Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
generalkleber

Help: Armée de l'Air 1933-40

Messaggi consigliati

Salve. Sto fancendo una ricerca sull'Armée de l'Air francese nel periodo in cui fu costituita (diciamo da un anno prima: la costituzione è del 34) dal ministro Cot sino alla fine della II G.M.. Non riesco a trovare dati sui principali modelli, soprattutto quelli del periodo del programma BCR (34-48) ma in realtà ho poche cose anche del periodo 38-40 (e nulla del successivo!). Così, paradossalmetne, ho dati industriali, politici, strategici ma nulla su quellli tecnici. Qualcuno può aiutarmi? Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Salve. Sto fancendo una ricerca sull'Armée de l'Air francese nel periodo in cui fu costituita (diciamo da un anno prima: la costituzione è del 34) dal ministro Cot sino alla fine della II G.M.. Non riesco a trovare dati sui principali modelli, soprattutto quelli del periodo del programma BCR (34-48) ma in realtà ho poche cose anche del periodo 38-40 (e nulla del successivo!). Così, paradossalmetne, ho dati industriali, politici, strategici ma nulla su quellli tecnici. Qualcuno può aiutarmi? Grazie

 

Io, personalmente, non ho conoscenze, però ti segnalo questo sito:

Lela Press

Se già non lo conosci, prova a dare un'occhiata: hanno moltissime pubblicazioni sull'Armee de l'Air.

Ciao

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se già non lo conosci, prova a dare un'occhiata: hanno moltissime pubblicazioni sull'Armee de l'Air.

 

Grazie Alberto: non conoscevo il sito e mi è utile. Qualcosa ordinerò da loro.

Marco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grazie Alberto: non conoscevo il sito e mi è utile. Qualcosa ordinerò da loro.

Marco

 

Intanto ti segnalo un e-book gratuito, purtroppo senza foto, presente nel sito postato da Alberto49: La fabrication de l'armée de l'air en France : innovation institutionnelle et compromis socio-technique

 

È in Francese, e per questo non l'ho postato prima, spero che ti sia utile ;)

 

 

 

ps. scusate ho invertito i nomi :blushing:

Modificato da motogio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Colgo l'occasione per parlare del Bloch MB.152. La storia di questo velivolo non fu particolarmente felice: progettato nel 1938, l'aereo derivava dal mediocre MB.151, costruito in meno di cento esemplari, ma come il precedente non fu un aereo competitivo. L'apparecchio si presentava come un velivolo obsoleto fin dalle prime apparenze: al posto del ruotino di coda, per esempio, era ancora installato un pattino metallico fisso. Nonostante le soluzioni aerodinamiche non proprio aggiornate, caratteristica piuttosto comune ai velivoli francesi del periodo, l'aeroplano era afflitto da numerosi problemi di natura tecnica, malfunzionamenti vari di molte parti meccaniche (dal motore ai congneni di mira), e le stesse prestazioni erano deludenti. I problemi principali furono la grave mancanza di maneggevolezza in volo e l'autonomia insufficiente, ostacoli che ne ridussero notevolmente l'efficacia, soprattutto nel paragone con il Bf 109. Ad ogni modo l'aereo era un pò il meglio che ai tempi la Francia potesse permettersi: venne pertanto avviata in fretta e furia la produzione in serie; anche in questo campo, però, ci furono non pochi problemi. L'industria aeronautica francese, infatti, era in un periodo di confusione e la frammentazione eccessiva, nonostante il tentativo di riorganizzarla in maniera più organica, causava continui ritardi nella produzione delle componenti dei vari aeroplani. Si arrivò pertanto al 1940 con un parco macchine costituito, per quanto riguarda l'MB.152, da circa 600 esemplari, dei quali molti non erano ancora operativi. In combattimento l'aeroplano si rivelò insoddisfacente e in confronto ai caccia tedeschi era nettamente inferiore. In un ultimo disperato tentativo di fornire l'aeronautica francese di mezzi validi, erano stati avviati studi per modelli successivi, come l'MB.157, che rimasero però allo stadio di prototipo. Il Bloch MB.152 venne utilizzato dopo la capitolazione dall'aeronautica del governo Vichy.

 

Sfrutto l'occasione per porre anche una domanda tecnica: Perchè il motore ed in generale tutta la parte anteriore della fusoliera erano stati progettati e realizzati in modo asimmetrico? Se ci fate caso nei disegni si vede che il motore è leggermente inclinato verso sinistra e non è in linea con il resto della fusoliera...

 

mb151-1.gif

 

mb151-c2.jpg

 

mb151-4.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sfrutto l'occasione per porre anche una domanda tecnica: Perchè il motore ed in generale tutta la parte anteriore della fusoliera erano stati progettati e realizzati in modo asimmetrico? Se ci fate caso nei disegni si vede che il motore è leggermente inclinato verso sinistra e non è in linea con il resto della fusoliera...

 

mb151-1.gif

 

mb151-c2.jpg

 

mb151-4.jpg

 

Non ci metterei la mano sul fuoco, ma questo disassamento poteva essere un espediente per compensare la coppia dell'elica che portava l'aereo a tendere da un lato.

Per ovviare a questo inconveniente, la Macchi, nei C 200 - 202 e 205 ricorse ad un'apertura alare maggiore a sinistra, mentre la Fiat utilizzò una posizione inclinata dell'impennaggio verticale.

Cordialità

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non sonoun esperto,ma secondo me l'armee-de-l'air risentì delclima a dir poco "confuso" della Francia dell'epoca, quando la contrapposizione destra iperreazionaria-sinistra radicale era all'estremo, e -secondo molti- in taluni si davano da fare per sabotare i progetti altrui piuttosto che remare dalla stssa parte. Poi può avereinfluito l'iniziale politica tendente al "pacifismo" di LeonBlum(persona per altro intelligentissima),che terminò sulla spinta delle evidenze quando forse era già tardi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Salve. Sto fancendo una ricerca sull'Armée de l'Air francese nel periodo in cui fu costituita (diciamo da un anno prima: la costituzione è del 34) dal ministro Cot sino alla fine della II G.M.. Non riesco a trovare dati sui principali modelli, soprattutto quelli del periodo del programma BCR (34-48) ma in realtà ho poche cose anche del periodo 38-40 (e nulla del successivo!). Così, paradossalmetne, ho dati industriali, politici, strategici ma nulla su quellli tecnici. Qualcuno può aiutarmi? Grazie

 

Sfogliando la rivista francese "Wing Masters" ho trovato un articolo, su di un aereo veramente poco noto, il Koolhoven FK 58 utilizzato nella 2 GM

Si tratta di un'articolo ad impostazione modellistica ma contiene anche informazioni storiche.

Se ti interessa, mandami un PM col tuo indirizzo e-mail e ti invio la scansione.

Cordialità

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sfogliando la rivista francese "Wing Masters" ho trovato un articolo, su di un aereo veramente poco noto, il Koolhoven FK 58 utilizzato nella 2 GM

Si tratta di un'articolo ad impostazione modellistica ma contiene anche informazioni storiche.

Se ti interessa, mandami un PM col tuo indirizzo e-mail e ti invio la scansione.

Cordialità

Alberto

 

L'aereo in questione era stato progettato in Olanda, per essere poi destinato al mercato francese. Come altri progetti della zona, Benelux, l'apparecchio fu ceduto alla Francia, ma che io sappia non se ne fece nulla, credo che sia stato proprio scartato dalle autorità francesi...

 

Ecco qualche foto del velivolo:

 

fk58-5.jpg

 

fk58-c2.jpg

Modificato da vonparrish

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
L'aereo in questione era stato progettato in Olanda, per essere poi destinato al mercato francese. Come altri progetti della zona, Benelux, l'apparecchio fu ceduto alla Francia, ma che io sappia non se ne fece nulla, credo che sia stato proprio scartato dalle autorità francesi...

 

Ecco qualche foto del velivolo:

 

fk58-5.jpg

 

fk58-c2.jpg

 

Secondo l'articolo della rivista citat, l'aereo era effettivamente costruito in Olanda ed equipaggiato da un motore francese.

Concepito per essere impiegato in Indocina, non fu mai utilizzato in quel mercato ed i pochi esemplari prodotti furono utilizzati per la difesa di punto, considerato che avrebbero avuto non pochi problemi ad affrontare i Me 109.

Comunque, con le quattro mitragliatrici alari da 7,5 mm, una tangenza pratica di 10.000 metri ed una velocità massima di 500 Km/h era quasi superiore ai nostri Macchi C 200.

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Salve. Sto fancendo una ricerca sull'Armée de l'Air francese nel periodo in cui fu costituita (diciamo da un anno prima: la costituzione è del 34) dal ministro Cot sino alla fine della II G.M.. Non riesco a trovare dati sui principali modelli, soprattutto quelli del periodo del programma BCR (34-48) ma in realtà ho poche cose anche del periodo 38-40 (e nulla del successivo!). Così, paradossalmetne, ho dati industriali, politici, strategici ma nulla su quellli tecnici. Qualcuno può aiutarmi? Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti segnalo anche questi due fascicoli:

AviationFrancaise1-vi.jpg

AviationFrancaise-vi.jpg

li trovi a questo link:

Histoire & Collections

Ciao

Alberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Intanto ti segnalo un e-book gratuito, purtroppo senza foto, presente nel sito postato da Alberto49: La fabrication de l'armée de l'air en France : innovation institutionnelle et compromis socio-technique

 

Grazie! molto interessante. Conoscevo le cose indicate ma è comuqneu un punto di vista valido: lo cito senz'altro :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×