Jump to content

Filo

Membri
  • Content Count

    62
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Filo

  1. Ciao a tutti, vorrei sapere perchè a basse velocità (fino a 650 km/h) i motori ad elica sono migliori di quelli a reazione. Hanno bisogno di alte velocità per avere un flusso d'aria maggiore? Qual è l'altezza massima a cui può lavorare l'elica (sia con motori a pistoni che a turbina)? Il limite è l'aria che diventa sempre più "sottile" con l'altitudine?
  2. Esistono altre compagnie come la Draken? E' possibile per un privato acquistare ed utilizzare aerei militari? Il loro scopo sarebbe quello di fornire mezzi per l'addestramento ai vari stati?
  3. Tutto chiaro, ma non capisco perchè utilizzare il Kfir per il DACT quando si hanno a disposizione A-4 e F-5 (mi sembra siano stati utilizzati anche F-16). Cos'ha di particolare il caccia israeliano?
  4. I baffi però non li avevano solo quelli destinati al mercato estero (che avevano un muso diverso), sono abbastanza sicuro di questo. Tra canard fisso e mobile cosa cambia? A parte il Viggen esistono aerei con canard mobili gestiti meccanicamente (senza fly-by-wire)? Credevo che un aereo spovvisto di fly-by-wire non potesse competere con uno che ce l'aveva in fatto di agilità. Mi sembrava anche strano ricorrere ad un aereo estero senza fly-by-wire quando si ha a disposizione l'A-4, piccolo ed agile.
  5. Con riferimento al Kfir ho notato che hanno aggiunto sia i "baffi" che i canard rispetto alla prima versione. Questi baffi che funzione hanno? Sono accoppiati ai canard? Il Kfir fu usato dagli USA come aereo nelle esercitazioni dato che aveva una grande manovrabilità, ma come è possibile non essendo dotato di fly-by-wire?
  6. I canard come influiscono sulla instabilità-manovrabilità? Alcuni velivoli li hanno fissi ed altri mobili, cosa cambia? Ho anche notato che a volte sono stati aggiunti in seguito, quindi immagino che non stravolgano l'aerodinamica.
  7. Ho dato un'occhiata ed ho inteso cosi: aumentando la portanza nel caso di aereo stabile la rotazione abbassa il muso ed automaticamente si riduce la portanza ripristinando l'equilibrio, nel caso di aereo instabile la rotazione alza il muso generando ulteriore portanza e quindi la tendenza al ribaltamento.
  8. Ciao a tutti, vorrei sapere per quale motivo se il baricentro è posto davanti al punto di applicazione della portanza si parla di aereo STABILE (esempio Mig-21) ed invece se è posto dietro si parla di aereo INSTABILE (esempio F-16). Nel primo caso il piano di coda orizzontale genera una deportanza, mentre nel secondo caso una portanza. Queste forze sono necessarie per equilibrare il momento picchiante (nel primo caso) o cabrante (nel secondo). Il concetto di equlibrare con il piano orizzontale di coda non è uguale?
  9. Grazie della spiegazione, vedo che te ne intendi.
  10. Come è possibile allora che aerei di dimensioni e pesi uguali, velocità di stallo simili, ma con velocità di crociera nettamente diverse (oltre 100 km/h di differenza) abbiano lo stesso motore? Secondo il mio parere da inesperto questo significa che la potenza non è determinante, almeno per i motori moderni che hanno favorevoli rapporti peso/potenza anche nelle versioni più economiche. Ad esempio per il P92 mi dicevano che sarebbero sufficienti 80 cv. Cosa ne pensi?
  11. Quindi per le prestazioni di un aereo ad elica (soprattutto relativamente semplice e lento) la potenza del motore è un fattore secondario? La velocità di rotazione dipende più dal numero e dal tipo di pale scelto rispetto alla potenza? Per questo il Rotax da 100 cv è usato su altri ultraleggeri che arrivano abbondantemente oltre i 300 km/h?
  12. Credo che il problema della velocità delle pale ci sia anche alle basse velocità di avanzamento (200 km/h). Esempio: il Tecnam P92 con motore Rotax da 100 cv e 5800 giri/min utilizza un riduttore 1:2,43.
  13. Ciao a tutti, vorrei sapere l'importanza della potenza negli aerei ad elica, in quanto ho notato che aerei con potenze simili hanno prestazioni nettamente differenti (nonostante dimensioni e pesi simili). Ad esempio ultraleggeri biposto con 100 cv hanno una velocità massima che varia da 200 ad oltre 300 km/h. E' tutta una questione di configurazione alare e di tipo di elica? E' inutile avere troppa potenza perchè l'elica perde di efficienza quando le pale raggiungono la velocità del suono?
  14. Filo

    Aerei acrobatici

    E' chiaro che il peso svolge un ruolo importante, ma gli aerei militari rappresentano la massima espressione dell'ingegneria aeronautica, mentre quelli acrobatici sono abbastanza semplici. Pensare che abbiano prestazioni superiori è strano.
  15. Ciao a tutti, ho letto che alcuni aerei acrobatici possono arrivare a sopportare 12 G, un valore superiore a molti caccia militari, anche moderni. Come è possibile? Mi sembrano abbastanza semplici come struttura ed utilizzano materiali non particolarmente elaborati. Quali sono le caratteristiche di un aereo acrobatico?
  16. Qualche informazione in più sui Dagger-Finger?
  17. Quindi ricapitolando: il grigio è il colore migliore nella maggior parte delle situazioni, ma non ha a che fare con le proprietà radar assobenti che invece sono dovute alla ferrite (oltre che alla forma del velivolo). Curiosità: perchè i caccia russi continuano con livree mimetiche o comunque non grigie?
  18. Ci deve essere qualcosa di particolare nella livrea grigia se adesso li fanno tutti di quel colore. Forse è quella che si adatta un po' a tutte le condizioni.
  19. La vernice radar assorbente può essere solo grigia?
  20. Perchè i caccia moderni adottano tutti la livrea grigia? Improvvisamente quelle mimetiche non sono più valide? Ho notato che gli unici a mantenere la mimetica sono i Sukhoi (per altro con elementi molto squadrati), perchè?
  21. Il Dagger era un caccia venduto da Israele all'Argentina, la sua colorazione era mimetica. Quando è stato aggiornato ed è stato rinominato Finger non ne ho più visti con questa livrea, ma solo di colore grigio (bassa visibilità). E' possibile che siano stati riverniciati in modo differente? A che scopo? E' una pratica comune questa?
  22. Effettivamente ero partito dai costi in relazione agli sviluppi, poi la discussione si é concentrata sull'F35. Facciamo come volete.
  23. Nei servizi che ho visto si faceva riferimento al fatto che l'F35 non sará mai davvero stealth e che per cercare di esserlo ha cmq dovuto assumere una conformazione che lo penalizza molto. Nelle simulazioni effettuate svariate volte e da diversi enti contro i flanker vincono praticamente sempre questi ultimi. Come é possibile? Si sbagliano?
  24. Ho sbagliato, intendevo dire capacitá di volo rispetto ad un f16 e rispetto ai flanker per esempio. Non lo dico io, ma gli "esperti", in base alle simulazioni.
  25. Spiegazione completa, ma mi chiedo: non é meglio acquistare 2, 3 aerei di quarta generazione che uno di quinta? Come é possibile che un F35, considerato il costo, abbia capacitá avioniche inferiori ad aerei di 30 anni prima? Forse si é arrivati al limite in termini di maneggevolezza e velocitá e si sta cercando nell'elettronica una nuova via?
×
×
  • Create New...