alberto49
Link to comment
Share on other sites

Ciao! Spero anche io di vedere presto ulteriori foto del montaggio di questo modello,di cui non conosco la marca; sono un appassionato di velivoli della Regia, e in particolare di CR 32

 

Ciao, grazie del commento.

Ho unito le semifusoliere, stuccato quel poco che é servito, assemblato diverse parti e preassemblato a secco piani di coda e timone; domani, se non piove, dovrei riuscire a fare qualche foto.

Dopo di che ho iniziato a cercare di decifrare il posizionamento dei montanti alari. Dico "decifrare" perchè, essendo un modello in resina, mancano i riferimenti numerici che si trovano sulle istruzioni di quelli in plastica.

Visto che sei un'appassionato del Cr 32, hai per caso disegni o foto che servano a capire meglio il posizionamento dei montanti?

Grazie anticipate

Alberto

Link to comment
Share on other sites

Ciao, grazie del commento.

Ho unito le semifusoliere, stuccato quel poco che é servito, assemblato diverse parti e preassemblato a secco piani di coda e timone; domani, se non piove, dovrei riuscire a fare qualche foto.

Dopo di che ho iniziato a cercare di decifrare il posizionamento dei montanti alari. Dico "decifrare" perchè, essendo un modello in resina, mancano i riferimenti numerici che si trovano sulle istruzioni di quelli in plastica.

Visto che sei un'appassionato del Cr 32, hai per caso disegni o foto che servano a capire meglio il posizionamento dei montanti?

Grazie anticipate

Alberto

 

E' vero, i montanti sono un incubo, soprattutto quelli cortissimi sopra la fusoliera, davanti l'abitacolo! Cercando in internet e bibliografia varia, qualche immagine avevo trovato, ma nulla di particolarmente dettagliato. Magari proverò a postare qualcosa, sto ancora familiarizzando con il forum...

Link to comment
Share on other sites

Come promesso, ecco alcune foto del modello in fase di assemblaggio.

La prima cosa degna di nota è che i pezzi, benché siano in resina, sono molto precisi e quasi completamente privi di difetti di stampaggio e svergolature.

 

DSCN1516-vi.jpg

DSCN1517-vi.jpg

DSCN1518-vi.jpg

 

il mio attuale rompicapo: trovare la collocazione di tutti i montanti:

 

DSCN1519-vi.jpg

 

ed infine mi è piaciuta l'idea di mettere a confronto due Fiat: il Cr 32 ed il G 55.

 

DSCN1523-vi.jpg

Le differenze sono impressionanti, in tutti sensi

 

Alla prossima

Alberto

Edited by alberto49
Link to comment
Share on other sites

E' vero, d'altronde rappresentano per i caccia il punto di partenza e il punto di arrivo tecnologico della Regia durante la guerra.

Effettivamente dalle foto capisco la difficoltà con i montanti: mi pare che i sei a destra (nella penultima) siano quelli da assemblare a forma di "N", ma non vedo i quattro cortissimi che si trovano dietro le mitragliatrici...

Quando ho costruito il mio mi sono tornate molto utili le immagini del volumetto Ali d'Italia dedicato al CR 32, specialmente a pag. 41, e di "Fiat CR 32 Chirri", Editorial San Martin, pag 32, dove si vede molto bene la zona in questione...

Link to comment
Share on other sites

E' vero, d'altronde rappresentano per i caccia il punto di partenza e il punto di arrivo tecnologico della Regia durante la guerra.

Effettivamente dalle foto capisco la difficoltà con i montanti: mi pare che i sei a destra (nella penultima) siano quelli da assemblare a forma di "N", ma non vedo i quattro cortissimi che si trovano dietro le mitragliatrici...

Quando ho costruito il mio mi sono tornate molto utili le immagini del volumetto Ali d'Italia dedicato al CR 32, specialmente a pag. 41, e di "Fiat CR 32 Chirri", Editorial San Martin, pag 32, dove si vede molto bene la zona in questione...

 

Grazie,

oggi ho lavorato prevalentemente sul 109 della RA; domani, se riesco a finirlo, posto le foto.

Poi mi rimetto a "decifrare" i montanti, i quattro più corti li ho già posizionati sotto l'ala superiore.

Ho l'Ali d'Italia ma non quello spagnolo, cercherò di reperirlo sabato alla fiera di Novegro.

Alberto

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Sembra che questi montanti siano particolarmente ardui da decifrare...;)

In realtà volevo chiedere qualche delucidazione sul colore degli interni: ho sempre pensato che fossero nel classico "verde anticorrosione"; quando sarebbe stato introdotto dunque questo colore, e su quali aerei?

Sto montando un G50 dell'AML in scala 1\72, e dopo una certa ricerca sembra che avesse gli interni in grigio...mi sai dire niente?

Ti ringrazio!

Link to comment
Share on other sites

Sembra che questi montanti siano particolarmente ardui da decifrare...;)

In realtà volevo chiedere qualche delucidazione sul colore degli interni: ho sempre pensato che fossero nel classico "verde anticorrosione"; quando sarebbe stato introdotto dunque questo colore, e su quali aerei?

Sto montando un G50 dell'AML in scala 1\72, e dopo una certa ricerca sembra che avesse gli interni in grigio...mi sai dire niente?

Ti ringrazio!

 

In effetti i montanti li ho decifrati e posizionati quasi tutti.

Purtroppo il problema non è stato solo capire cosa andava dove, ma anche adattarli, perchè, confrontandoli con i disegni di Ali d'Italia, a me sono risultati troppo lunghi salvo i più esterni che erano troppo corti...

Comunque entro un paio di giorni dovrei riuscire a postare qualche foto.

 

Per quanto riguarda la colorazione degli interni, dalle mie ricerche ed i consigli ricevuti, posso confermare solo che il CR32 aveva gli interni in alluminio naturale, perché il Verde anticorrosione sembra sia stato introdotto solo nel 1940 quindi, nel tuo caso, il G 50 potrebbe davvero avere gli interni grigi (o color alluminio)

Ciao

Alberto

Link to comment
Share on other sites

...

Comunque entro un paio di giorni dovrei riuscire a postare qualche foto.

 

...

 

Eccomi qua,

qualcosa sono riuscito a fare.

 

Innanzitutto la maschera di montaggio che ho dovuto realizzare utilizzando legno compensato e balsa. Quest'ultima utilizzata per i punti a contatto con il modello e per gli eccentrici usati per bloccare l'ala superiore e l'ipennaggio posteriore.

 

DSCN1561-vi.jpg

DSCN1563-vi.jpg

 

Posizionando il resto del modello sui distanziali, che in foto risultano ribaltati in sù di 90 gradi, é stato possibile individuare e collocare a posto i vari montanti.

 

DSCN1565-vi.jpg

 

Dalle foto seguenti si può vedere che tutti i montanti principali e quelli piccoli che vanno al serbatoio supplementare sono stati fissati definitivamente all'ala superiore, mentre gli altri ho dovuto incollarli in posizione sulla carlinga.

 

DSCN1569-vi.jpg

DSCN1566-vi.jpg

 

Ed ecco un nuovo premontaggio a secco

 

DSCN1572-vi.jpg

DSCN1571bis-vi.jpg

 

cerchiata in rosso é la bomba da 50 kg che proviene dal magazzino ricambi e che posizionerò successivamente.

 

Il prossimo passo sarà quello di posizionare su cofano motore le 42 alette di raffreddamento; fatemi gi auguri, se credete, perchè sarà un bel match.

 

Corialmente

Alberto

Edited by alberto49
Link to comment
Share on other sites

 

...

 

Il prossimo passo sarà quello di posizionare su cofano motore le 42 alette di raffreddamento; fatemi gi auguri, se credete, perchè sarà un bel match.

 

Cordialmente

Alberto

 

Riprendendo, un piccolo passo avanti l'ho fatto: ho aggiunto le prime alette sul cofano:

 

DSCN1573-vi.jpgDSCN1574-vi.jpg

DSCN1575-vi.jpg

ne mancano 32 ...

 

Ho anche aggiunto un piccolo disco di plasticard per simulare il tappo del radiatore su cui dovrei incidere un ottagono, ci proverò

img291-vi.jpg

saluti

Alberto

Link to comment
Share on other sites

A parte la qualità della costruzione, che mi pare ovvia... Ma prima lo si monta tutto e poi lo dipingi?

 

A parte un modello fatto oltre vent'anni or sono e di cui non ho più nulla tranne le foto.

 

CR32c-vi.jpgCR32-vi.jpg

 

questa la posso consuderare la mia prima esperienza con i biplani e credo che l'unico modo sia quello di dipingere ed invecchiare il tutto così come si presenta, cioè con l'ala superiore staccata, assemblare il tutto e, per ultimo, aggiungere i vari tiranti.

img334-vi.jpg

Ma se qualcuno ha suggerimenti su come procedere diversamente, sarò felice di prenderli in considerazione.

Alberto

Link to comment
Share on other sites

Era per capire perchè io sono alle primissime armi. Cioè monti tutto tranne ala superiore e poi dipingi? E questo vale per tutti i modelli?

E come tiranti che usi?

Io ho un Albatros D5 eduard, ma è lì da anni e NON ci metto mano.

 

Be', credo che il discorso valga per tutti i biplani in quanto se, come in questo caso, le superfici inferiori sono in grigio mimetico mentre le superiori sono mimetizzate non sarebbe possibile verniciarle se non smontate. Diverso potrebbe essere nel caso la colorazione dell'aereo fosse identica su tutte le superfici (ad esempio i CR 32 prebellici che erano completamente color argento)

 

Per i tiranti sto considerando due opzioni: un filo in materiale plastico estensibile della Essebiemme che ho preso in fiera a Novegro, oppure dei tondini in Nickel Silver da 2/10 della Albion Alloy, che devo ancora procurarmi, ma credo saranno di più facile posizionamento.

LINK

Alberto

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

solo un paio di foto per mostrare che posizionare tutte quelle alette si é dimostrato più semplice di quanto mi aspettassi.

 

DSCN1578-vi.jpgDSCN1576-vi.jpg

 

Domani dovrei riuscire a spuzzare il tutto con del primer bianco che mi aiuterà ad individuare tutte òe imperfezioni, in particolare quelle derivanti dalle modifiche ai montanti alari.

Alberto

Link to comment
Share on other sites

Come anticipato, ho ricoperto il tutto con primer bianco Tamiya:

 

DSCN1579-vi.jpgDSCN1580-vi.jpg

 

Fortunatamente non sembrano essere stati evidenziati molti difetti.

 

Ho anche deciso di fare qualcosa di insolito: ho incollato la maggior parte dei dettagli che, normalmente, si lasciano come ultima cosa:

 

DSCN1582edit-vi.jpgDSCN1584edit-vi.jpg

 

Ho deciso di farlo perchè prima della verniciatura sono più facili da maneggiare, si incollano meglio e la verniciatura finale dovrebbe risulatare più omogenea. E' chiaro che dovrò fare moltissima attenzione nel maneggiare il modello.

 

Comunque domani dovrei riuscire a dare almeno una mano del colore "grigio mimetico" previsto per le superfici inferiori.

Alla prossima

Alberto

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Dopo un po' di tempo, ecco alcune foto del modello a cui ho dato una mano di "grigio mimetico" alle superfi inferiori ed una di "giallo mimetico" a quelle superiori.

 

DSCN1592-vi.jpgDSCN1598-vi.jpg

 

DSCN1589-vi.jpgDSCN1590-vi.jpg

 

DSCN1595-vi.jpg

 

Al più presto inizierò con le chiazze della mimetica, ma prima devo organizzarmi per verniciare in casa, fuori comincia a fare freddo ... Meno male che uso gli acrilici!

Saluti a tutti

Alberto

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Salve a tutti,

dopo qualche mese, con l'arrivo delle belle giornate, ho potuto finalmente stare sul terrazzo e concentrarmi sulla mimetica di questo aereo.

 

Non so se ho fatto la scelta giusta, ma ho deciso di ispirarmi in parte alle istruzioni del kit ed in parte a questo profilo:

 

Brio0110004-vi.jpg

 

con questo risultato:

 

DSCN1951-vi.jpg

DSCN1952-vi.jpg

DSCN1954-vi.jpg

DSCN1955-vi.jpg

 

Il disco bianco mi servirà come sfondo per lo stemma che ho realizzato in proprio perchè, come detto più sopra, quello fornito nelle decals del kit non era corretto.

 

decalsCr32d-vi.jpg

 

Commenti e suggerimenti su come migliorare ulteriormente i miei modelli sono ovviamente benvenuti.

Alberto

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...