Jump to content
Sign in to follow this  
daniostia

Volare

Recommended Posts

molto dedicata alla tecnica,al volo sportivo,storico quasi zero,c'è di meglio,io ne avrò comprato 4/5 numeri.

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

molto dedicata alla tecnica,al volo sportivo,storico quasi zero,c'è di meglio,io ne avrò comprato 4/5 numeri.

marco

 

 

Io prendo sempre quello e aeronautica e difesa ( me la consigliato il prof di prendere volare) cosa mi consigli tu?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende da cosa ti serve,se è per tecnica,esperienze di volo,và bene,ma vedo Panorama e Difesa,bè se vai su soggetti militari aeronautici,in Italia hai poco,aerei e Jp4,ma se vai a vedere l'estero,ti passa la voglia di comprare le italiche.

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

... ma se vai a vedere l'estero,ti passa la voglia di comprare le italiche ...

marco

Qualche esempio ...

 

M1156.jpg

 

E3333.jpg

 

E6100.jpg

 

E3927.jpg

 

E4867.jpg

 

E4079.jpg

 

E3586.jpg

 

M1191.jpg

 

L9853S.jpg

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non sapendo le lingue visto l'eta che ho mi limito mensilmente a :aereonautica e difesa,volare e jp4.

Share this post


Link to post
Share on other sites

senza scannerizzare copertine,per la parte storica,meritano,e parecchio,in italiano,aerei nella storia,e i suoi speciali,la stessa aerei,bimestrale,storia militare,e per il fatto che devi per forza abbonarti alle riviste estere,bè:

AIR INTERNATIONAL:La trovi se vivi a Milano,e provincia,all'aeroporto di Linate e Malpensa,ogni mese,come anche altre riviste straniere citate,Flight,non ne vale la pena,fana' de l'aviation,flypast,aeroplane monthly,le trovo dal mio giornalaio a Legnano,dove compro i quotidiani,air fan è sfacciatamente Francofona,te la sconsiglio,combat aircraft non e' il massimo,e costano meno delle italiche,se ti rivolgi al principale distributore delle riviste estere,Intercontinental di Milano,magari te le ritrovi nell'edicola sotto casa!.

Vogliamo aggiungere:AVIONS-AERO JOURNAL-e altre riviste?.

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

senza scannerizzare copertine,per la parte storica,meritano,e parecchio,in italiano,aerei nella storia,e i suoi speciali,la stessa aerei,bimestrale,storia militare,e per il fatto che devi per forza abbonarti alle riviste estere,bè:

AIR INTERNATIONAL:La trovi se vivi a Milano,e provincia,all'aeroporto di Linate e Malpensa,ogni mese,come anche altre riviste straniere citate,Flight,non ne vale la pena,fana' de l'aviation,flypast,aeroplane monthly,le trovo dal mio giornalaio a Legnano,dove compro i quotidiani,air fan è sfacciatamente Francofona,te la sconsiglio,combat aircraft non e' il massimo,e costano meno delle italiche,se ti rivolgi al principale distributore delle riviste estere,Intercontinental di Milano,magari te le ritrovi nell'edicola sotto casa!.

Vogliamo aggiungere:AVIONS-AERO JOURNAL-e altre riviste?.

marco

"Flight International", in questo mondo informatizzato, non è più, in effetti (e purtroppo), all'altezza di quello che era qualche decina di anni fa, ma se vai nel suo sito e consulti il suo immenso archivio, ti potrai rendere facilmente conto di quale grande rivista fosse.

Quanto al fatto che "Air Fan" (e, aggiungo, le altre riviste francesi), sia, diciamo così, "nazionalista", non è una novità in quanto è cosa nota che i nostri cugini d'oltralpe sono sempre stati malati di "grandeur".

Ma questa è una considerazione che riguarda anche le pubblicazioni degli altri paesi che, in un modo o nell'altro, tirano l'acqua al proprio (e a quello delle rispettive industrie) mulino.

Vedasi, ad esempio, "Aviation Week & Space Technology" ...

 

AW_11_01_2010_00_cover.jpg

 

... informatissima, ma anch'essa di parte ...

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo avere sul "groppone"40 di esperienza aeronautico/modellistica,ed avere circa 5/6000 riviste e libri in casa,e gestire l'informatizzazione della biblioteca di un museo,sò abbastanza valutare cosa comprare o meno,sul nazionalismo in parte è vero,ma molto materiale storico,non francese o inglese,lo trovo sulle riviste stampate in queste lingue,fra l'altro Flight,se non ricordo male,fù fondata più o meno 100 anni fà.

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho acquistato il mio primo numero di "Flight International" nel Novembre del 1962 in un'edicola di Pisa, non lontano dalla stazione ferroviaria.

La copertina non era granchè (in realtà pubblicità), ma mi aveva attirato la dicitura "MISSILES SPECIAL NUMBER".

 

1962%20-%202586.jpg

 

http://www.flightglobal.com/pdfarchive/view/1962/1962%20-%202586.html

 

Quando la sfogliai mi resi conto che conteneva notizie ed illustrazioni che, all'atto pratico, non era possibile reperire in alcuna pubblicazione nostrana dell'epoca:

 

1962%20-%202620.jpg

 

http://www.flightglobal.com/pdfarchive/view/1962/1962%20-%202620.html

 

Dopo averne acquistato alcuni numeri, decisi di diventarne abbonato ... e lo sono tuttora ...

 

Certo, come ho già detto, la rivista attuale non rispecchia più quella di allora ma, col tempo, si sa, le cose cambiano e, purtroppo, non sempre in meglio.

 

:(

Edited by TT-1 Pinto

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'editoriale del mese di agosto 2013 di Volare purtroppo riporta la brutta notizia che la casa editrice Domus ha deciso di chiudere la storica rivista. Ultimamamente la direzione del giornale aveva preso delle decisioni in merito al formato per cercare di ottenere delle economie, ma sembra che gli sforzi non siano bastati.
La redazione, da quanto leggo su un comunicato pubblicato a latere, ha deciso di intrapprendere delle inziative per sconguirare la chiusura. Speriamo bene...
Dalla copertina leggo che la rivista ha 31 anni di vita. Certamente non pochi e speriamo che questa fase di crisi acuta sia superata in fretta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta erano migliori, ed anche più seguite.

 

Credo che internet abbia contribuito a mettere in difficoltà Volare. Peccato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'editoriale di ottobre di Volare ha annunciato la chiusura della storica rivista alla fine del 2013.
Personalmente mi spiace molto in quanto Volare ha sempre affrontato il mondo dell'aviazione a 360°, dal mondo militare a quello civile passando per quello sportivo in maniera sempre molto professionale. Davvero un peccato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'editoriale di ottobre di Volare ha annunciato la chiusura della storica rivista alla fine del 2013.

Personalmente mi spiace molto in quanto Volare ha sempre affrontato il mondo dell'aviazione a 360°, dal mondo militare a quello civile passando per quello sportivo in maniera sempre molto professionale. Davvero un peccato.

Davvero un gran peccato.

Non si vendono più le copie in edicola come una volta.

Internet non aiuta questo genere di riviste.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×