Jump to content

dino1975

Membri
  • Content Count

    34
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by dino1975

  1. And the WINNER is................................................... HOBOoooooooooooooooo!!!!!!! Ebbene si! Nella fretta di fare le foto, ho dimenticato di togliere la mascheratura sulle "Landing Lamp" ovvero sulle luci d'atterraggio!!!! Ciaooooo!!!
  2. Nonono!!!! E' vero che molti Beaufighter avevano una torretta posteriore con annessa mitragliatrice, ma in molti casi invece era solo una torretta d'osservazione!!! Sul V8324 RO-B del 29 Squadron la torretta posteriore era solo di "vedetta" come testimoniato dalla foto storica qui in basso..... Ps. questa foto puo aiutarvi a scovare la mia dimenticanza!!!!! Ciao
  3. No! No! Il filo dell'antenna non l'ho messo proprio.............. ho smesso di fumare e non ho più accendini per "filare" gli sprue!!!!! Cmq la dimenticanza è molto più banale!!!!!!! Ciao
  4. Anche io preferivo la versione diurna ma il mio "pusher" di fiducia non l'aveva disponibile e quindi ho ripiegato sul night fighter!!!!!!! Il lavoro sul Beufighterone è finito!!!!! Come diceva il buon vecchio KIT, lo scalino sul "Bambi" è rimasto ma si nota un po' di meno!!!!!! Commenti, consigli, lanci di pomodori sono tutti bene accetti!!! Da quando frequento questo forum sono migliorato notevolmente ma ancora rimango un "pivellino"!!! Ps. vediamo se riuscite a trovare la "dimenticanza!" che si nota sulla prima foto!!!!!!!!!????? Il premio..... nessuno ma chi si accorge dell'errore ha un bell'occhio "clinico"!!!!!!!
  5. Credo di stare esagerando con le mie produzioni modellistiche in serie.......... ma non riesco proprio a fermarmi!!!!! Sono oramai arrivato alle fasi finali della costruzione di questo bel modello Tamiya!!! Gran bel aereo il "Beau"! Ieri ho dato una prima mano di lucido ma ne occorreranno un paio perchè le decal hanno ancora uno scalino evidente: soprattutto sulla decal del "Bambi" Vi posto comunque qualche foto del lavoro in corso. Adesso ho qualche dubbio su come procedere con l'invecchiamento del mezzo! Vedrò cosa fare..... Ciao e alla prox
  6. I tuoi lavori sono sempre accuratissimi. Sia dal punto di vista tecnico che da quello storico!! Complimenti!
  7. Ho scelto la versione con gli sci perchè era più particolare come soggetto! E poi essendo questo veivolo di istanza in Polonia nell'inverno del '43 direi che di neve ce ne doveva essere parecchia!!! :okok:
  8. Eccovi l'ultimo mio sforzo modellistico! E' stata un'impresa non da poco. La scatola ICM ti delude fin da subito: Un fogliettino di decal da far paura praticamente da cestinare; un manualetto di istruzioni in versione "se ci riesci bene sennò cambia scatola!!!!". L'inizio sembrava comunque promettente: plastica dura ma lavorabile! Stampi ben fatti con piccole "colature" qua e la ma nulla di disperato! Ho iniziato con il motore: potevo scegliere se costruirlo con o senza il motore visibile! Ecco "scegliere" non è proprio la parola giusta: il motore praticamente è inutilizzabile! Non entra proprio! E non puoi nemmeno creare dello spazio per farlo entrare in fusoliera!!! Non entra PUNTO!!!! E' sovradimensionato! Continuando con la costruzione, il cockpit è praticamente ridotto al minimo e anche il posizionamento di cruscotto, strumentazioni varie e seggiolino esce dalla mente contorta di qualche Ucraino che è stato in visita al manicomio!!!! Le due ali nella giunzione con la fusoliera lasciavano uno spazio di quasi due millimetri vicino la zona della presa d'aria anteriore con il vuoto siderale all'interno. Tanta pazienza è stata necessaria per fare un lavoro decente!!!!! Le decal erano davvero pessime: ora o IO non so maneggiare le decal o ICM le fa di m.....a!!!!! Forse la prima ma................ Beh alla fine ne uscito fuori quello che segue: A conclusione direi di mettere questa scatola tra "quelle da non aprire"!!!!!! Ciao e alla prox
  9. In bocca al lupo!!! Prima o poi un "picchiatello" dovrò farlo anch'io!!!! ciao
  10. Eh si! Purtroppo si sono opacizzati dando un'ultima mano di flat clear Tamiya ma dalle foto si nota anche troppo! Adesso sono in attesa di un bel Bristol Beaufighter Mk VI (night version) Tamiya e di un Yakovlev Yak 7V (versione addestramento biposto) della ICM (entrambi rigorosamente in 1/48)!!!!!!!! Dalla prossima settimana dovrei cominciare il lavoro.............. devo solo decidere da quale dei 2 iniziare!!!! Ciao
  11. Grazie per i complimenti!! L'usura della bomba è stata fatta con un drybrush di flat aluminium (XF16) e sporcato ulteriormente con del flat brown molto diluito (XF10) sempre in drybrush!!
  12. Finito!!!! Il modello è stato "invecchiato" poco marcatamente, anche perchè il veivolo in realtà non riusci a partecipare a nessuna azione vera e propria durante la Seconda Guerra Mondiale! Ciao a tutti Dino
  13. Continua il lavoro su questo "giapponese"! Ho chiuso le due semifusoliere e le ali..... Le stampate sono davvero ben fatte. L'unico problema "pesante" sono i solchi sulle giunzioni delle ali ma che con un po' di stucco andranno via... Ho anche assemblato le due gondole, inserendo, in una delle due, un peso (già nel kit) di 25 gr.... Ho assemblato e verniciato il carrello di trasporto del "Seiran". Sullo stesso manca da dare una mano di lucido e simulare delle scrostature sui supporti dove poggiano i "galleggianti" del veivolo! I colori utilizzati sono i Tamiya Flat Earth (XF52), l'Hull Red (ho miscelato rosso XF07 e brown XF10) e il Nero X1. Il modello si assembla piuttosto facilmente! Alla prox per sviluppi futuri! Dino
  14. Dopo la non perfetta conclusione del mio Corsaro, eccomi alle prese con un kit abbastanza particolare: un Aichi M6A1 Seiran della Tamiya (art. 61054). L'aereo in questione è un idrosilurante monomotore imbarcato, anzi direi "inscatolato", all'interno di sottomarini "lancia arei" giapponesi e di cui ne vennero costruiti 18. La scatola è questa Ho iniziato come al solito dal cockpit. Ho cercato materiale fotografico e mi sono procurato anche il Monogram Close Up n. 13 che parla proprio del Seiran. Purtroppo, a parte una foto a colori di un A6M1 restaurato, nemmeno il Close Up mi ha aiutato molto per l'interno del cockpit. Ho preferito aggiungere giusto un paio di cavi alla sinistra del pilota, visibili nelle foto in mio possesso, mentre il resto è rimasto invariato come da scatola. Gli interni sono stati verniciati in RLM Grey (tamiya XF22) come pure le due semi fusoliere. Ho fatto poi un lavaggio con acrilico tamiya nero XF1 e un drybrush con aluminium grey XF16 diluito con un pizzico di Light Grey (XF66). La mitragliatrice posteriore è stata verniciata a pennello con black X1 e gun metal X10, con ulteriore drybrush con aluminium grey. Eccovi le risultanze: Alla prox Dino
  15. Grazie comunque per l'apprezzamento del mio lavoro!!! Per le decal non ho usato ammorbidenti ma ho notato, come ha detto anche Mkobau, che cominciano a sfaldarsi anche solo immergendoli in acqua e spesso ti rimangono pezzi sulle pinzette o addirittura mentre tenti di spostarle sul modellino stesso. Mi sa che è Tamiya che deve imparare parecchio da altri marchi: con Hasegawa o Revell questo problema non mi si è mai posto. Credo sia una questione di "durezza" della decal! Certo che se come dice Kit si sfaldano anche mettendo il Decalfix allora non c'è molto da fare! Mi sa che per il prossimo Tamiya che sto per iniziare, cercherò un buon foglio di decal!!!!! Ciao
  16. Dopo una pausa modellistica di oltre 6 mesi, sono finalmente riuscito a completare (o quasi) il mio Corsair F4U1. Purtroppo il risultato finale non è stato entusiasmante. Ho peccato di tanta ingenuità modellistica e di troppa fretta. Infatti dopo aver ripreso il modello già verniciato che "marciva" dentro la mia stanza/laboratorio, e dopo aver posato le decal (la Tamiya non sa proprio farle le decal vero?), mi sono armato di aerografo e trasparente lucido Tamiya ma ahimè............ preso dall'adrenalitica eccitazione alla vista del traguardo................ ho fatto passare solo mezza giornata dal momento della posa delle decal ed ecco che alla prima spruzzata sullo stemma della US Army, la decal è andata in frantumi!!!!!!!! Dopo le fatidiche "imprecazioni" di rito ma mai eccessive, ecco che ho deciso di eliminare quella decal e non avendone a disposizione altre, e non volendo aspettare ancora ho deciso di rifarla tramite maschere varie con il risultato stile "ciofeca"!!!! E la maledizione del "corsaro" ha colpito ancora!!!! Cmq ho portato avanti il lavoro a prescindere.............. vi posto qualche foto di ciò che ho fatto, anche perchè non volevo lasciare il post aperto e senza una degna fine: una fine ignobile!!! :pianto: :pianto: Dopo questa disastrosa fine, mi accingo ad iniziare un nuovo soggetto, credo anche particolare perchè non ne ho visti molti, ovvero un Aichi A6M1 Serain della Tamiya (61054). Il modello è questo... ciao!!!!
  17. Ho trovato il compromesso ideale!!!! Che ne pensate?????
  18. Oggi faccio una prova a "desaturare" un flap e poi decido il da farsi!! Anche se il mio intento è di fare un invecchiamento non pesantissimo non vorrei neanche esagerare al contrario.
  19. Eccovi alcune foto dei lavori in corso sul Corsaro..... Ho effettuato per la prima volta un bel preshading sulle pannellature con il Nero Tamiya, poi dopo varie prove per trovare le tonalità giuste, ho verniciato il tutto! Ho qualche dubbio sul tono del blu superiore, probabilmente è troppo scuro anche se da alcune foto che ho visto potrebbe anche esserlo..... Consigli e commenti ben accetti!!! Alla prox
  20. Da quel che si può vedere da così "lontano", sembra costruito decentemente...... certo che se ci sono magagne non si evidenziano proprio. L'unico appunto che posso farti, e che salta all'occhio, da neofita degli aerei moderni..... è il carrello anteriore: mi sembra un pò troppo inclinato verso l'interno del veivolo! dovrebbe essere quasi a 90° tipo questo qui sotto.... Fai delle foto migliori e vedrai che ti sapranno dare cmq qualche consiglio in più!!!!!
  21. Si KIT è proprio il Tamiya................. ma forse questo non gli è riuscito tanto bene!!!!! Ho avuto grossi problemi nell'assemblaggio delle ali e anche qualche sbavatura di colata dello stampo! Cmq nulla di preoccupante! Mi aspettavo di avere meno problemi questo si!
  22. Il lavoro continua abbastanza spedito sul Corsair. Stucco quà e là. Reincisioni pannelli lì e quì. Qualche problemino di incastri sto modello me li ha creati...... Nell'attesa di cominciare il lavoro grosso di verniciatura, sto lavorando sul dettaglio motore e su altre piccole parti. Volevo chiedervi, in merito ai carrelli retrattili, se qualcuno di voi ha trovato o ha a disposizione qualche foto dettagliata dei suddetti carrelli? Nell'attesa, non c'è fretta......., continuo il lavoro su altri particolari!!!!
  23. Da questo lavoro si nota che fare modellismo è come andare in bici: non si scorda mai!!! Cmq bello il P51 D Mustang....... uno dei miei aerei della IIWW preferiti. (io ho fatto il P51D Mustang Petie 3 a cui purtroppo ho rovinato il canopy..... )
  24. Grazie per l'apprezzamento! Spero che il seguito di questo lavoro possa soddisfare sia voi che, soprattutto, me stesso!!!! Poi spero di poter "rompere le scatole" a KIT per qualche suggerimento )))))))))) ps. Blue Sky ho inserito i thumbnail alle immagini!!! Spero che vadano bene!
  25. Dopo una pausa di una decina di giorni dal completamento del Macchi C205 Veltro ANR, eccomi alle prese con il modello che doveva essere, quando iniziai un annetto fa col modellismo, il primo di una lunga serie. Purtroppo all'epoca non ho potuto avere tra le mani questo kit perchè il negoziante, dopo una lunga e vana attesa, mi disse che non poteva farmelo avere......... Ripiegai per uno spitfire MK XVI della Revell ma questa è un'altra storia........ La scatola è la famosa 61070 della Tamiya. Abituato alle scatole Hasegawa questa mi ha impressionato per l'infinità di pezzi, per il dettaglio e per la cura delle stampate. Stamattina ho iniziato l'assemblaggio dell'abitacolo ed eccovi di seguito alcune foto: (ps. sono fatte che il mio Samsung Omnia quindi non sono dettagliatissime ma servono solo a farsi un idea del lavoro svolto...) Dopo aver visto il Corsaro fatto da KIT non aspettatevi granchè dai miei lavori :rotfl: to be continued.........
×
×
  • Create New...