Jump to content

Il Destino


nighthawk
 Share

Recommended Posts

raga, osservando la tragedia del atr precipitato, ho iniziato a ripensare al fato, ormai presente nelle civiltà dagli albori dell'umanità.

 

 

secondo voi esiste il destino?

 

cioè, siamo noi in qualche modo obbligati a fare determinate scelte oppure abbiamo il libero arbitrio totale?

 

io vi racconterei una storia che mi ha colpito molto da vicino, ma prima vorrei sentire le vostre opinioni a riguardo

 

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Io sono convinto che siamo noi ad essere fautori del nostro futuro!! ;)

 

Libero arbitrio!!

 

Poi c'è la sfiga....... e quella è tutta un'altra questione :pianto::pianto:

Link to comment
Share on other sites

La parola Destino(o Moira o Fato) è molto presente nella storia dell'uomo,sopratutto nell' età antica e io vi porto l'esempio della Grecia.

Nell'antica religione greca,il Destino è prestabilito e gli Dei possono solo allontanarlo e ci sono 3 personalità che lo "destreggiano"...le 3 Parche,che decidevano quando farti nascere,per quanto tempo farti vivere e quando farti morire.

 

Nell'Iliade,nell'episodio di Ettore ed Andromaca,quest'ultima piuttosto che andare in schiava ai Greci avrebbe voluto non essere mai nata.Ciò va inteso come unico modo per non fronteggiare il dolore della vita e il Destino.

 

Ora io mi chiedo....ma i Greci quante canne si fumavano al giorno per credere a queste cose??!

Però dai...non potevano essere tutti dei cannaioli... :D

Secondo voi è più probabile che Omero fosse un geniaccio che con queste sue storie riuscì a far credere agli uomini che esiste un'entità superiore che decidesse il loro futuro oppure è più probabile che ci fosse già un fondo di verità e che Omero l'abbia semplicemente risaltato?!

 

Se un fondo di verità c'era già,non potrebbe esserci tutt'ora?

La mia concezione fino a qualche mese fa era,come dire..."molto concretista",poi però ho avuto un'esperienza che mi ha provata,non c'entra col Destino,ma in qualche modo se prima non credevo a certi lati dell'occultismo ora ci credo.

E quindi se una parte dell'occultismo fosse vera,perchè non potrebbe esistere il Destino?

Non sono credente a livello religioso quindi non penso che sia Dio a decidere per me...però a volte ci sono delle coincidenze che sembrano alquanto forzate.

 

Night,dici bene.

In questi giorni è precipatato l'ATR 72 a Palermo,no?

Uno dei passeggeri aveva deciso di salire su quell'aereo che era diretto a Djerba per evitare ancora attentati a Sharm El Sheik,dato che lui doveva andare lì....è salito per andare a Djerba ed è morto lo stesso.

 

A voi non sembra Destino?

Edited by Taigete
Link to comment
Share on other sites

Destino,coincidenza,sfortuna.

 

Datemi dei criteri per cui io possa credere che un avvenimento del genere possa trattarsi di destino,coincidenza o pura sfiga(per fronteggiare sfighe del genere,ai maschietti del forum propongo una bella toccatina di gruppo!!!! :rotfl: )

Link to comment
Share on other sites

allora perchè darci da fare per migliorare la nostra vita? se devo lavorare come un (qualcosa che lavora molto, mi è venuto in mente qualcosa da dire ma non sono d'accordo nel dirlo) per diventare ricco sfondato perchè farlo? tanto c'è il destino a farmi vincere la lotteria? perchè guidare a trenata all'ora? posso anche andare a 180 in centro tanto ci pensa il destino

Link to comment
Share on other sites

la fortuna, la sfortuna per me sono componenti del destino.

ed un uomo diventa ricco se lo deve diventare.

es. gente che gioca sempre al super enalotto e non vince nulla, chi ci gioca una notte che ha sognato i numeri vince i miliardi...

 

oppure chi sviaggia a 200 km/h e passa, fa un incidente e rimane illeso o uno che va a 20 km/h, va fuori strada e muore...

 

casualità???

Link to comment
Share on other sites

Pensala come vuoi nighthawk ma così facendo stai affermando k l'uomo non ha nessun tipo di possibilità di "farsi da se". Tutto è prestabilito. Quindi ti poni difronte alla tua vita in modo " passivo" e arrendevole. :thumbdown:

 

Io invece inseguo i miei sogni e i miei desideri, e non so se riuscirò a raggiungerli, ma sono sicuro che in futuro dirò: .

 

Poi..va bè.. c'è la sfortuna :pianto: ..ma non è k un pò di sfiga ti deve buttare giù.. ;)

Link to comment
Share on other sites

io credo nel destino, ovvio che non mi nutto giù da un ponte x vedere se la mia ora è quella o no... cmq una parte di me ci crede, poi, ovvio, esistono anche le coincidenze e la sfortuna!

Link to comment
Share on other sites

il destino come altre cavolate del genere, tra cui le religioni primordiali (ora il discorso è diverso) sono frutto delle nostre menti primitive per cercare di trovare una spiegazione ai fenomeni della natura e un rifugio dalla realtà chre non poteva essere cambiata (o almeno non come adesso) e allora si diceva: è destino....e intanto i potenti rimanevano dov'erano e i poveri pure

Link to comment
Share on other sites

non sono completamente d'accordo sul destino. Uno potrebbe drogarsi o bere e poi fare un incidente stradale e morire nonostante lo sapesse che si può morire. In questo caso uno se la va a cercare. Poi magari come ha detto kamy89 potrebbe non salire su un aereo per paura e uscendo di casa viene investito e muore e in quel caso sarebbe destino

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...