Jump to content

A-10 Thunderbolt II 1/48 Revell


Fighter88
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Ho già scritto in questa sezione diverso tempo fa quando tentai di recuperare un F-16 sempre della Revell, dopo che la mia sopita passione per il modellassimo si è da poco risvegliata! Ovviamente da novizio non ci sono riuscito ma non mi sono perso d'animo ed ho iniziato questa nuova "sfida"!

Ho scelto questo modello perché mi è stato consigliato dall'associazione dei modellisti della mia città, che mi hanno preso sotto la loro ala e mi stanno guidando verso la giusta strada, ma voglio avere anche altri pareri e imparare più che posso, per questo mi appello pure a voi!

Tornando al modello, è in alcuni casi un vero incubo! Come dice un mio amico modellista, la Revell fa giocattoli.. dei buoni giocattoli, ma pur sempre giocattoli! e in questo caso è proprio vero!

Il kit presenta un gran bel dettaglio, in particolare nel cockpit (seggiolino escluso) e una serie infinita di pannellature e rivettature, ma purtroppo tutte in positivo.

Questo è il kit

 

dscn0709i.jpg

 

Premetto che ho cominciato il modello a Novembre.

Appena ho avvicinato i primi pezzi mi sono accorto che quasi nessun componente combaciava perfettamente.

Questo è il cockpit con evidenziate le voragini sui due lati alle spalle del seggiolino e tutte le varie sbavature e imperfezioni del kit

 

dscn0707a.jpg

 

Grande lavoro di stuccatura e carteggiatura su ogni singolo pezzo incollato. Tutto presenta sbavature e imperfezioni!

La zona motori anche è stata ampiamente aggiustata

 

dscn0763u.jpg

 

Ma prima di assemblare l'ala la tragedia: da novellino ho stuccato le giunture sopra e sotto il corpo del modello e mascherato con il nastro da carrozziere. Ho lasciato asciugare lo stucco con tutto il nastro ed il risultato è stato che lo stucco ha fissato la colla del nastro sul modello! Non sono riuscito ad asportare la colla in nessun modo e sono dovuto ricorrere a una carteggiatura più ampia di quanto mi ero prefissato, e non solo! Mi sono di conseguenza mangiato diverse pannellature e rivettature.. :pianto:

Ho comunque proseguito visto che questo per me è il primo modello costruito con un certo metodo e con serietà; questo il risultato dopo aver incollato i motori (nella foto precedente erano solo appoggiati)

 

dscn0769a.jpg

 

Nel frattempo ho portato avanti altre componenti come ruote, il grosso serbatoio e due cbu-58 (mi sembra siano queste anche se la linea generale è diversa, ma le alette ridicono... http://www.nationalmuseum.af.mil/shared/media/photodb/photos/090123-F-1234P-011.jpg) che andranno a fare compagnia a due Maverick (che devo trovare un modo per renderli presentabili..)

 

dscn0778ac.jpg

 

Ma con sorpresa ho notato che le parti che mi impensierivano di più, sono quelle più curate dalla Revell. Appena ho provato a secco i trasparenti mi sono accorto che necessitano solo di piccolissime correzioni! B-)

(ndr l'interno del canopy ha una parte che va ad incastrarsi dietro il seggiolino per ricreare lo snodo del meccanismo di chiusura del tettuccio.. secondo le istruzioni Revell dovrei tagliare questa parte, sia che io tenga il tettuccio aperto che chiuso!!! ma come?! l'unico pezzo che ridice preciso!!! :rotfl: )

 

dscn0765f.jpg

 

Al momento ho solo corretto qui e la altre imperfezioni, in attesa del compressore per il mio aerografo che arriverà il 15 Gennaio!! da quel momento ci saranno altri aggiornamenti!

E ora.. massacratemi! :D

Link to comment
Share on other sites

penso non ci sia da massacrarti :lol: trovo che l'assemblaggio sia molto buono.

 

Però non ho capito una cosa: perché hai lasciato il nastro quando hai messo lo stucco?... avevi appena incollato i pezzi e serviva per tenerli insieme?

 

qualunque sia la tua risposta trovo che comunque non sia un enorme problema quello delle pannellature sparite e poi capita di sbagliare, no?

 

ah io con le scatole della revell ci litigo di continuo... non mi piacciono per niente penso che l'ultimo aereo della revell che farò (che tra l'altro sto finendo) sia il B-52 D.

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Però non ho capito una cosa: perché hai lasciato il nastro quando hai messo lo stucco?... avevi appena incollato i pezzi e serviva per tenerli insieme?

 

si in effetti non mi sono spiegato benissimo!

ho ritrovato la foto almeno si commenta da sola!

 

dscn0749e.jpg

 

una volta posato la stucco, ho lasciato asciugare il tutto invece di rimuovere subito il nastro e di conseguenza si è fissata la colla sul modello.. <_<

Link to comment
Share on other sites

Più che da una tua disattenzaione credo che il problema derivi dallo scotch che usi :hmm: ... Il comune scotch da carrozziere va bene per lavorare su grandi superfici, oppure per mascherature provvisorie, qundo bisogna compiere operazioni semplici e veloci. Per i lavori di precisione, e in generale la maggior parte delle volte che ti serve uno scotch "affidabile", ad esempio nella verniciatura, servono scotch da modellista!

Per un lavoro del genere avresti dovuto usare lo scotch Tamyia (credo che tu lo abbia perchè si vede nelle foto dei motori), che ti permette di evitare proprio incidenti come questo.

Per quanto riguarda il modello, la Revell fa tanti pasticci, però secondo me non bisogna condannarla eccessivamente, dato che, come tutte le case modellistiche, ha anche lei i suoi "pezzi forti".

Per cominciare è un ottimo modello: per chi comincia, più sono pieni di difetti e meglio è! :P Così ci si allena a far fronte a tutte quelle imperfezioni che, comunque, nella carriera di un modellista si ripresentano sempre, anche con i modelli migliori.

In ogni caso non scoraggiarti, stai procedendo bene... I disastri capitano a tutti!

Link to comment
Share on other sites

Per un lavoro del genere avresti dovuto usare lo scotch Tamyia (credo che tu lo abbia perchè si vede nelle foto dei motori), che ti permette di evitare proprio incidenti come questo.

esatto ce l'ho! infatti da vero genio mi son detto "questo lo lascio per mascherre quando vernicerò, è inutile che lo spreco per stuccare" della serie le ultime parole famose! :rotfl:

 

Per cominciare è un ottimo modello: per chi comincia, più sono pieni di difetti e meglio è! :P Così ci si allena a far fronte a tutte quelle imperfezioni che, comunque, nella carriera di un modellista si ripresentano sempre, anche con i modelli migliori.

 

guarda la penso esattamente allo stesso modo!

io adesso l'ho fatta tragicomica, ma parlando seriamente sono contento di essere incappato in questo modello, così penso di avere un po' di esperienza quando metterò mano al regalo di Babbo Natale: F-104 Hasegawa :D

Link to comment
Share on other sites

esatto ce l'ho! infatti da vero genio mi son detto "questo lo lascio per mascherre quando vernicerò, è inutile che lo spreco per stuccare" della serie le ultime parole famose!

 

Anche le cose che sembrano meno importanti vanno fatte con la massima attenzione. I dettagli contano!

E (purtroppo! :rolleyes: ) nel modellismo non bisogna badare a spese o "sprechi"...

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Ciao a tutti!

Purtroppo non ho foto dei passaggi finali, visto che il modello continua a dare problemi (secondo me è infestato da poltergeist!! XD ) e l'ho portato avanti a tempo perso..

Dall'ultimo aggiornamento ho fatto solo dei ritocchi e poi sono passato al pre-shading (per la prima volta!) e per poi passare una mano leggera del grigio chiaro come già detto, che però ha creato una serie di macchie inspiegabili sulla superficie! come invecchiamento non erano neanche male, il problema è stato che erano cerchi quasi perfetti!

Ho comunque risolto con la seconda mano di grigio ed ho coperto tutto, coprendo però anche il pre-shading <_<

Di seguito lo stato attuale dei lavori:

 

49491479.jpg

 

75596913.jpg

 

19857094.jpg

 

e questo è ciò che rimane del pre-shading:

 

12093116.jpg

 

ora veniamo all'ennesimo imprevisto:

studiando come mascherare l'aereo per dare il grigio più scuro, mi sono andato a cercare la foto dell'esemplare reale che vorrei rappresentare, ovvero l'80-0223 come nelle istruzioni. Inserisco l'immagine a piena risoluzione:

 

img106copia.th.jpg

 

sono riuscito a trovare il velivolo ma le insegne sulla coda e lo stemma di reparto non tornano!

 

http://www.airliners.net/photo/USA---Air/Fairchild-A-10A-Thunderbolt/0822262/L/&sid=5bbff6585259d2e0c58d907bcff2110b

http://www.airliners.net/photo/USA---Air/Fairchild-A-10A-Thunderbolt/0590195/L/&sid=5bbff6585259d2e0c58d907bcff2110b

le foto però risalgono al 2004 mentre le istruzioni parlano di un velivolo del 1993, penso sia plausibile che nel tempo qualche modifica sia stata apportata... penso quindi che realizzerò lo stesso il modello come nelle istruzioni..

Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

Alla fine ho seguito le istruzioni, questo modello mi ha dato fin troppi problemi, è ora che si avvii verso la vetrinetta!

Tra le verniciature mi sono divertito a ricostruire la sonda che sta sulla semiala destra dell'aereo che era stampata male e l'ho rifatta con un pezzo di sprue fuso e stirato:

 

dscn0909ak.jpg

 

Non sono riuscito a ricrearlo uguale, ma sono contento così!

 

Quindi ho proceduto alla verniciatura del secondo tono di grigio (quello più scuro):

 

dscn0910j.jpg

 

Ho proceduto poi con il rifare il pre-shading per evitare di perderlo del tutto:

 

dscn0912u.jpg

 

Questo il risultato:

 

dscn0916h.jpg

 

E via con l'ennesimo problema: sembra che il patafix abbia reagito in qualche modo con la vernice sottostante ed ha lasciato un bel segno dove si trivava:

 

dscn0923p.jpg

 

Stanco dell'ennesimo grattacapo, ho preso l'aerografo e con i colori molto diluiti ho sfumato il tutto.

Non si vede più niente, ma siccome i due colori sono molto simili, oramai lo stacco non si nota più..

Ormai deluso e più che mai deciso a finire il lavoro ho finito di incollare gli ultimi pezzi ed ho piazzato le decals senza dare il lucido (anche perché l'astromodel non mi risponde e non posso fare l'ordine -_- ).

 

dsc0244l.jpg

 

Questa l'anteprima con i trasparenti:

 

dsc0248x.jpg

 

Passata la smania di finire il modello, ho deciso di dare il lucido per fare i lavaggi per poi sigillare il tutto con l'opaco!

prima però voglio desaturare le decals. Pensavo di usare il colore di base molto diluito è giusto?

Edited by Fighter88
Link to comment
Share on other sites

prima però voglio desaturare le decals. Pensavo di usare il colore di base molto diluito è giusto?

Si, ma vacci piano o rischi di coprirle completamente con il colore! ;)

 

Per quanto riguarda il problema del Patafix, io non l'ho mai usato, però so che non da problemi del genere, cioè non ha un potere adesivo così forte da lasciare certi segni sulla vernice... Forse la vernice non era ancora asciutta :huh: ? Che colori hai usato?

La sonda non è proprio identica, ma sempre meglio di quella fornita dal kit! Invece dello sprue, avresti potuto usare degli aghi di siringa: cercando nelle farmacie o altri negozi che vendono articoli del genere si riescono a trovare aghi di diversi diametri, così, per ottenere l'effetto "concentrico", basta inserire gli aghi uno dentro l'altro.

Un ultima cosa: hai deciso di realizzare a tutti i costi il pre-shading :P , ma non è sempre "necessario". Anche con il post shading, cioè applicando il colore di base scurito e molto diluito lungo le pannellature, dopo aver steso il colore di base, si ottengono gli stessi risultati, a volte anche migliori rispetto al pre-shading.

Link to comment
Share on other sites

Si, ma vacci piano o rischi di coprirle completamente con il colore! ;)

 

Per quanto riguarda il problema del Patafix, io non l'ho mai usato, però so che non da problemi del genere, cioè non ha un potere adesivo così forte da lasciare certi segni sulla vernice... Forse la vernice non era ancora asciutta :huh: ? Che colori hai usato?

La sonda non è proprio identica, ma sempre meglio di quella fornita dal kit! Invece dello sprue, avresti potuto usare degli aghi di siringa: cercando nelle farmacie o altri negozi che vendono articoli del genere si riescono a trovare aghi di diversi diametri, così, per ottenere l'effetto "concentrico", basta inserire gli aghi uno dentro l'altro.

Un ultima cosa: hai deciso di realizzare a tutti i costi il pre-shading :P , ma non è sempre "necessario". Anche con il post shading, cioè applicando il colore di base scurito e molto diluito lungo le pannellature, dopo aver steso il colore di base, si ottengono gli stessi risultati, a volte anche migliori rispetto al pre-shading.

 

la vernice era sicuramente asciutta visto che sono passati quasi 10 giorni tra una sessione di verniciatura e l'altra! i colori sono i Lifecolor.. ancora non capisco come mai..

per la sonda avevo pensato agli aghi, ma ho optato per una soluzione più rapida, ma ancora faccio in tempo a rimediare visto che non l'ho ancora incollata!

Ho insistito tanto con il pre-shading perché voglio imparare questa tecnica e poi il modello ha le pannellature in positivo! <_< non so se in post-shading si possa fare molto.. anzi se hai dei consigli per invecchiare anche le pannellature in positivo, mi fai un piacere!! :D

Link to comment
Share on other sites

Con le pannellature in positivo non ho tanta esperienza. Mi sono capitate solo una volta, con un Corsair dell'hasegawa abbastanza vecchio, e credo che l'unica tecnica efficace per invecchiarle sia... reinciderle! -_- ma in questo caso è già troppo tardi. Forse potresti provare a scurirle con l'aerografo per dargli un pò di profondità, ma, ti ripeto, tra post shadng e pre shading non c'è tanta differenza come "risultato": la scelta dipende dalla tecnica che trovi più comoda, e dalla tua esperienza con l'aerografo, dato che normalmente il post shading richiede un controllo maggiore, mentre invece nel pre shading ci si può concedere anche un certo margine di errore.

Link to comment
Share on other sites

Molto bello complessivamente. Sicuro di aver usato il patafix?

Per la sonda ci sono volendo anche i tondini e i tubi in rame di vario spessore (a anche in stirene), io li uso spesso

DSC_3958.jpg

 

non è un'aereo ma rende l'idea

Edited by bs_yamato
Link to comment
Share on other sites

Finalmente sono riuscito a trovare 5 minuti per desaturare le decals con il colore di base!

E' sorto l'ennesimo problema (che penso sia figlio del fatto che non ho passato il trasparente lucido prima di applicare le decals) e in particolare sulla decals del timone.. Praticamente dove c'era il silvering, ora c'è l'alone biancastro ancora più visibile del silvering.. è recuperabile?

 

88488413.jpg

 

Questa è la vista d'insieme del risultato. Ho forse esagerato?

 

84220961.jpg

 

17106679.jpg

Link to comment
Share on other sites

Finalmente sono riuscito a trovare 5 minuti per desaturare le decals con il colore di base!

E' sorto l'ennesimo problema (che penso sia figlio del fatto che non ho passato il trasparente lucido prima di applicare le decals) e in particolare sulla decals del timone.. Praticamente dove c'era il silvering, ora c'è l'alone biancastro ancora più visibile del silvering.. è recuperabile?

 

 

Questa è la vista d'insieme del risultato. Ho forse esagerato?

 

 

 

non credo sia recuperabile, se hai passato sopra un'altro strato di trasparente o altro, dovresti grattare il tutto e lasciare la vernice sotto ma non credo sia una cosa facile :( comunqe di norma il lucido và passato prma delle decals.. hai usato sulle decals i vari liquidi superset supesol etc? per il resto come detto nel post ef-111 passa al prossimo e segna le varie magagne acquisite :okok: ... naturalmente dopo aver finito questo!

Edited by bs_yamato
Link to comment
Share on other sites

non credo sia recuperabile, se hai passato sopra un'altro strato di trasparente o altro, dovresti grattare il tutto e lasciare la vernice sotto ma non credo sia una cosa facile :( comunqe di norma il lucido và passato prma delle decals.. hai usato sulle decals i vari liquidi superset supesol etc? per il resto come detto nel post ef-111 passa al prossimo e segna le varie magagne acquisite :okok: ... naturalmente dopo aver finito questo!

 

eh lo so che ci voleva il lucido ma ho avuto disguidi con l'ordine dei trasparenti e poi non lo ritenevo in modello meritevole.. :asd:

prima delle decals non ho usato nessun prodotto particolare, solo il fissante revell una volta applicate..

Per il resto, l'ho già sottolineato, questo modello è stato una vera rogna ma allo stesso tempo una bella palestra per un neofita come me!

Proverò comunque a fare dei lavaggi e poi vedremo.. a proposito! pensavo di usare i pigmenti in polvere per far risaltare i pannelli in positivo.. magari passandoli con un dito.. può funzionare?

Link to comment
Share on other sites

eh lo so che ci voleva il lucido ma ho avuto disguidi con l'ordine dei trasparenti e poi non lo ritenevo in modello meritevole.. :asd:

prima delle decals non ho usato nessun prodotto particolare, solo il fissante revell una volta applicate..

Per il resto, l'ho già sottolineato, questo modello è stato una vera rogna ma allo stesso tempo una bella palestra per un neofita come me!

Proverò comunque a fare dei lavaggi e poi vedremo.. a proposito! pensavo di usare i pigmenti in polvere per far risaltare i pannelli in positivo.. magari passandoli con un dito.. può funzionare?

 

:blink: per i pigmenti non ti posso aiutare, io mi affido solo al drybrush ed ai lavaggi per far risaltare i pannelli .. incisi in nrgativo. i pignenti ed i prodotti appositi per l'invecchiamento sono usciti mentre ero assente dal modellismo .

I dettagli in positivo sono una bella rogna , ho un he-111 dell'italeri che non ho iniziato per questo motivo, mi ero illuso che avesse i dettagli incisi. Dato che il modello non ti interessa ormai più di tanto puoi provare a carteggiare con carta finissima (1000) e passarla sui dettagli e rivetti, non l'ho mai provata (perche gli aere con dettagli in positivo o li evitavo o li reincidevo) ma dovrebbe dare una buona differenza tra i vari pannelli.. il difficile è no grattare il resto della vernice.

Per il lucido intendevo dire prima di mettere le decals, lo strato dopo è per proteggerle, gli evenuali aggiustamenti vanno fatti prima :huh:

Link to comment
Share on other sites

Per il lucido intendevo dire prima di mettere le decals, lo strato dopo è per proteggerle, gli evenuali aggiustamenti vanno fatti prima :huh:

 

si si infatti avevo intenzione di dare il lucido ma come ho già detto ho avuto un problema con l'ordine e ala fine le ho messe su senza aspettare..

sul 104 non rifarò lo stesso errore, lo prometto! :D

appena mi arriva, vedo cosa posso fare per i lavaggi!

Link to comment
Share on other sites

eseguire un lavaggio ad olio o a tempera su di un modello con pannellature in positivo non so quanto sia utile (ricorda, in ogni caso, di dare prima una mano di trasparente lucido): il colore scorrerebbe di fianco al pannello in positivo, evidenziandolo ancora di più e facendo un discreto papocchio.

potresti provare a ricalcare le zone in positivo con una mina morbida... forse si otterrebbe un risultato migliore.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...