Jump to content

Boeing 717


Guest iscandar
 Share

Recommended Posts

ma di Boeing 717 se ne vedono in giro???

 

Beh, immagino che tu saprai che Boing 717 è la nomenclatura ufficiale per gli ultimi aerei della serie Md-80 ordinati.

 

Quando nel 1997 la McDonnell-Douglas venne acquisita (ergo incorporata) dalla Boeing i vertici dell'azienda di Everett decisero di non produrre più l'Md-80 poichè si temeva che ucontinuare la sua produzione potesse danneggiare alla lunga le vendite del B-737 in una fascia di mercato dove la rivale Airbus era sempre più forte e agguerrita con la serie A320.

 

L'Md-80 (sigla generale che indica tutta quella famiglia di aerei derivati dal vecchio DC-9) era comunque ancora in ordine al momento della fusione fra le due compagnie americane e vi erano inoltre diversi contratti a lungo termine pregressi ancora da adempiere (quando una compagnia ordina un lotto di aerei la consegna avviene sempre su un arco temporale di alcuni anni). Per questo motivo la chiusura definitiva della linea di produzione Md-80 avvenne poi solo nel 2005 (con la consegna ufficiale degli ultimi esemplari nel 2006).

 

Le versioni più recenti prodotte e firmate dalla McDonnel-Douglas erano la Md-87 (versione con fusoliera più corta destinata al corto raggio), la Md-88 (versioni con avionica moderna), la Md-90 (versione allungata per il medio raggio) ed infine la Md-95 (versione avanzata con avionica Honeywell di ultima generazione con schermi LCD e nuovi motori RR). Tuttavia proprio la versione Md-95, sviluppata dalla McDonnel-Douglas nel momento in cui Boeing la inglobava, venne poi firmata in fase di commercializzazione dalla Boeing con la nuova denominazione B-717.

 

In Europa che io sappia sola l'iberica Aerolíneas de Baleares aveva acquistato il B-717, per altro in modestissimi numeri (8). La linea spagnola ha cessato recentemente la sua attività e quindi 5 dei suoi B-717 volano adesso per Spanair Link ed i 3 rimanenti sono stati ceduti in leasing alla Spanair (la Spanair -la linea aerea che ha sofferto il terribile incidente di Madrid nell'agosto scorso- era proprietaria assieme alla SAS della Aerolíneas de Baleares).

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

Beh la domanda era per me, ma ha risposto magistralmente pap, da non dimenticare la sua competenza in merito all'aviazione civile! :okok:

 

L'unica cosa che posso aggiungere è che operare un 717, nonostante l'età del progetto iniziale (più che altro è un narrow body, il che si riperquote sul confort), è piuttosto conveniente da un punto di vista logistico, soprattutto in Italia, dove la famiglia MD-80 è ancora una delle principali attrici del medio raggio (forse proprio per merito di Alitalia e Meridiana, ed in futuro di ItAli Airlines... Ma questo è un altro discorso :D ).

 

Gli aerei degli ultimi lotti in circolazione sono affidabili, ed i pezzi di ricambio, come l'assistenza tecnica e la manualistica, nonchè il personale, sono di facile reperimento. In tutto il mondo, però, chi opera ancora gli MD, soprattutto per via dei consumi elevati per gli standard attuali, soffre la concorrenza delle ultime generazioni di 737 e 320, in quanto soprattutto la seconda è una macchina che i passeggeri (ed il personale navigante, C/C in particolare) apprezzano infinitamente.

 

Colgo l'occasione per postare una foto (non ho capito se reale o virtuale) del cockpit del B-717, e a seguire di un MD-80, per cogliere le differenze, di un A-319 e di un 737. La cabina di pilotaggio è uno dei fattori determinanti nell'acquisto di un aereo nelle compagnie, insieme ai consumi e all'affidabilità.

 

Boeing 717

b717.jpg

 

McDonnel-Douglas MD-82

md82_cockpit.jpg

 

AirBus A-320

A320_cockpit1.jpg

 

Boeing 737NG (la versione comparabile per tecnologia impiegata al 320)

737%20Cockpit.jpg

Link to comment
Share on other sites

No signori permettetemi di dissentire. Ero un accanito giocatore di Flight Simulator e quello ritratto nella prima foto non mi pare affatto uno screenshot tratto dal gioco.

 

Sembra piuttosto quei fotomontaggi rilasciati dall'azienda in fase di sviluppo dell'aereo per mostrare quale sarà l'ambiente in cabina (se fate caso il panorama esterno ha una risoluzione diversa rispetto a quello del cruscotto, ciò denoterebbe due momenti fotografici distinti).

Ecco una foto reale al 100%

N938AT_7.JPG

 

Vi propongo comunque altre due foto interessanti.

La prima mostra un B-717/200 in atterraggio. Si notano chiaramente gli inversori di spinta in azione e da questo dettagio si puòintuire quanto il nuovo motore RR BR700

fosse distinto rispetto a quelli che precedentemente avevano equipaggiato la serie Md-80. Nei motori precedenti gli inversori andavano a chiudersi dietro lo scarico della gondola motore, creando un cono che di fatto defletteva i gas anteriormente, invece nell'Md-95 (o B-717 che dir si voglia) gli inversori operano allo stesso modo dei moderni propulsori presenti sugli Airbus motorizzati dalla IAE, ovvero aprendo delle paratie laterali che deflettono il getto in avanti.

b717200hi8.th.jpg

 

La seconda invece ha valore storico perchè mostra l'ultimo aereo della serie Md-80 costruito, un B-717 della Air Tran (che era il lounch costumer per l'Md-95 con ben 87 esemplari acquistati). L'edificio che vedete sullo sfondo è il "mitico" Building 80 degli impianti della McDonnel-Douglas, da quell'edificio sono usciti oltre 3000 esemplari.

lastmmd95ds8.th.jpg

 

EDIT: non so i quanti esemplari ma ho trovato alcune foto che documentano in modo inoppugnabile che anche la greca Olympic aveva acquistato per la sua flotta il B-717. Ecco il link: http://www.airliners.net/photo/Olympic/Boe...-2K9/0428982/L/

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...