Jump to content

CBGN Kirov


vorthex
 Share

Recommended Posts

direttamente dai nostri agenti infiltrati allo Shipyard-189 di Leningrado, alcune prove a secco del futuro gioiello della Flotta del Nord (da notare la Maskirovka con coperte improbabili).

 

img0888f.jpg

 

img0890la.jpg

 

img0891w.jpg

 

img0893d.jpg

 

il modello, per quanto non di stampo nuovissimo, si presenta con i soliti pregi e difetti della marca cinese: le stampate hanno un buon dettaglio, ma anche una notevole quantità di linee di giunzione che, se da un lato rendono il tutto molto "fisico", dall'altro sono uno strazio senza fine.

immancabile, visto la scala che non permette di andarci tanto per il sottile, è il caso di dirlo, con alcuni pezzi, il kit di foto-incisioni della Lion Roar.

a posteriori devo dire che, nonostante le PE siano di buona qualità, sarebbe stato meglio spendere qualcosa in più, ma avere il set di battagliole complete (quelle del kit non prevedono di coprire l'intera superfice interessata) e delle istruzioni che non lasciassero largo spazio alla creatività personale.

ci vuole una concreta documentazione fotografica e tanti santi da sprecare, ma ne sta valendo la pena.

scadenti le decals (parte del pennant applicato è dipinto, per ovviare alla distruzione della decal), nonostante siano forniti i numeri di identificazione per ben 8 differenti anni e non solo.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

aereografo e pennelli per le minutaglie.

per la colla... non mi pare puzzi più di altre, poi è relativo: mi piace l'odore della benzina, figuriamoci quello della colla :asd:

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

Prima di tutto complimenti a Vorthex per il fantastico lavoro thumbsupsmileyanim.gif

 

Colgo l'occasione per una domanda che mi sono sempre posto , e cioè qual è il motivo per cui alcune navi ( come ad esempio le nostre corazzate della classe Littorio) , avevano i ponti verniciati di rosso?

 

Per essere sicuri che i bombardieri/aerosiluranti nemici li trovassero meglio ? laugh.gif

Edited by VittorioVeneto
Link to comment
Share on other sites

le nostre navi avevano la prua a righe diagonali bianche e rosse per evitare il fuoco amico, similmente ai tedeschi che dipingevano enormi svastiche e piutturavano il cielo delle torri g.c. di rosso (se poi questi accorgimenti aiutassero il fuoco nemico, non lo so... ma non lo escluderei).

 

i russi, invece, da quel che so, non utilizzano "l'arancione" a scopo di riconoscimento, ma potrei sbagliarmi.

Link to comment
Share on other sites

gran bel pezzo di nave!!! Come al solito i russi esagerano con le dimensioni, più o meno dieci anni fà ho visto dal vivo un'unita più piccola del kirov, al porto di messina (anche se ci assomigliava non poteva essere una classe kirov ) ed era veramente impressionante. Le unità italiane in porto sembravano formiche al confronto :blink:

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

alcuni aggiornamenti.

tutti le antenne radar e le pale del Ka-27 sono fotoincise. raramente ho provato una simile soddisfazione dopo un montaggio, considerando la scala e l'oscenità delle istruzioni :asd:

 

img0943gf.jpg

 

img0941ws.jpg

 

img0937j.jpg

 

img0947mz.jpg

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

  • 10 months later...

si è rilevato un aumento di calore nella zona reattori del Kirov... a breve il comparto fotografico.

 

EDIT

domani, col sole, vedo di farle uscire meglio.

 

come nuova Tool, scoperta durante la lavorazione, consiglio il Mille Chiodi della Pattex (è una malta per riggiole) da usare come stucco: estremamente cremoso, aderisce molto bene, asciuga in fretta ed i residui si puliscono con acqua, ovviamente prima che asciughi o son dolori. l'ho anche usato in miscela con l'acqua, ottenendo una vernice stuccante, similmente a quanto si fa con lo stucco bi-componente.

 

l'invecchiamento non mi ha convinto tantissimo (a prescindere che, dalle foto in mio possesso, sono navi molto pulite).. ma andare a dipingere la ruggine (le cui colature non si possono ottenere per capillarità su di una scafo liscio) su di un modello non proprio maneggevolissimo (ogni tanto si staccavano pezzi o si piegavano le foto-incisioni) e di piccola scala, mi ha fatto desistere.

 

img1047kq.jpg

 

img1046rg.jpg

 

img1044ek.jpg

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...