Jump to content
Sign in to follow this  
matteo16

Hal HJT-36 Sitara

Recommended Posts

Ecco un'altro progetto indiano della Hal, stavolta inerente ad un'addestratore intermedio: lo Hal HJT-36 Sitara interamente un progetto indiano sta avendo troppi problemi nel cammino dello sviluppo....il progetto nasce in risposta al programma IJT(Intermediate Jet Trainer)e il ministero della difesa sta pure pensando alla cancellazione di questo programma avviato nel 1997.

L'ultima disgrazia del Sitara è accaduta il 28 aprile 2011,il primo prototipo è precipitato schiantandosi al suolo...i 2 membri dell'equipaggio si sono eiettati con successo portando a casa la pelle...questo era già il terzo incidente del primo prototipo.

I problemi di difficoltoso controllo in fase di decollo e atterraggio sembrano continuare a perseguitare il Sitara dunque il futuro sembra non roseo per l'addestratore della Hal!!

Questi progetti interamente indiani non convincono per niente attualmente!!

 

ecco alcune foto:

 

P6032702.JPG

 

5546236174_2509d6860a.jpg

 

Intermediate+Jet+Trainer+Flying+During+THE+AERO+INDIA+INGURATION.JPG

Edited by matteo16

Share this post


Link to post
Share on other sites

se il loro progetto non dovesse funzionare sarebbe molto utile se prendessero in considerazione l' alenia aermacchi M-346 master

Share this post


Link to post
Share on other sites

.... se il loro progetto non dovesse funzionare sarebbe molto utile se prendessero in considerazione l' alenia aermacchi M-346 master ....

 

In tal caso ritengo sia più probabile si orientino invece verso lo Yak-130 .... che, con tutta probabilità, è meno costoso nel nostro e, eventualmente, per dare un contentino ai Russi che sono stati esclusi dalla "shortlist" della competizione MMRCA ....

 

1719093.jpg

 

Ammetto comunque che queste sono soltanto mie elucubrazioni ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tal caso ritengo sia più probabile si orientino invece verso lo Yak-130 .... che, con tutta probabilità, è meno costoso nel nostro e, eventualmente, per dare un contentino ai Russi che sono stati esclusi dalla "shortlist" della competizione MMRCA ....

 

 

 

Ammetto comunque che queste sono soltanto mie elucubrazioni ....

 

 

 

la mia era una speranza, c'è da dire che la gara degli addestratori avanzati AA m346 e yak se la fanno testa a testa. il principale punto di forza dello yak 130 rispetto all'm346 è però, probabilmente il rapporto prezzo/prestazioni, oltre al fatto che lo svilutto della relativa versione d'attacco è già completato cit. panorama difesa

proprio come dicevi tu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto è che avere problemi di controllo in fase di decollo e atterraggio, significa non averci capito niente nel progetto : ancor di più per un aereo che parte in teoria per essere "friendly use" come un addestratore. :thumbdown:

 

Fosse qualcosa simile a un U-2, un SR-71, un X planes si può chiudere un occhio dato che sono tipologie di aeroplani dati in mano a gente che ha passato più tempo con nelle mani una cloche che a casa con moglie e figli. Ma qui si parla di un addestratore, ossia di un aereo che deve perdonare eventuali errori di allievi piloti e far acquistare loro fiducia e dimestichezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto è che avere problemi di controllo in fase di decollo e atterraggio, significa non averci capito niente nel progetto : ancor di più per un aereo che parte in teoria per essere "friendly use" come un addestratore. :thumbdown:

 

Fosse qualcosa simile a un U-2, un SR-71, un X planes si può chiudere un occhio dato che sono tipologie di aeroplani dati in mano a gente che ha passato più tempo con nelle mani una cloche che a casa con moglie e figli. Ma qui si parla di un addestratore, ossia di un aereo che deve perdonare eventuali errori di allievi piloti e far acquistare loro fiducia e dimestichezza.

Quoto, se costa di meno ed è stato sviluppato in meno tempo c'è un motivo. Lo Yak-130 condivide con il Master l'aerodinamica, per il resto è totalmente un'altra macchina. E comunque tra i due, parlo di Alenia Aermacchi e Rosoboronexport, c'è una sorta di "gentlemen agreement": si dividono il mercato senza farsi concorrenza, uno in Occidente, l'altro nel resto dei paesi sotto l'influenza di Mosca.

 

Il topic è comunque dedicato all'addestratore indiano, che personalmente vedo come una moderna rivisitazione del diffusissimo L-139. Spero per loro che abbiano risolto i problemi, mi piacerebbe sapere la natura dato che il motore, russo e collaudato, non dovrebbe esserne la causa. Di sicuro non ci si può permettere di mandare ai reparti di addestratori delle macchine inaffidabili, sarebbe oltre che pericolosissimo anche poco etico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi riferivo all'addestratore indiano! Un addestratore instabile è un progetto fallito sul nascere

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi riferivo all'addestratore indiano! Un addestratore instabile è un progetto fallito sul nascere

Beh dipende da quello che ci devi fare, questo è uno dei motivi dell'esistenza degli addestratori intermedi come l'M-311. In pratica impari a volare sui basici (tipo l'SF-260), impari a pilotare i jet sugli intermedi (tipo l'M-311) e poi passi ai LIFT, dove piloti un minicaccia. Ora non so cosa vogliono gli indiani da questo Sitara, ma per addestrare un allievo che sa già pilotare un jet a pilotare un jet instabile dotato di FBW direi che sia la soluzione ideale. Dopotutto anche lo stesso Master, un po' il punto di riferimento tra gli addestratori attuali, ha i comandi FBW, che permettono di addomesticare qualsiasi bestia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora non so cosa vogliono gli indiani da questo Sitara, ma per addestrare un allievo che sa già pilotare un jet a pilotare un jet instabile dotato di FBW direi che sia la soluzione ideale

Come dice il progetto in risposta al programma IJT(Intermediate Jet Trainer) è un' addestratore intermedio dunque dovrebbero usarlo in quel ruolo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dice il progetto in risposta al programma IJT(Intermediate Jet Trainer) è un' addestratore intermedio dunque dovrebbero usarlo in quel ruolo...

Benissimo non ci avevo fatto caso... Beh allora bel flop! :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×