Jump to content

Lavochkin La-15 in Corea


Pete57
 Share

Recommended Posts

Uno degli argomenti più controversi della guerra aerea in Corea è la partecipazione alle operazioni, accanto ai MiG-15, dei Lavochkin La-15 “Fantail”, allora genericamente conosciuti in ambito Alleato come “Type-15”

La controversia sta nel fatto che gli storici Russi lo ecludono categoricamente, mentre più di uno storico Occidentale dà per autentici i loro avvistamenti da parte di piloti Alleati.

 

Leggermente più piccolo del MiG-15, il Fantail era, sotto diversi punti di vista, un velivolo superiore dimostrando un migliore rateo di virata ed una migliore accelerazione, ma soprattutto, grazie ad una maggiore pulizia aerodinamica, dimostrava un migliore comportamento alle velocità prossime a quella del suono e questo grazie anche al fatto che la sua ala aveva una maggiore rigidità torsionale rispetto a quella del MiG che aveva il carrello principale che rientrava al suo interno (nel Lavochkin il carrello principale rientrava in fusoliera, in una configurazione molto simile a quella dell’Heinkel He-162 Tedesco). Ad alta velocità, il MiG-15 incominciava ad abbassare un ala (in Russo veniva chiamato val’ozhka) ed il rateo di rollio si accentuava man mano che ci si avvicinava alla velocità del suono ed, a un certo punto, non poteva essere più contrastato dal pilota, mentre il Fantail a M 0.93 era ancora perfettamente controllabile.

 

I primi velivoli furono consegnati al 196° IAP, di base a Kubinska, per le prove in servizio.

Purtroppo, il 21 Luglio 1949, un incidente provocò la morte del comandante del reparto, il Col. delle Guardie A.P.Shishkin che aveva combattuto con Vasily I. Stalin, figlio del "Leader Maximo e comandante della componente aeronautica del Distretto Militare di Mosca; questi immediatamente ordinò la sospensione delle prove in servizio del velivolo, che comunque militò con altri reparti fino al 1954.

 

Corea

 

Così ebbe a scrivere un pilota della RAF in exchange duty col 4th FIG, lo Sq. Ldr. W. “Paddy” Harbison (ora RAF Air Vice Marshall in pensione):

“...The combination of their (MiG-15s’) low rate of fire, low muzzle velocity, and their pilot ability has, however, saved F-86s from serious losses. The F-86 evasive spiral prevents the MiG-15 from pulling enough lead to enable its shells to connect. The enemy’s Type-15 (Lavochkin La-15) with its fastest firing 12x7mm guns (sic!) may cause a little more trouble. …”

Altri avvistamenti di “Type-15” vennero riportati nel Marzo 1952, da piloti del 4th FIG, mentre Harbison era col reparto.

(MiG Alley – Sabres vs. MiGs Over Korea, di Warren E. Thompson e David R. McLaren)

 

Così descrisse un incontro con il nuovo velivolo, all’inizio del 1952, il Lt. Jim Carey, del 4th FIG:

“For nearly a month, UN fighter pilots in Korea were catching glimpses of a "new Russian jet" in the skies over Korea. I finally got a crack at this `funny looking bird'. It looked like a MiG-15, except that the wings were high up on the fuselage, where the MiG-15 was a mid-wing aircraft. I gave him a few bursts and caught him in the right wing. Then other MiGs started coming at me from all sides and I had to get out of there. The MiGs seemed to be trying to protect the new boy."

 

Il giorno dopo, il reparto incontrò una formazione dei nuovi velivoli che però rifiutò il combattimento, attraversando prontamente lo Yalu.

L’opinione iniziale della 5th AF fu che i Russi stessero testando in combattimento un nuovo tipo di velivolo, forse il nuovo MiG-17 di cui si parlava molto, ma in seguito prevalse l’opinione che fosse un precedente tipo di MiG che non era mai stato messo in produzione di massa oppure che non fosse affatto un MiG, e lo ribatezzò “Type-15”

 

Una rivista di modellismo Cecoslovacca scrisse, riguardo a questo argomento:

"A USSR VVS unit of LA-15 jet fighters was directed to go to North Korea. The unit's airmen started training flights at an improvised airfield to get acquainted with the sector of operations. Almost immediately, the LA-15 main drawback became apparent - insufficient stability on landing under bad conditions. Within a short period of time four aircraft crashed. It was clear that the LA-15 did not pass the combat tests, and remaining aircraft were sent back to the USSR. Within a short period of time, production of the LA-15 was closed down."

http://sabre-pilots.org/classics/v133duck.htm

 

Infine, così scrive Warren Thompson sul primo numero di “Wings Of Fame”:

“As has been noted, the MiG-15 was optimised for the bomber-destroyer role, with its heavy-calibre, slow-firing 37-mm cannon and high-altitude performance. The smaller, nimbler Lavochkin La-15 “Fantail’ had always been intended as the Soviet Union`s primary air superiority jet fighter and, with its greater speed, agility and armament of three 23-mm cannon, was felt to be more than a match for the Sabre. An evaluation unit of 22 La-l5s was sent to China for service over Korea. Fortunately for UN tighter pilots, the La-15 proved unable to operate in the primitive conditions encountered in China, and no fewer than four aircraft were written off in landing accidents before the detachment was sent home. This marked the beginning of the end for the La- l5 and only about 600 were built, their flimsy landing gear condemning them to second-line duties at well prepared airfields in the Soviet heartland. Frontal Aviation had no need for such a delicate aircraft!”

 

Tuttavia gli storici aeronautici Russi sono unanimi nel negarne l’impiego in Corea.

Ad esempio, Yefim Gordon, a pag.39 di “Lavochkin’s Last Jets” scrive:

“... Also, unlike the MiG-15, the La-15 was not used in actual combat, although some Western sources mistakenly reported that the type was used in the Korean War ...”

 

C’è però almeno un Russo che sembra avere un qualche collegamento con l’impiego in Corea del Fantail.

Sempre da http://sabre-pilots.org/classics/v133duck.htm

“… I contacted another Russian historian on the Korean War, Mr. Mikhail Zhirokov. He responded that he had met a Mr. B. Krenin and that Mr. Krenin had told him that indeed, he had flown the LA-15 in Korea. However, Krenin could not provide any photos or other evidence of his claim. Zhirokov has made a number of attempts at locating any evidence that the LA-15 was deployed to Manchuria in official Soviet document archives.”

 

Ma è possible che tutti i piloti Alleati abbiano preso lucciole per lanterne scambiando “normali” MiG-15 per qualcos’altro? Parliamo di piloti esperti, che incontravano il nemico tutti i giorni ed avevano profonda familiarità con l’aspetto esteriore dei MiG-15!

E’ possibile che i Cecoslovacchi si siano inventati tutto?...e Krenin? Anche lui si è inventato tutto in un vano tentativo di effimera notorietà?

 

Non so voi, ma a me, personalmente, sembrano più che semplici abbagli e/o coincidenze... <_<

 

E’ correre troppo di fantasia, ipotizzare che I.Stalin stesso, visto l’esito negativo della missione e forse anche su consiglio del figlio Vasily, abbia ordinato di far sparire ogni evidenza fotografica e documentaria della missione?

 

Mi interesserebbe molto la vostra opinione.

Grazie.

Edited by Pete57
Link to comment
Share on other sites

Vado a memoria..oltre ai casi di avvistamento da te citati , ricordo un pilot report che raccontava un incontro , nel mare del Giappone ,di Panthers della Navy con aerei ad ala a freccia alta di colore blu .

Veniva dato per probabile fossero LA 15 basati nella regione di Vldivostok . Cerchero' di rintracciare la fonte .

Personalmente ritengo MOLTO probabile che siano stati , quantomeno , testati in operazione e ritenuti inidonei alle condizioni operative coreane .

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...